21°

30°

Serie A

Donadoni: «Non era facile rincorrere questo Milan»

«Avevamo in campo molti calciatori nuovi, serve un po' di tempo»

Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Ricevi gratis le news
8

Chi sbaglia perde e così è stato. Nella sagra degli errori (e orrori) che è andata in scena ieri sera al Tardini, il Parma ha commesso più sbagli del Milan ed ha perso.

(...) «Dovevamo sempre recuperare il risultato – spiega subito Roberto Donadoni – e quindi inevitabilmente dobbiamo regalare spazi agli avversari e quindi un campione come Menez ne approfitta senza problemi». Una partita da digerire in fretta, per ripartire già domenica prossima in una sfida “inter pares” (almeno sulla carta) con il Chievo. «Non dimentichiamo nulla - continua il tecnico crociato - anche perché il Milan non ci ha surclassato. Una partita interpretata bene con qualche errore personale». ...........Articolo completo e tutti i su Parma-Milan nelle pagine della Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    17 Settembre @ 14.34

    Lodi.CHE DELUSIONE.Uno zombie in campo. MA CHI LO HA VOLUTO QUESTO PARACARRO? Fuori i colpevoli.

    Rispondi

  • amilcare

    16 Settembre @ 22.49

    E' vero che abbiamo lasciato spazi agli avversari perché dovevamo recuperare ma è anche vero che il centrocampo non ha fatto filtro se non con acquah. lodi come incontrista è zero e si sta rilevando un acquisto sbagliato perché anche in fase di impostazione sbaglia tantissimo, in pratica stiamo giocando con un centrocampista in meno e non ce lo possiamo permettere ne ora ne mai. Jorqera ha fatto molto di più e non capisco la sua sostituzione quando era molto più logico togliere lodi. Urge quindi una nuova soluzione in mezzo al campo che in parte si è già vista nella parte finale della partita con il milan, cioè un centrocampo con 2 mediani che proteggano adeguatamente la difesa lasciata con il milan colpevolmente troppo esposta alle avanzate degli avversari. Non penso ci sia molta differenza a giocare invece che 4-3-3 con un 4-2-3-1, praticamente cambia solo la disposizione dei centrocampisti che invece di avere un vertice basso l'hanno alto, poi biabbiany e belfodil già stanno giocando con i rientri e non cambierebbe niente per loro. Come vertice alto del centrocampo ho visto molto bene jorquera che è dotato anche di un ottimo tiro.

    Rispondi

  • Bela Simon

    15 Settembre @ 23.04

    Si può perdere un pallone e subire un contropiede ma non si può tollerare che chi perde la palla rimanga a guardare l'avversario mentre si presta a segnare. Sappiamo di avere una squadra con dei limiti ma questi possono essere tecnici non devono essere motivazionali o di approccio alla partita. Per il bene del Parma mi auguro che la partita di ieri sera venga valutata come un grosso segnale d'allarme e non come la stanno descrivendo alcuni organi di stampa : una partita spettacolare che entrerà nella storia. Sono stati innumerevoli gli errori delle due squadre e purtroppo ha perso la squadra più ingenua. Spero di sbagliarmi ma senza un finalizzatore offensivo determinate fino almeno a Gennaio il nostro Parma rischia un cammino davvero in salita. Urgono soluzioni e provvedimenti immediati

    Rispondi

  • Andrea

    15 Settembre @ 12.58

    Io c'ho proprio piacere per la gente che diceva " la squadra è quella dell'anno scorso non è cambiato nulla". Adesso godetevi un campionato di sofferenza con giocatori che sembrano dei dilettanti. Tornero a seguire il parma quando saremo in b

    Rispondi

  • eugenio

    15 Settembre @ 12.55

    Ieri male male male. Speriamo nella prossima. Io penso sempre che in campo ci diano 11 uomini contro 11 uomini ed ogni partita non debba essere considerata persa in partenza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Collecchio: indimenticabile notte rosa

FESTE PGN

Collecchio: indimenticabile notte rosa Foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazi: Faccio quello che voglio

musica

Il nuovo "corto" di Fabio Rovazzi: Faccio quello che voglio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La ricetta della domenica - Riso all'ortolana

Riso all'ortolana

LA PEPPA

La ricetta  - Riso all'ortolana

Lealtrenotizie

Anteprima

anteprima gazzetta

Tentato femminicidio a Parma: spara alla moglie, poi si getta dal secondo piano Video

SAN SECONDO

Auto si schianta contro una casa a Castell'Aicardi: un ferito, ingenti danni Foto

In seguito all'impatto è stato rotto anche un tubo del gas

sport

Il cussino Scotti campione del mondo con la staffetta 4x400 Video

MALTEMPO

Nuovi temporali in arrivo: vento forte e rischio grandine in Emilia-Romagna

La Protezione civile emette una "allerta gialla"

MONTAGNA

Grandine, allagamenti, vento forte: danni e paura in Appennino Foto Video

NUBIFRAGIO

Bardi, l'acqua che corre per le strade. Video impressionante

GAZZAREPORTER

Il video di una lettrice: "Bomba d’acqua a Cozzano, danni e festa annullata"

TAR

Il prof fa attività privata: «Restituisca 77mila euro»

Il caso

Valsartan, lotti ritirati anche dalle farmacie di Parma

Emporio solidale

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità

PARMA

Maniaco in scooter in via Burla

Treni

Due giorni di disagi, il calvario del pendolare

1commento

PARMA CALCIO

Ottavo giorno di ritiro per i crociati: le ultime novità Video

Allenamento al mattino e pomeriggio libero per i giocatori

LUTTO

E' morto Franco Mandelli, luminare della lotta contro la leucemia. Si trasferì a Parma

INCENERITORE

Bollati: «Facciamo di Parma una Capitale della cultura green»

politica

Parma 5 Stelle: "Sull'inceneritore Pizzarotti piange lacrime di coccodrillo"

"Avrebbe dovuto fare di tutto per fermarlo"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ceta, quando il meglio è nemico del bene

di Paolo Ferrandi

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

meteo

Maltempo: in arrivo piogge e temporali al centro nord

trasporti

Guasto a un traghetto in Grecia, odissea per centinaia di turisti

SPORT

RUSSIA 2018

Da Messi a Lewandowski: la "flop 11" del Mondiale

TENNIS

Il ritorno di Djokovic: il serbo conquista Wimbledon. Anderson battuto in tre set

SOCIETA'

BLOG

"Il bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - "La nave di Teseo"

PONTREMOLI

Villa Dosi Delfini: visite guidate in estate

MOTORI

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery

IL TEST

Nuovo Jeep Wrangler: come cambia in 5 mosse Foto