16°

28°

Parma

Conciliare i tempi di vita e di lavoro: un progetto di Provincia e Fondazione

Ricevi gratis le news
0

Favorire l’equilibrio fra tempi di vita professionale e tempi di vita personale dei genitori di bambini da 0 a 3 anni, in modo da permettere una presenza attiva e programmata nella cura dell’infanzia sia della madre che del padre. È questo l'obiettivo di Provincia e Fondazione Cariparma, che hanno avviato il progetto “Tempo in più” che prevede un finanziamento di 90mila euro a sostegno della maternità e della paternità.

“Sappiamo quanto la partecipazione al mercato del lavoro delle donne sia influenzato dalla maternità e dalle esigenze di cura e assistenza dei figli – ha affermato l’assessore provinciale alle Pari opportunità e lavoro Manuela Amoretti -. I tassi di occupazione crollano quando si passa dall’essere senza figli all’essere con figli, in particolare tra i 25 e i 44 anni. Ricerche e studi di Istat e Cnel hanno inoltre documentato come circa il 20% delle madri occupate lasci il lavoro alla nascita del figlio per le difficoltà nella combinazione delle esigenze temporali e la scarsità di servizi all’infanzia.” Grazie a questo progetto quindi lavoratori dipendenti, a progetto o autonomi, oltre che titolari d’impresa, potranno dedicarsi ai loro figli nei modi e nei tempi che preferiscono.
“Sostenere le politiche di conciliazione in questo momento di difficoltà economica – ha sottolineato Amoretti - significa anche evitare che gli effetti della crisi si sommino ad una situazione che di fatto già “allontana” o “scoraggia” le lavoratrici madri dal lavoro dopo la maternità.” Dell’importanza che riveste un progetto come questo in un momento di crisi ha parlato anche la vicepresidente di Fondazione Cariparma Marcella Saccani. “È un ulteriore strumento di salvaguardia anche dell’occupazione. Normalmente il tema della conciliazione nel mondo delle imprese può essere considerato un lusso, e ora che c’è una pressione di tipo economico rischia di passare ancora più in ombra. Proprio in un momento come questo quindi non dobbiamo rinunciare a sostenere economicamente le famiglie e anche le donne e gli uomini che lavorano e che vogliono dedicarsi ai propri figli.”

“Tempo in più” è stato pensato a partire da due indagini realizzate sul territorio di Parma: “Conciliare Maternità e lavoro” e “Le imprese delle donne”. La ricerca “Conciliare Maternità e lavoro”, condotta nel 2007 in collaborazione con le consigliere provinciali di Parità, ha “dato voce” alle madri con figli piccoli che si sono dimesse dal lavoro: secondo i dati forniti dalla Direzione provinciale del lavoro, nel periodo 2001-2005, sono state 1107 le lavoratrici che si sono dimesse dopo il compimento del primo anno di vita del figlio, soprattutto a causa della difficile conciliazione tra orari di lavoro e responsabilità familiari. Dalla seconda ricerca, “Le imprese delle donne”, condotta nel 2005 con la Camera di Commercio, è emerso come il maggior problema delle donne imprenditrici sia proprio il far fronte all’impegno di cura, soprattutto dei bambini più piccoli. Le linee di indirizzo del progetto sono state costruite con le forze sociali del territorio. “Ciò che più è innovativo di questa iniziativa è che coinvolge contratti di lavoro che solitamente rimangono estranei a interventi di questo tipo, come quelli a progetto – ha aggiunto Valentina Anelli della Cgil -.  Speriamo che tutto ciò  da sperimentale diventi strutturato e che nel tempo si riescano anche ad incrementare le risorse.”

Potranno beneficiare del finanziamento i residenti nel Parmense, con comprovati carichi familiari, in possesso di risorse economiche non superiori a un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) di 29.283 euro annui.
Il bando per accedere ai finanziamenti si aprirà domani, venerdì 13 febbraio, alle 12 e si chiuderà alle 12 di venerdì 10 aprile 2009.
Per informazioni o per scaricare la domanda di ammissione al contributo è possibile consultare il sito www.provincia.parma.it o telefonare all’Ufficio Pari opportunità della Provincia di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

PARMA

Gervinho, che gol!

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"