15°

crisi parma

I dipendenti del Parma: "Una situazione drammatica". La Cgil: "Insostenibile"

L'Erreà svuota lo store al Tardini

I dipendenti del Parma: "Una situazione drammatica". La Cgil: "Insostenibile"
Ricevi gratis le news
8

I dipendenti cda questa mattina non hanno nemmeno più computer e stampanti. Al Centro Sportivo di Collecchio si sono infatti presentati i tecnici di una ditta di informatica e sono stati ritirate le apparecchiature che il Parma Fc aveva in leasing ma che, da mesi, non venivano più pagati. Al Tardini invece ha chiuso i battenti il negozio di merchandising del club "Parma Store". Lo spazio vendita era stato dato nelle ultime settimane in gestione dal club crociato alla Erreà, sponsor tecnico del Parma Fc, ma l’azienda ha deciso di restituire le chiavi perchè il Parma non aveva mai voluto ufficializzare l'accordo con un contratto scritto.
Sullo sfondo la prossima trasferta della squadra a Genova. Per ora i giocatori attendono gli eventi, anche se molti di loro hanno già fatto partire la messa in mora del club. 

I dipendenti: "Chiediamo rispetto"

I giocatori, sulla stessa barca, non li dimenticano e parlano spesso di loro. Ad aspettare i soldi dal Parma calcio ci sono anche i dipendenti. Quelli che lavorano, per intenderci, dietro le quinte dei riflettori. Ma non sono decisamente meno importanti dei giocatori, anzi sono i primi a subire questa situazione. 25 di loro si sono incontrati oggi con i sindacati per cercare di capire quali scenari possano aprirsi per loro in caso di fallimento, esercizio provvisorio o concordato del club: "Drammatico - ha sintetizzato Mirco Levati, responsabile delle relazioni esterne della squadra (guarda la videointervista) -: la maggior parte di queste persone ha una famiglia. Una situazione imbarazzante oltre che drammatica. Qualcuno deve farsi un esame di coscienza, se oggi siamo a questo punto è colpa di qualcuno, non sta a me dire chi, ma ci saranno le istituzioni e gli organi preposti per questo a vederci chiaro. Comunque se fossi in loro non romirei sonni tranquilli". Poi, sempre dai microfoni di Radio Parma, a Palla in Tribuna, è intervenuto Davide Fellini della Cgil: "Ci sono dipendenti e collaboratori che non prendono lo stipendio da mesi o da anche un anno, quindi la situazione è insostenibile. Non c'è solo il problema degli arretrati ma anche del problema occupazionale: se la società dovesse fallire si apre un problema lavorativo per trenta persone. Una situazione in divenire che seguiremo passo per passo con i dipendenti e i lavoratori". "Credo non si dovesse arrivare a questo punto - commenta Fellini -. C'era un clima di collaborazione e positivo tra i dipendenti, di condivisione dei progetti e del lavoro: si sta mandando tutto in fumo. Un fallimento societario ma anche di rapporti personali. Dei veri drammi personali".  

L'Errea' svuota lo store allo stadio. Ufficiali giudiziari al Tardini per delle valutazioni

Oggi gli ufficiali giudiziari sono andati al Tardini, non c'è stato nessun pignoramento ma hanno effettuato alcune valutazioni sui beni dello stadio. Poco prima, l'Erreà ha portato via le sue cose dal Parma store all'interno dello stadio. Il "Parma Store" era stato dato nelle ultime settimane in gestione dal club crociato alla Erreà, sponsor tecnico del Parma Fc, ma l’azienda ha deciso di restituire le chiavi perchè il Parma non aveva mai voluto ufficializzare l'accordo con un contratto scritto. Intanto questa mattina al Centro Sportivo di Collecchio si sono presentati i tecnici di una ditta di informatica e sono stati ritirati computer e stampanti che il Parma Fc aveva in leasing ma che, da mesi, non venivano più pagati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Monty

    25 Febbraio @ 10.04

    Vuoi che la tua azienda o attivitò vada in malora? assumi Ghiradi, Leonardi, Taci e Manenti e i tuoi sogni si realizzeranno nel più breve tempo possibile. Prezzi stracciati, aprofittatene gente, l'offerta è valida sino al 19 Marzo 2015.

    Rispondi

  • allucinante

    24 Febbraio @ 23.10

    GAME OVER...... è stato magnifico....grazie per le fantastiche domeniche passate sugli spalti sia quí a Parma che in altre città anche europee....

    Rispondi

  • Emme

    24 Febbraio @ 21.22

    Il Parma non esiste più. Inutile questa agonia.

    Rispondi

  • Francesco

    24 Febbraio @ 20.56

    Se qualche giocatore o qualche dipendente pretende i propri soldi fa bene, hanno avuto anche troppa pazienza....

    Rispondi

  • federicot

    24 Febbraio @ 16.11

    federicot

    Al primo mese che mi salta lo stipendio io sgommerei . Come ha fatto il cuoco da un pezzo. Cosa ci stavano a fare ancora lì ????boHHHHHHHh

    Rispondi

    • giorgiop

      25 Febbraio @ 14.51

      giorgiop

      Ma per favore....questo non è il luogo adatto e l'argomento idem per piazzare nei denti di chi ti legge sboronate (si può dire no ?) di questo tipo. Sei forse uno statale che prende lo stipendio vita natural durante...per avere questo tipo di autostima ? La gente che ha lavorato tacendo per un anno al Parma lo faceva per attaccamento non solo al lavoro ma anche al Parma in quanto tale e non sono da biasimare. Certo hanno tardato ma la tua frase è un calcio in bocca a loro e non a chi non li ha pagati. Stattene calmo e sbraga meno.

      Rispondi

    • Gianni Cesari

      24 Febbraio @ 19.56

      giannicesari

      Quando lavoravo da dipendente mi era capitato un paio di volte di saltare 3 mesi di stipendio. Il posto di lavoro è un luogo dove passiamo quasi metà della nostra vita; amicizie, solidarietà, invidia, di tutto di più. Le Ditte in cui ho lavorato per più tempo erano una bandiera per me e per i colleghi, in quanto ci mettevamo passione. Ed è per questo c'era una reciproca fiducia tra noi dipendenti e il padrone (dire "titolare" sarà politically correct ma è pura ipocrisia). Quando c'era una crisi aziendale ci si aiutava in modo bi-valente, proprietà>dipendenti, dipendenti>proprietà. Penso che anche i dipendenti del Parma abbiamo riposto la stessa fiducia, solo che hanno trovato persone sbagliate. Ci sono i buoni padroni e ci sono i padroni ladroni. Ecco, di certo non hanno avuto il primo tipo.

      Rispondi

    • Zagor

      24 Febbraio @ 19.48

      Semplicemente spera di vivere in una società civile con persone altrettanto civili...eppoi un lavoro non si può proprio dire che si trovi dietro l'angolo.....

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

InstameetParma32 a Sala Baganza

fotografia

"Instameet" alla Rocca di Sala Baganza: appassionati di Instagram alla scoperta del castello

Una risata per la vita

Teatro

Una risata per la vita Fotogallery

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Montepulciano d'Abruzzo griffato «Emilio Pepe»

IL VINO

Il Montepulciano d'Abruzzo griffato «Emidio Pepe»

di Andrea Grignaffini

2commenti

Lealtrenotizie

La notte della nazionale al Tardini: ecco l'arrivo degli azzurri Video

Euro 2020

La notte della nazionale al Tardini: ecco l'arrivo degli azzurri Video

incidente

Schianto frontale lungo strada Argini a Porporano: due feriti

anteprima gazzetta

Calcio malato: ancora violenza e razzismo nel calcio giovanile

energia

Dal primo aprile diminuiscono le tariffe di luce e gas

2commenti

autostrada

Schianto tra due tir e un'auto sull'A1 tra Fiorenzuola e Fidenza: un morto Video

METEO

E sbocciò la neve: la primavera imbiancata dell'Appennino Foto Inviate le vostre

FOLLIA IN CAMPO

La condanna dei dirigenti: «I responsabili siano allontanati dallo sport»

incidente

Frontale tra auto e furgone a Castelguelfo: due feriti

DOPO LA TRAGEDIA

Circoncisioni clandestine, anche a Parma bambini danneggiati

2commenti

VIGILI URBANI

Polizia municipale, in sette per il posto da comandante. Escluso Noè

pallamano

Azeta, trionfo al vertice allo scadere, esplode la festa Le foto

+Europa - Italia in Comune

Pizzarotti a Roma per parlare delle elezioni europee

COMUNE

"Langhirano dreaming": un video racconta le eccellenze della zona

STORIE DAI QUARTIERI

Crocetta, quando il traffico fa bene agli affari

2commenti

Perizia

Coppe indaga sulla strage di Bologna. Riesumata una salma

TRAVERSETOLO

Il ciclista che fa rivivere Coppi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Fuori i cattivi maestri: i genitori

di Vittorio Testa

EDITORIALE

Voto locale, tendenze nazionali

di Luca Tentoni

ITALIA/MONDO

il caso

Salvini: "Sì alla cittadinanza a Ramy, è come mio figlio". Di Maio: "L'ho convinto io"

Procura

Circoncisione in casa a Reggio, bimbo morto, il padre: "Me l'ha chiesto Dio"

1commento

SPORT

Sabato

Al Lanfranchi la finale di Coppa Italia di rugby. il "sogno" di Manghi Videointervista

formula uno

La Ferrari ufficializza: Schumi jr farà il test in Barhain

SOCIETA'

paura

Incendio in A10, gli automobilisti davanti alle fiamme in galleria

spazio

La Nasa cancella la passeggiata spaziale di sole donne: mancano le tute

MOTORI

IL TEST

Al volante di Mazda6 per riscoprire il fascino della berlina

MOTO

Guzzi svela V85TT, la 'classic enduro' votata al turismo Video