14°

27°

Parma

La Lega Nord: "I medici non sono obbligati a segnalare i clandestini"

Ricevi gratis le news
1

“E’ scandaloso – afferma Maurizio Parma, capogruppo regionale della Lega Nord in un comunicato stampa– con quanta enfasi e coraggio Bissoni ed Errani stiano sostenendo il contrario di quello che il disegno di legge sulla sicurezza, approvato dal Senato, recita in materia di clandestini e, in generale, degli interventi per implementare la sicurezza di tutti.  Sono decisamente false le affermazioni dell’assessore Regionale e del Presidente Errani perché l’emendamento approvato dal Senato non, si ribadisce, non impone al medico della struttura pubblica di segnalare l’immigrato clandestino a una qualche autorità".

"La norma – sottolinea Parma – si limita a consentire che questa segnalazione avvenga quando sussistano gravi ragioni di interesse collettivo o personale, come porre, ad esempio, in evidenza stati di malattia pericolosi per il paziente o che determinino il rischio di epidemia. Può e non deve. Sono convinto che gli esponenti di sinistra, vista la loro nota preparazione intellettuale, siano a conoscenza della differenza che c’è nella lingua italiana tra i due termini e cosa significhi libertà di coscienza. L’atteggiamento della sinistra è il vero comportamento discriminatorio; se un cittadino extracomunitario munito di permesso, o un cittadino italiano, si dovesse trovare nella stessa situazione di un clandestino al pronto soccorso, o in generale in un contesto in cui vi è il dubbio che sia l’autore di un reato, automaticamente verrebbe segnalato all’ autorità sanitaria o alle Forze dell’Ordine. Senza se e senza ma.
Fino ad oggi, per il medico – continua il consigliere leghista – vi era il divieto di poter segnalare il clandestino anche se avesse avuto il dubbio (desumibile dalle circostanze, anche sanitarie) di una qualche responsabilità penale; con evidenti conseguenze per il medico che invece avesse violato tale divieto. Poniamo il caso che il medico del pronto soccorso si trovi di fronte ad una clandestina bisognosa di cure sanitarie, la norma oggi gli consente la libertà di coscienza. Ma se nelle stesso giorno arrivasse, successivamente, un clandestino (anch’esso bisognoso di cure) e gli elementi sanitari portassero a ricondurlo come autore delle ferite della precedente paziente, vittima di abusi, il medico oggi potrebbe segnalarlo alle autorità".

"Vorrei concludere, poi, evidenziando come, ad arte, la sinistra abbia deliberatamente concentrato l’attenzione su questo punto e volutamente si sia dimenticata di illustrare anche altri interventi di grande utilità del ddl per le Forze dell’Ordine, per il sistema giudiziario e per tutelare sempre di più la sicurezza dei cittadini, come ad esempio il nuovo, più duro, articolo 41 bis contro la mafia e l'obbligo di carcere per gli stupratori. Insomma – conclude Parma –  il vero atteggiamento irresponsabile è quello della sinistra”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LAURA

    11 Febbraio @ 16.02

    Da quello che ho capito,anche se mi sembra alquanto strano,fino ad oggi se una persona extracomunitaria priva di permesso di soggiorno,si presenta al pronto soccorso con evidenti ferite da arma da fuoco o da taglio tali da far presupporre la partecipazione a fatti criminosi o l'esser vittima di tali fatti,non viene fatta oggetto di segnalazione al posto di polizia in quanto il medico è obbligato a tecere il fatto. Sarei molto grato a chi volesse chiarirmi questo aspetto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover