18°

29°

Campionato

Donadoni: "Con l'Atalanta dovremo essere agguerriti, rispetto all'andata sarà tutta un'altra gara"

L'allenatore dei crociati non prevede stravolgimenti tattici

Donadoni: "Con l'Atalanta dovremo essere agguerriti, rispetto all'andata sarà tutta un'altra gara"
Ricevi gratis le news
0

 

«Mi aspetto tutte le insidie che possono arrivare da una squadra che ha già una buona classifica ma vuole più sicurezza e più certezze ed è molto motivata ed agguerrita». Roberto Donadoni conosce molto bene l’ambiente bergamasco e sa che domani, per il Parma, non sarà facile affrontare l’Atalanta al “Fratelli azzurri d’Italia”.
«Se vogliamo fare risultato dovremo essere altrettanto agguerriti perché il nostro curriculum dice che dove abbiamo giocato con temperamento poi è uscita anche la qualità. Chi andrà in campo dunque non potrà prescindere da questo. Rispetto all’andata sarà tutta un’altra gara - avvisa Donadoni -. L’Atalanta in casa ha costruito gran parte del proprio campionato e sappiamo che affrontarla lì non sarà facile. Dobbiamo quindi cercare di prescindere dal fattore campo e non pensare al terreno di gioco su cui giochiamo perché come sempre, per me, molto dipenderà da noi».
In serie positiva da 11 giornate, i crociati sono reduci dal pareggio interno con il Catania e con una partita ancora da recuperare sono a tre punti dal quinto posto. «Abbiamo una classifica che ci permette di giocare alla pari di altre formazioni per determinati obiettivi e quindi dobbiamo tenere questo tipo di atteggiamento - spiega Donadoni -. In questo momento ciò che ci può giocare contro è solo l’aspetto mentale. Fisicamente stiamo bene e quando ci sei anche mentalmente riesci a sopperire a tante cose. Se riusciamo a non pensare niente se non a quello che dobbiamo fare in campo allora non disperdiamo energie e riusciamo ad incanalare tutti i nostri sforzi sull'obiettivo partita e sul risultato».
«Dobbiamo fare la gara su noi stessi, senza guardare troppo l'avversario - ha proseguito Donadoni -. Questo non significa non riconoscere meriti o valore a chi si affronta, ma avere consapevolezza dei propri mezzi e dei propri compiti. Farlo significa guardare più avanti che indietro». Stravolgimenti tattici non ce ne saranno, Colantuono è abituato a schierare la sua squadra con quattro difensori e quattro centrocampisti, ma Donadoni va avanti per la sua strada. «Significherebbe improvvisare e si creerebbero maggiori difficoltà», taglia corto l'allenatore, che poi parla degli acquisti di gennaio. «Vergara non è ancora al 100%, per Pozzi e Rossini direi bene, Schelotto fisicamente è migliorato già molto da quando è qui, sta crescendo molto ed è una soluzione in più a disposizione. Purtroppo per domani, invece, è Felipe che ha avuto un problema alla caviglia, vedremo...». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

Sosta

Rincari in vista per il parcheggio «Fleming»

LA STORIA

Salvatori dell'arte, quei parmigiani tra le macerie

Lutto

Soncini, la maglia crociata cucita addosso

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FIDENZA

Classi spostate all'Itis, l'opposizione all'attacco

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Ritrovato

Il padre di Cristopher: «Grazie a tutti»

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri