14°

26°

Parma

Vigili a convegno, un sindacalista: "La foto di Bonsu? Amichevole" E Saia attacca la Procura: "Scandalo al contrario"

Vigili a convegno, un sindacalista: "La foto di Bonsu? Amichevole" E Saia attacca la Procura: "Scandalo al contrario"
Ricevi gratis le news
46

La foto di Emmanuel insieme all'agente di Polizia municipale? "Una foto amichevole" secondo Mario Assirelli, segretario generale vicario del sindacato Sulpm, "e non di torture". Un'immagine  "che non doveva uscire perché era in un computer sequestrato dalla Procura", continua il sindacalista a margine del convegno nazionale sulla Sicurezza che si è tenuto questa mattina al parco Ex Eridania.  

IL SENATORE SAIA: "DALLA PROCURA SEGNALE MOLTO NEGATIVO" - La Polizia Municipale, dallo stesso luogo dove si è tenuta l'operazione antidroga che ha portato ad indagare dieci vigili e ad arrestarne quattro, prova a difendersi. E attacca la Procura. Lo fa Assirelli, dichiarando che sulla foto "farà una segnalazione al ministro di Grazia e giustizia" . Ma soprattutto lo fa il senatore Maurizio Saia:  "I fatti successi a Parma sono scandalosi al rovescio perché è stata colpita un'intera categoria - dice - Dalla procura è arrivato un segnale moto negativo perché ha messo insieme una fila di presunti colpevoli. La Magistratura darà un giudizio ma è inaudito e vergognoso che si spari sul pianista, ovvero su una categoria bistrattata da tutti anche dalla politica che riceve sputi e mai riconoscimenti".

L'ATTACCO AI MEDIA - Ad essere attaccato dal sindacato di Polizia è anche l'atteggiamento dei media. "Una rete televisiva non si puo permettere di paragonare il comando della Polizia municipale di Parma a Guantanamo - ha detto Assirelli -. Non si può far apparire la Polizia municipale xenofoba o razzista perché non esiste proprio: il Corpo opera per la sicurezza dei cittadini". "I dieci agenti di polizia municipale indagati e i quattro arrestati - continua - sono stati condannati senza appello da alcune fasce della popolazione, dalla sinistra radicale, dalla Cgil e dai lavoratori".   Parla anche il sindaco Pietro Vignali, che solleva la necessità di "indagini rapide" che portino "al più presto" ad individuare la verità. "I responsabili - dice- dovranno avere un giusto processo nei tribunali e non negli organi di stampa". Vignali parla del caso Bonsu come di un fatto "grave, spiacevole, dove sembrano esserci delle responsabilità serie" ma ribadisce quanto il Corpo sia "sano" e costituito da uomini "che operano nella legalità tutti i giorni".

Uno degli interrogati: "Non sono razzista, tutto sarà chiarito"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    25 Gennaio @ 08.55

    A me quello che davvero scoccia non e' tanto l'accaduto in se',ma sono le bugie e le mistificazioni sull'accaduto fornite dai vigili e dai media successivamente.Penso che se avessero subito ammesso le proprie colpe nn sarebbe successo tutto questo frastuono.Per cui e' giusto che paghi chi ha commesso quegli errori penalmente(spetta alla magistratura decidere)e civilmente venendo radiato dalla possibilita' di ritornare a lavorare in un qualsiasi altro ente pubblico.

    Rispondi

  • Mary

    25 Gennaio @ 02.05

    Personalmente sono contenta di abitare a Parma,ne sono orgogliosa anche se i miei sono di un'altra città emiliana,e non mi piace tutto questo RAZZISMO che c'è ultimamente verso la nostra bella città, trovo molti commenti denigratori verso la polizia di Parma, verso la città e i cittadini suoi abitanti. Non sono per niente d'accordo, non si può fare di tutta l'erba un fascio! se 10 abitanti hanno sbagliato, e 10 vigili hanno sbagliato, io mi chiedo se non sia veramente stupido affermare che tutti gli abitanti sono così, che tutti i vigili sono così, che siamo tutti razzisti e violenti. A parte il fatto che anche gli extracomunitari lo sono verso di noi, ma ovviamente solo alcuni e non tutti. Lo vedo bene che si cerca di insidiare il dubbio nelle coscienze, però si tratta di diffondere un male mentale. Questo non è bene, non è positivo, non è costruttivo. Qui si sta esagerando una disgrazia. Quello che è successo è successo,ma ora bisogna rimediare e non condannare tutti. Gli imputati affermano di essere innocenti e non razzisti. Bene, è inutile condannarli fuori da un tribunale, si possono soltanto esprimere opinioni ben sapendo che sono OPINABILI e soggette a scarsa VERIDICITA',perchè non conosciamo e non sappiamo come sono andate le cose. Se pugno c'è stato, e maltrattamenti,ne risponderà chi è stato e dovrà spiegare perchè. NON E' POSSIBILE, ripeto, che un agente dia un pugno a un ragazzo nero credendolo un pusher, soltanto perchè è DI COLORE. poteva benissimo anche essere bianco, di Lampedusa, tanto per fare un esempio. In ogni caso, dispiace sia per la vittima che per gli agenti, il primo per il danno fisico, i secondi perchè un episodio così è veramente una cosa brutta e spero si rendano conto del loro errore. In ogni caso, a Parma si sta bene, non c'è affatto razzismo ma solidarietà,integrazione,accoglienza,e si è sicuri,perlomeno di giorno.non diciamo cavolate.andiamo a guardare le altre città!succedono anche cose ben piu' gravi e peggiori. Ma perchè, Franco, di che citta' sei? specifica... ciao

    Rispondi

  • Luigi

    24 Gennaio @ 12.40

    Credo che la Magistratura a Parma (oggi ed in questo momento) non abbia assolutamente ne voglia ne bisogno di metterSi in Mostra..ne tantomeno voglia colpire chi ci difende quotidianamente...almeno e'il sentore di tanti cittadini dopo l'arrivo di questo Procuratore (aimhe' fosse arrivato prima..non so chi si ricorda del precedente e cosa ha combinato) che ha "tuonato" in modo mirato e giusto anche di fronte al crack del secolo Tanzi/Silingardi.Quello che vuole e'colpire l'imbecillita'umana e se non vado errato il Sig.Fratantuono nella foto fa parte di quella categoria.Ed io che lo pago con le mie tasse da lavoratore Privato, pertanto mio DIPENDENTE, esigo giustizia o perlomeno non gradisco che mi rappresenti con quella divisa.!!! Non me ne voglia nessuno,fosse stato anche un Bianco sarebbe uguale.E'una questione di coglionaggine umana.Non una questione di pelle. Parola di Cattolico Leghista.

    Rispondi

  • Stefano

    24 Gennaio @ 12.15

    Se non diamo fiducia alle forze dell'ordine, non avranno forza per difenderci. Se una guardia municipale mi contesta una contravvenzione la sua parola vale più della mia; se invece si tratta di un ...............!

    Rispondi

  • franco

    24 Gennaio @ 11.49

    Sono pienamente d'accordo con Saturnino, diagnosi perfetta,dico a Mary che sono orgoglioso di non abitare a PARMA, dove abito io c'e' molto meno ipocrisia.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia