19°

31°

Parma

«Non giudico il caso Englaro. Ma io ho scelto di combattere»

«Non giudico il caso Englaro. Ma io ho scelto di combattere»
Ricevi gratis le news
1

di Luca Molinari
Emanuele Leri non vive nelle stesse condizioni di Eluana Englaro, ma la sua storia ha diversi punti in comune con quella della ragazza di Lecco. Sono ormai trascorsi alcuni anni dalla prima volta in cui la «Gazzetta» ha raccontato la toccante storia di questo ventisettenne delle Marche, (alle prese con i postumi di un gravissimo incidente), «adottato» da alcuni studenti del Bodoni. Grazie alla grinta della madre Manuela, alla professionalità di alcuni medici e all’altruismo di tante persone, oggi Emanuele sta portando avanti il suo cammino verso la vita, nonostante la strada sia in salita e la meta da raggiungere appaia più distante.
Nei giorni scorsi il giovane è tornato a Parma per riprendere la riabilitazione, seppur in ritardo rispetto alla tabella di marcia finora seguita. «Abbiamo ritardato l’arrivo in città - spiega la mamma - per preparare al meglio un intervento chirurgico con i professori Franco Servadei ed Edoardo Caleffi, e risolvere così alcuni problemi che già esistevano».
L’ennesimo ostacolo da superare non scoraggia mamma Manuela, decisa più che mai a proseguire il cammino di Emanuele. Era il 7 settembre 2001 quando un colpo di sonno fece finire l’auto del giovane contro un pilastro. Da allora Manuela non si è mai arresa e ha saputo lottare contro tutto e tutti, pur di riappropriarsi della vita che suo figlio aveva rischiato di perdere quella notte sulla strada. «Subito dopo l’incidente - ricorda - i medici dicevano che mio figlio sarebbe rimasto per sempre un vegetale. Non gli ho creduto quando ho visto che Emanuele mi seguiva coi propri occhi e voleva dirmi qualcosa».
Da quel momento è iniziato un lungo cammino fatto di difficili battaglie contro tutto e tutti, fino a quando Emanuele non giunge a Parma e arrivano i primi importanti progressi. «Ripeto sempre - prosegue la donna - a tutti i genitori che devono fare i conti con simili tragedie che non bisogna arrendersi ed essere molto combattivi».
Eluana Englaro? «La prima volta che ho visto mio figlio dopo l’incidente - racconta - stavo per svenire. Subito ho pensato: ‘Se deve rimanere così stacco tutto io stessa’. Capisco quindi il dolore dei  genitori di Eluana perchè ciò che si prova nel vedere il proprio figlio in quello stato è insopportabile. E’ una sofferenza indescrivibile che più passa il tempo e più ti logora; nessuno, a parte i famigliari, può capirlo».
 La signora Piermattei ha difeso la vita di proprio figlio anche quando sembrava ridotta al «lumicino», ma non giudica la scelta del padre  di Eluana, e si limita a precisare che opterebbe per una morte «più dolce». «Onestamente non le toglierei il cibo - confessa - mi sembra un tipo di morte che può far male anche alla propria coscienza. Se fosse possibile, opterei per qualcosa di più veloce e indolore come una semplice puntura».
Manuela Piermattei è una mamma piena di grinta e amore verso il proprio figlio. «Al mio fianco - precisa - ho tantissime persone e medici competenti che ci aiutano e voglio ringraziare. In primis la dottoressa Anna Mazzucchi, il premuroso Claudio Rovacchia, i terapisti Simona Ferrari, Vincenzo Malaguti, e la logopedista Cristina Tagliavini. Sono tutte persone splendide che ci seguono con passione e competenza». Emanuele dovrebbe rimanere a Parma fino a giugno, per poi fare ritorno a casa a luglio e agosto. «Ho già sentito Giuliana (la prof del Bodoni che si era presa a cuore Emanuele assieme ad alcune classi dell’istituto) - conclude la mamma - mi ha chiamato anche a Natale. Di lei e dei ragazzi abbiamo un bellissimo ricordo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lo Presti Roberto

    01 Febbraio @ 12.56

    Io avrei una storia simile, però la storia stavolta è rovesciata. Io sono il figlio che vuole far qualcosa per sua madre che si trova in stato di coscienza minima. Sarbbe possibile contattare la dottoressa Anna Mazzucchi? Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna chiusura" La situazione

viabilità

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna necessità di chiusura" La situazione

2commenti

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

Anteprima Gazzetta

Bruttissima serata per quattro parmigiani alla Capannina

incidente

Precipita da impalcatura: resta gravissimo il 61enne di Roccabianca

Parma calcio

Parma, Gervinho in città per le visite mediche. Il mercato chiude alle 20 Video

1commento

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

12 TG PARMA

Dopo Genova è allarme viadotti: focus anche su alcuni ponti del Parmense Video

Serpagli: "Il ponte sulla Fondovalle Taro è monitorato. Genova dimostra che era giusto chiudere Casalmaggiore"

1commento

ospedale

118 in soccorso notturno: atterrati al Maggiore i primi due pazienti

aipo

Sarà ripulito l'alveo della Parma in città

A partire dalla prossima settimana

guardia di finanza

Banda guidata da un parmigiano "alleviava" i fallimenti: via a confische per 500mila euro

salute

Emergenza piastrine: appello a tutti i donatori parmigiani

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

incidente

Scontro tra tre auto al Botteghino, una vola nel fosso: due feriti

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

13commenti

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

2commenti

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

GENOVA

Crollo del ponte: la Protezione Civile, 5 i dispersi. 18 bare per i funerali di Stato

riminese

Boccone di hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

Mantova

Investe 6 ragazzi in bici: auto pirata rintracciata dai carabinieri

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert