13°

23°

calcio

Come sarà il Parma del Cassano 2?

Fantantonio è stato doppiamente sincero: sarebbe tornato alla Samp e non spera nel Mondiale. Ma se ha voglia di divertirsi...

Come sarà il Parma del Cassano 2?
Ricevi gratis le news
19

Quelli che.....meno male che Cassano è rimasto.....

Quelli che....ma Cassano con che stimoli è rimasto....?

La conferenza stampa di Cassano ha aperto un dubbio fra i tifosi del Parma: e qualcuno si chiede come vada accolto il giocatore nella gara con il Torino e nelle prossime.

Un dubbio che, sinceramente, non si dovrebbe neppure porre. E questi (ovviamente è un'opinione personale) sono i motivi:

1) Cassano è fra i calciatori di più limpida classe che siamo mai stati a Parma. Perfino ai tempi del grande e ricco Parma targato Parmalat (una richhezza gonfiata, come poi abbiamo saputo), non sono tanti i campioni che metteremmo in gruppo con lui. Quindi, che il talento di Bari sia ancora a Parma è sicuramente una buona notizia.

2) La "sbandata" per la Sampdoria, che Cassano ha candidamente ammesso (anche se forse non tutti i dettagli della vicenda sono stati ben spiegati....) non è forse giustificabile, vista da un tifoso del Parma, ma è comprensibile: a Genova Cassano ha dato/avuto tantissimo, e lui sa di essere venuto via malamente e di essere in debito con quella società (in particolare con la famiglia Garrone e quel pubblico). E poi, in fondo i blucerchiati sono gemellati ai Boys: non stiamo parlando di Juve o Reggiana.....

3) Mi ha colpito proprio la sincerità del raccontare questa "sbandata", cosa che Cassano avrebbe potuto tranquillazmente risparmiarsi con una delle tante ipocrite bugie, o mezze verità, di cui il nostro calcio è pieno. In questo, Fantantonio mi ha ricordato l'attuale team manager Sandro Melli, che in più occasioni disse quello che pensava senza calcolare (o senza preoccuparsene) le grane che quelle parole gli avrebbero provocato con la società, con i compagni e i tecnici o con i tifosi.

4) Con la stessa sincerità, Cassano ha ammesso che per lui le speranze di arrivare al Mondiale sono al lumicino, o addirittura - come ha detto lui - sono a zero.

Allora, se da una parte qualche tifoso si preoccupa per aver sentito definire la maglia crociata come un ripiego (ma Cassano ha detto anche che qui è trattato "da re") o per i possibili effetti della mancanza di stimoli Mundial, a me invece pare che Fantantonio si sia liberato in un colpo solo di due zavorre. Ed ora, a partire dalla gara con il Torino, potrà concentrarsi sulla cosa che con il pallone gli viene meglio: divertirsi e divertire. E se sarà così, almeno per qualche mese, gli innamorati del calcio di Parma potranno divertirsi insieme a lui.....

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Elio

    10 Gennaio @ 20.41

    certo che con Cassano in campo si alza il quoziente qualità, ero leggermente dubbioso all'inizio campionato poi un amico mi disse 'vedrai Cassano come gioca' ed aveva ragione è veramente bravo Io penso che il suo compito, sino ad ora, l'abbia svolto alla grande un saluto da Elio P

    Rispondi

  • Roberto

    08 Gennaio @ 15.35

    Non mi aspetto grandi cose da Cassano, visto il suo passato, è il fratello maggiore di Balotelli, persone che non riescono a contenersi. Speriamo che almeno sul campo si dia da fare di più delle ultime giornate, altrimenti è meglio perderlo.

    Rispondi

  • parmigianoreggiano

    08 Gennaio @ 10.40

    parmigianoreggiano

    DEDICATO a Cassano: http://youtu.be/gTZpBSClUO8

    Rispondi

  • VELENOSO

    07 Gennaio @ 07.16

    Polastor, hai visto AMAURI e CASSANO,eppure sono entrambi due giocatiori del Parma. Uno Amauri dimostra di essere attaccato alla maglia e lo dimostra il fatto che a Parma (lo ha detto lui) vuole finire la carriera l'altro Cassano ha già fatto capire che il prossimo anno giocherà nella Sampdoria e se dipendesse da lui sarebbe andato via anche a gennaio nonostante (parole sue) qui sta da re. In poche parole uno è un mercenario ( CASSANO) e rimane contro la sua volontà volendo andar via e l'altro AMAURI, invece rimane. NON PER SOLDI, NON PER DENARO o meglio anche per soldi o per denaro ma perchè ama la squadra E LA MAGLIA CHE INDOSSA. Non per niente ieri quando ha segnato s'è messo la mano sul cuore....ad ogni modo Polastor non preoccuparti, se ti ho stancato per un poco suol sito non mi leggerai in quanto fino alk 21 del mese, sono via per lavoro. Ciao e ciao a tutta la favolaosa redazione. Ciao ragazzi, mi mancherete.

    Rispondi

  • polastor

    05 Gennaio @ 20.24

    Velenoso, secondo me esageri, dargli addirittura del mercenario (in stampatello) mi sembra veramente eccessivo. Tutti i calciatori vengon per soldi. Mai sentito di nessuno che voglia venire al Parma a giocare in serie A gratis solo perché ama la società, e tu? Con queste affermazioni stanchi, sei stufoso come direbbero qui. Ti fai le domande e nel post successivo ti dai le risposte ... straordineeerio come diceva Sacchi. Datti una calmatina dai.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno