12°

19°

ULTIME NOTIZIE DA NON PERDERE!

Sport

Marco Peschiera
sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

 
Mondiali donne; primo ko Italia, Serbia vince 3-1
volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

 
Azzurre del volley in semifinale, oggi incontrano la Serbia
Sport

Azzurre del volley in semifinale, oggi incontrano la Serbia

 
Barcolana 50: show e record barche, trionfa Portopiccolo
Sport

Barcolana 50: show e record barche, trionfa Portopiccolo

 
Mondiali; Giappone ko, Italia in semifinale
mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

 
Romena Halep sempre n. 1 del mondo, Giorgi 28ª
Tennis

Simona Halep resta la numero 1 del mondo nella classifica femminile, Giorgi 28esima

 
Djokovic nuovo n. 2, Fognini e Cecchinato in top 20
Tennis

Djokovic è il nuovo numero 2 al mondo, Fognini e Cecchinato nella top 20

 

Azeta Ala Parma prima e Under 18 seconda continuano a vincere. Sconfitte invece per le squadre Under 14

Il WE delle squadre parmensi

Il WE delle squadre parmensi
0

Serie B
Azeta Ala Parma – Pallamano 2 Agosto: 36 – 27 (p.t. 21 – 12)
Azeta Ala Parma: Boschi, Vulpe, Anelli 1, Cortesi 5, Faiulli 3, Ferrari jr 4, Grilli 1, Maiavacchi 1, Mancuso 11, Oppici 1, Piazza 3, Salliu 4. All. Fanti
Pallamano 2 Agosto: Dragotta 3, Santoni 2, Bedosti 2, Tozzi 2, Delicco, Vitillo 1, Muraru 11, Mei 3, Da Silvaneto 1, Bengco 3. All. Mirzamamedov
Ammoniti/Sospesi: Parma 3 / 4, BO 2 Agosto 3 / 1
Rigori: Parma 3 su 4, BO 2 Agosto 0 su 5
Partita senza troppo pathos quella di sabato al Pala Del Bono. L’Azeta Ala Parma ha vinto senza faticare troppo contro Pallamano 2 Agosto presentatasi a Parma a ranghi ridotti. All’inizio Mister Fanti presentava, consapevole, una formazione abbastanza inedita, con ruoli nuovi e con gli Under 18 in panchina, formazione che poi resisterà non più di 10 minuti. Il 2 Agosto si muoveva subito bene e con Vitillo (alla fine 11 reti per lui) segnava 3 dei primi 4 gol della sua formazione per gli unici vantaggi degli ospiti. Poi dopo il 4 a 4 sarà il Parma a mantenere il vantaggio fino alla fine. Primi 30 minuti sul punteggio significativo di 21 a 12. Nella seconda metà di gara Parma manteneva sempre un cospicuo vantaggio fino al +11 per poi terminare a 36 a 27. 2 Agosto con un paio di ottimi elementi ma non sufficienti per controbattere ad un Parma sempre compatto e consapevole delle sue forze. Ancora una volta Mancuso top scorer dei suoi con 11 realizzazioni, torta assicurata per un prossimo allenamento.
Visto il forzato riposo di Pallamano Imola, per il ritiro dal campionato dei Pirati Handball, l’Azeta Ala si ritrova sola al comando della classifica con 3 punti in più della stessa Imola che ha una partita in meno. Prossimo appuntamento da non sottovalutare, domenica 15, a Modena contro Scuola Pallamano Under 20, la squadra che, con la sua recente vittoria sull’Imola ha consentito l’aggancio del Parma al comando della classifica e che cercheranno di fare un bis di prestigio.
Alcune, poche, foto dell’incontro le trovate on line a questo LINK.

 

Under 18
ARCI Ravarino - Parma Pallamano: 26 – 33 (p.t. 16 – 19)
Parma Pallamano: Vulpe, Allodi 2, Mancuso 12, Motto 1, Stighezza 2, Zambelli 6, Oppici 5, Phan 1, Grossi 1, Larghi, Ajolfi 3, Salliu. All. Fanti
Una buona vittoria anche per gli Under 18 che domenica mattina disputavano a Ravarino la quarta giornata di ritorno del campionato regionale. Parma in vantaggio dall’inizio alla fine anche se in alcune occasioni i padroni di casa si avvicinavano pericolosamente; il primo tempo solo 3 reti di vantaggio e nella seconda parte di gara il Ravarino arriverà sul 21 a 22. Proprio su questo minimo vantaggio Parma ricordava chi era e con un break di 5 reti si portava su un più tranquillo 21 a 27 per arrivare poi alla fine con un buon + 7. Ancora una volta Mancuso su tutti con 12 reti che, unite alle 11 della sera prima in Serie B, facevano un totale di 23 gol in sole 18 ore. Dietro Mancuso Zambelli con 6 e Oppici con 5 reti. Prossimo appuntamento il 18 marzo a Bologna nella tana della indiscussa capoclassifica che precede Parma proprio per quei 3 punti conquistati al Pala Del Bono: sicuramente fortissima la formazione di Mister Fabbri ma la squadra di Faiulli è sicuramente diversa da quella che perse in malo modo all’andata quando diversi dei suoi elementi erano in infermeria anziché in campo.

 

Under 14
Ancora una sconfitta per i giovanissimi ragazzi della Green Handball a Casalgrande. Da subito la formazione di casa ha dimostrato di esser molto determinata e, complice un primo tempo dei parmigiani all'insegna di errori e dormite, hanno preso subito il largo. Nella ripresa i ragazzi della Green si sono fatti valere giocando bene e dimostrando di esser cresciuti sia come singolo che come squadra. Questo non è però bastato ai ragazzi di Mister Ugolotti, infatti il Casalgrande, terza in classifica, chiudeva col largo vantaggio di 25 a 15 all’ultima sirena.
Nulla da fare nemmeno per il Felino che ha perso in casa contro il Carpi guidato dall’ex di Parma Luca Galluccio. Partita persa nel primo tempo finito con un passivo di 5 reti per i ragazzi di Matteo Ferrari. Nella ripresa sicuramente meglio il Felino che si portava per 2 volte sul -2 ma non riusciva nell’aggancio. Risultato finale 21 a 23. Il problema, ci dice il Mister, sono stati gli errori di tecnica di base e un cattivo approccio con scarso agonismo che è necessario quando giochi contro squadre con un livello simile. Miglior realizzatore del Felino Menghini con 9 centri seguito da Bandini con 6.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

commenti 0