15°

26°

Parma

Caso Bonsu, il sindaco Vignali al Consiglio: "E' grave, mi ha colpito personalmente, ma è un caso isolato"

Caso Bonsu, il sindaco Vignali al Consiglio: "E' grave, mi ha colpito personalmente, ma è un caso isolato"
Ricevi gratis le news
3

Caso Bonsu: mentre procede l'inchiesta dell'autorità giudiziaria, nel pomeriggio la vicenda torna al centro dell'attenzione del Consiglio comunale. Ci sarà la relazione del sindaco Pietro Vignali e si parlerà anche della restituzione della delega da parte dell'assessore alla Sicurezza Costantino Monteverdi.
Intanto, la procura ha chiesto un incidente probatorio per cristallizzare le prove fin qui raccolte: probabile l'audizione delle persone coinvolte, compreso lo stesso ragazzo africano. Il gip, da parte sua, convocherà entro 10 giorni i 6 vigili che sono attualmente in libertà ma sospesi dal servizio.

IL CONSIGLIO COMUNALE MINUTO PER MINUTO (a cura di Francesca Lombardi

Ore 18,50 -  Vignali replica, in particolare rispondendo a Pagliari: "L'amministrazione non era in possesso della foto che ritrae il vigile con Emmanuel, perchè tutti i pc sono stati subito sequestrati dalla magistratura, così come la busta con la scritta "Emmanuel negro". Inoltre il sindaco ha aggiunto che "la Carta di Parma non influisce sul ruolo della Polizia municipale". Infine la conclusione del presidente del Consiglio comunale Ubaldi, che si è complimentato con lo stesso Consiglio "per i modi e i tempi con cui ha affrontato questo delicato problema".

Ore 18.45: Continua Ablondi: "Lo stesso vescovo aveva sollecitato le scuse a Emmanuel. A questa famiglia che ha tenuto un comportamento così bisogna dare un riconoscimento".

Ore 18,35: La consigliera Maria Teresa Guarnieri continua il suo intervento giudicando "tardiva" la remissione delle deleghe da parte di Monteverdi e attacca: "Se queste persone venissero giudicate colpevoli, saremmo sicuri che abbiano agito con autonomia piuttosto che con l'avallo di qualcuno? Questo e' un aspetto da chiarire, anche con lo strumento dell'indagine interna". La rappresentante di "Altra politica" giudica poi gravissime le dichiarazioni del nuovo comandante della Polizia municipale in merito alla foto di un agente con Bonsu. Gabriella Biacchi chiede le scuse del sindaco, Moine aferma che il sindaco ha fatto bene a dare fiducia alla magistratura, e Ablondi, premettendo che negli atti del Comune non si è mai attaccato il corpo della Polizia municipale, si rivolge a Vignali: "Sindaco, lei avrebbe dovuto avere un po' più di coraggio". 
 
Ore 18.25: Prende la parola il consigliere Pantano che invita a non strumentalizzare l'episodio. "I presunti colpevoli non devono essere sottoposti alla gogna mediatica". Maria Teresa Guarnieri condanna la precoce presa di posizione dell'amministrazione comunale subito dopo il fatto, volta a seguire una linea "piuttosto che fare chiarezza".

Ore 18.15: Dopo la relazione di Vignali sul caso Bonsu, il primo a intervenire nel dibattito consiliare è Giorgio Pagliari del Partito democratico. Il consigliere giudica il fatto come un episodio "che deve portare a una riflessione profonda del Consiglio comunale" in particolare sui compiti della Polizia municipale. Pagliari difende però i diritti di chi è indagato: "Chi ha permesso di pubblicare la foto che dovrebbe essere coperta dal segreto istruttorio?", chiede, ricordando che "a garanzia di tutti i cittadini" questa "è una pagina da chiarire". Pagliari conclude dicendo che sarebbe servito un atto "più forte, più deciso e più netto" della remissione delle deleghe da parte di Monteverdi.

Ore 18.05: "Sono stati adottati provvedimenti nel rispetto delle forme e dei tempi previsti dai contratti", ha continuato Vignali nel suo discorso durante la riunione del Consiglio comunale. "Come ho già detto a S.Ilario, si tratta di un fatto grave, che mi ha colpito personalmente. Ma si tratta di un fatto isolato e da non generalizzare."

Ore 18: Continua la relazione di Vignali sul caso Bonsu. "A seguito della conclusione dell'indagine interna da parte del nuovo comandante della polizia municipale sono stati emessi 11 provvedimenti disciplinari ancor prima che fossero inviati gli avvisi di garanzia - ha detto il sindaco -. Il 3 novembre è stato poi deciso il trasferimento degli agenti coinvolti a compiti meramente tecnici. In seguitio si è arrivati alla diretta sospensione dal servizio dei dieci agenti. All'ex comandante del corpo è stato affidato un incarico al di fuori del comando. Il nuovo comandante ha avviato una riorganizzazione del corpo il 28 novembre già attiva il 1° dicembre. Il 15 gennaio si è successivamente dimesso l'assessore Monteverdi".

Ore 17.40: Il sindaco Vignali relaziona sulla vicenda che ha visto protagonista Emmanuel Bonsu. E' assente l'assessore Costantino Monteverdi, che ha da poco rimesso le deleghe alla Sicurezza e alla Polizia municipale. "Piena fiducia nella magistratura, che ha poteri ben diversi dai nostri - ha detto Vignali -. Mi auguro che si possa giungere alla conclusione del processo per isolare i responsabili".

Ore 17.25:  Il consigliere Iotti chiede chiarimenti sulla situazione del torrente Parma in questo momento e sui mezzi in azione. Risponde il vicesindaco Paolo Buzzi:"Ci sono problemi al torrente Baganza. La cassa di espansione (della Parma, ndr) sta funzionando, sono previsti sacchi in stradello Dazzi, in zona Moletolo, e ci sono allagamenti al Milan Club".

Ore 17.20: Pagliari (Pd) chiede notizie sull'aeroporto. Il sindaco Pietro Vignali spiega che il gruppo che aveva acquistato il fondo di investimento sta valutando un nuovo aggiornamento del piano di sviluppo e la stessa presenza all'interno del fondo a causa di un cambio di management del gruppo. Gli investimenti, comunque, non verranno meno: 5 milioni sono già stati fissati come spesa per il 2009.

Ore 17.10: Parla Bianchi, che chiede delucidazioni sulle operazioni di sgombero dalla neve di marciapiedi e piste ciclabili. Risponde l'assessore Pietro Somenzi: "Abbiamo un piano neve e ghiaccio che attiviamo ogni qualvolta si verificano precipitazioni nevose. Sono stati buttati sulla strada 600mila euro, questo per dare un' idea dell'impegno profuso dal Comune di Parma. Nelle prossime occasioni presteremo maggiore attenzioni alle piste ciclabili, alle fermate dell'autobus e ai marciapiedi, anche se si invitano i frontisti a pulire il tratto di competenza".

Ore 16.54: Agoletti ringrazia Guasti per "l'impegno profuso". Auguri anche da Gabriella Biacchi: "Nota difficoltà della maggioranza".
Al suo posto arriva Francesco Arcuri, primo dei non eletti nelle scorse elezioni amministrative. Anche il presidente del Consiglio comunale Elvio Ubaldi porta il suo saluto al consigliere uscente Vittorio Guasti: "E' stato un consigliere corretto, simpatico, attivo, che ha dato un contributo attivo a questo Consiglio comunale".

Ore 16.45: Interviene Ablondi (Prc) che augura "buon lavoro" a Guasti. Il consigliere cita l'articolo 27 del regolamento dell' ordine degli architetti che vieta qualsiasi ruolo pubblico. Moine (An) va in difesa di Guasti: "Gravi e gratuite le insinuazioni". La Mantia: "Disgustoso volere oggi adombrare dei sospetti di ordine deontologico e richiamare regolamenti fra privati".
Pagliari come capogruppo del Pd rivolge un commiato cordiale e personale a Guasti.

Ore 16.33: Il Consiglio comunale ha inizio. Viene messa al voto la delibera riguardante le dimissioni del capogruppo di 'Impegno per Parma' Vittorio Guasti e letta la lettera in cui il consigliere spiega di voler lasciare "per sopraggiunti, nuovi e molto importanti incarichi di lavoro".
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mary

    21 Gennaio @ 22.00

    Ma allora, la colpa di chi è, dell' Amministrazione Comunale, per quel che è successo? Sono loro che fomentano il razzismo? Ho qualche dubbio che sia vero, non riesco a crederlo, eppure questo è quello che sostiene l' opposizione. E se succede a un altro studente di colore, stavolta non si può piu' dire che sia colpa di Monteverdi. Secondo me si sta davvero montando una montagna da un granellino di polvere. Suvvia signor Sindaco, non si deve sentir ferito da questo caso. Cioè sì, è giusta l' empatia, però tenga conto che non è il solo e l' unico, tutta Parma si è sentita ferita da questo caso e si stringe alla vittima ma non ai colpevoli. Non capisco come possa la Guarnieri, che mi sembra una donna intelligente, affermare che umanamente le dispiace per gli agenti, perchè avendo lavorato con loro ha conosciuto personalmente, ma non per l' Amministrazione che deve assumersene le responsabilità. Non coprirei un colpevole, a meno che non sia pentito. Non darei nemmeno colpe a chi non ne ha personalmente. Non afferro neanche come la Signora possa affermare che comprende che il sindaco abbia difficoltà umane, perchè mi pare che non ne abbia proprio dal momento che Lui è stato eletto per larga maggioranza e lei no... La politica è un gioco sporco, si spera che torni un po' di sana pulizia e onestà morale, e bisogna esser veramente ciechi per non leggere dietro le righe di queste affermazioni una strumentalizzazione politica del caso Bonsu a dir poco vergognosa, lo stesso Emmanuel ha paura, ma credo piu' del polverone e della strumentalizzazione sollevata senza volere, che degli agenti realmente. I quali in genere aiutano le persone oneste e perbene, si sta veramente travisando la realtà dei fatti. Parma tuttavia è sicura, almeno di giorno perchè di sera mi sembra che in piazzale della Pace ci sia qualche problema e nei parchi in generale a quanto pare. Io a Parma ci vivo bene e non me ne andrei, e non credo affatto alla veridicità dei commenti di persone che scrivono dall' Estero, quelle sono lettere fasulle inviate dall' opposizione per fomentare la cosa, infatti qui si firma chi vuole con nomi finti, non esiste un nick fisso... Comunque, teniamo conto che Parma è la città dove si vive meglio, c'è ben di peggio in Italia, è ora di ristabilire la realtà dei fatti. Parma è OSPITALE E ACCOGLIENTE, su questo non ci piove. ciao

    Rispondi

  • Yanomani

    21 Gennaio @ 16.27

    SÍ DIAMOGLI ANCHE LA MEDAGLIA AL VALORE! ADESSO FARANNO TUTTI COSÍ GLI EXTRACOMUNITARI IN ITALIA VERGOGNA!PER QUESTO ME NE SONO ANDATO DA PARMA!CITTÁ DI CATTOBIGOTTI...

    Rispondi

  • Sergioker

    20 Gennaio @ 21.01

    Sono sorpreso e deluso dall'intervento dell'avv. Pagliari anche di fronte ad una foto tanto eloquente. W la verità, divulghiamola!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

8commenti

FATTO DEL GIORNO

Strattonano un'anziana, la fanno cadere e la rapinano alla fermata del bus

2commenti

PARMA

Un logo per la Barilla, concorso al Toschi: ecco le studentesse premiate Foto

Un concorso per premiare i dipendenti con 25 anni di anzianità in azienda

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

3commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

13commenti

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

lutto

Addop a Maria Piovani, la "nonnina" di Marzolara

Vedova di Enrico Alfieri dal 1971, diceva spesso: «Se mi garantissero che quando muoio lo ritrovo di là, non ci penserei due volte»

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

Genova

Cinque Terre, misteriosa macchia bianca in mare

TRAFFICO

Camion si ribalta in tangenziale a Milano, tondini sulla carreggiata: 5 feriti, traffico bloccato

SPORT

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

FOTOGRAFIA

Figure contro, la fotografia della differenza: mostra allo Csac Foto

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia