13°

25°

Parma

Parma della Lega Nord: "La Regione faccia chiarezza sugli autovelox"

Parma della Lega Nord: "La Regione faccia chiarezza sugli autovelox"
Ricevi gratis le news
2

Presunti accertamenti irregolari con autovelox: Maurizio Parma, Lega Nord, chiede l’intervento della Regione.

“L’esecuzione degli accertamenti con autovelox eseguiti dalla Polizia Stradale o Municipale sono opportunamente disciplinati dal Codice della Strada (CDS) e dal rispettivo regolamento di attuazione e– afferma Maurizio Parma, capogruppo della Lega Nord in Regione – al fine di chiarire e uniformare l’interpretazione delle norme, i Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Interno hanno pubblicato numerose Circolari e pareri. Raccogliendo e studiando questa documentazione si comprende come le procedure in questione siano, in realtà, assai complesse e articolate. È previsto, infatti, che le postazioni mobili di autovelox siano opportunamente segnalate da determinate insegne luminose o cartelli, posti a distanze ben definite dalla strumentazione che– precisa il consigliere - deve essere chiaramente visibile a chi transita; non è neanche consentito utilizzare macchine “civetta” (salvo che abbiano il lampeggiante in funzione). È quindi vietato appostarsi dopo le curve o nascondersi dietro barriere naturali e/o artificiali. Appare palese – prosegue Parma – che lo scrupoloso rispetto di queste disposizioni complica le procedure di accertamento e ne riduce sensibilmente il numero, incidendo negativamente sulle casse delle amministrazioni locali, che in alcuni casi hanno più a cuore i propri bilanci della sicurezza stradale. Spesso chi si vede recapitare a casa un verbale, non ricorda di aver visto alcun appostamento, e quante delle postazioni che casualmente avvistiamo sulle nostre strade rispettano le succitate regole? Se non correttamente posizionati e segnalati – puntualizza l’esponente del Carroccio – tali appostamenti rappresentano un vero e proprio pericolo per l’incolumità di chi viaggia; quando l’automobilista avvista la postazione all’ultimo momento è istintivamente portato a frenare bruscamente, una manovra improvvisa che può generare grave pericolo, specie in corrispondenza delle curve o dove la velocità media è sostenuta. Aggiungiamo che il verbale viene notificato dopo diverse settimane, se non mesi, dall’effettiva rilevazione, rendendo praticamente impossibile all’automobilista la ricostruzione degli eventi e dunque l’eventuale ricorso. Alcune associazioni, tra cui l’Automobile Club Padania, da tempo segnalano queste irregolarità e offrono agli automobilisti gli strumenti disponibili a loro tutela. È però sconfortante constatare – conclude il capogruppo – che molti degli esposti presentati vengono sistematicamente archiviati, anche quando l’irregolarità dell’accertamento è chiara e palese. Per queste ragioni, ho presentato un’interrogazione con la quale chiedo alla Giunta: se, intenda, nell’ambito delle sue competenze, verificare che la segnaletica presente nelle strade del territorio regionale sia conforme alle disposizioni di legge e come intenda attivarsi qualora se ne accertino le violazioni; se intenda verificare che l’operato degli Agenti di Polizia, sia conforme a quanto disposto dalla vigente normativa, dalle circolari e pareri ministeriali; se intenda istituire, di concerto con le Amministrazioni locali, corsi di formazione e aggiornamento per gli Agenti di Polizia; quali strumenti abbiano gli automobilisti per contestare i verbali redatti sulla base di irregolari rilevazioni; se sia consentito, da parte della cittadinanza, documentare, mediante strumentazione fotografica o elettronica, l’operato degli agenti accertatori al fine di possibile successiva contestazione; se e come intenda attivarsi al fine di ridurre il lasso di tempo che trascorre tra l’accertamento dell’infrazione e l’effettiva notifica del verbale; se e quali misura intenda porre in essere per accertarsi che le verifiche di cui sopra siano effettuate al preciso scopo di migliorare la sicurezza stradale; se intenda, come avviene nell’ambito delle telecomunicazioni, istituire un organo di conciliazione delle controversie; si chiede infine se e come intenda tutelare gli automobilisti, vittime di sanzioni irregolari.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • matteo

    11 Giugno @ 16.52

    come del sempre accade con la stradale nascosta dietro il gurd rail in uscita dall'area di servizio di Medesano sulla Cisa, direzione La Spezia. Loro appostati, la strada in leggera curva quindi non si vedono se non all'ultimo minuto. La gente inchioda anche se va a velocità normale - perché a tutti può scappare di fare 7km/ora in +, e 300 euro e tre punti fanno male. E questo é tutelare la sicurezza degli automobilisti? ma nadate a controllare i condicenti di tir extracomunitari, che guidano 18 ore e perdono copertoni per strada se non peggio. E svegliatevi che é ORA. LA GENTE é STUFA DI PAGARE SEMPRE PER GLI ALTRI.

    Rispondi

  • ososita

    13 Febbraio @ 14.08

    Non ho mai visto pattuglie di vigili (ma anche di carabinieri e polizia, in verità) che rispettassero le norme descritte nell'articolo... Anzi, piuttosto che rendersi visibili si mettono nei fossi, oppure si imboscano dietro i muretti di cinta delle case. Poi la cosa bella è che se hanno la mansione di stare dietro all'autovelox, in strada può succedere di tutto che loro tanto non si smuovono. Come se avessero paraocchi giganti. Tanto l'importante è fare cassa.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutte le foto del  royal baby

fotogallery

Tutte le foto del royal baby

Silvia Olari furto tablet

Foto d'archivio

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

3commenti

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

5commenti

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

TERREMOTO

Il Bardigiano trema: 7 scosse in un'ora

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Varese

L'omicidio di Lidia Macchi: ergastolo per Stefano Binda

FRANCIA

Corruzione: in stato di fermo il finanziere Vincent Bolloré

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

INTERVISTA

Pin-up e "mister barba", parla la modella: "Ecco come ho creato il servizio fotografico" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover