12°

25°

Parma

Operazione zanzara tigre: il Comune disinfesta 50mila caditoie

Operazione zanzara tigre: il Comune disinfesta 50mila caditoie
Ricevi gratis le news
0

Zanzara tigre, situazione sotto controllo. È quanto emerge dai dati del monitoraggio commissionato dal Comune di Parma al Museo di Storia naturale dell’Università degli Studi di Parma. Il monitoraggio, partito in aprile, viene effettuato tutte le settimane e ha previsto il posizionamento di 90 ovitrappole, in 90 siti individuati come habitat ideale dell’insetto da un team tecnico formato da Igiene pubblica dell’Ausl, Università degli Studi e Regione Emilia – Romagna. Questi siti sono distribuiti su tutto il territorio comunale. Alla 21esima settimana, il rilevamento continua a risultare negativo al 90%; solo alcuni siti risultano positivi alla presenza di uova, ma la positività è tale da rimanere al di sotto dei livelli di guardia. Il monitoraggio proseguirà fino al 31 ottobre, con estensione a tutto l’arco dell’anno per quei siti che avranno rilevato valori particolarmente significativi. Lo scorso anno erano state posizionate 54 ovitrappole.


“Voglio rassicurare i cittadini che telefonano numerosi al mio assessorato – spiega l’assessore all’Ambiente Cristina Sassi – sul fatto che la situazione è costantemente controllata e che proseguono gli adempimenti stabiliti dalla Regione e gestiti dalla Cabina di regia a livello provinciale, guidata dalla Provincia cui partecipa il Comune. Gli interventi che come Amministrazione adottiamo dipendono anche da quanto viene rilevato dal monitoraggio, e nel caso di situazioni anomale, che ad oggi non si sono verificate, interverremo con la massima sollecitudine”.


Il monitoraggio dei 90 siti “strategici” rientra nel piano di azione 2008 contro la zanzara tigre, che prevede l’informazione ai cittadini, il monitoraggio dei siti “a rischio” con le ovitrappole, la lotta larvicida e, quando occorre, la lotta adulticida.
Per quanto riguarda la lotta larvicida, cioè la nebulizzazione di un prodotto apposito per distruggere le larve, dal 1° aprile il Comune ha commissionato a Enìa l’intervento in 50.000 caditoie stradali pubbliche da effettuarsi ogni mese fino a ottobre. Il numero delle caditoie è comprensivo di zone periurbane e frazioni. L’anno scorso i tombini trattati sono stati circa 30.000.
È iniziato il 1° giugno il terzo passaggio di Enìa, che i cittadini possono verificare, in quanto all’inizio e alla fine delle strade, sul lato destro, è presente un simbolo con una zanzara tigre barrata che, a seconda del colore, indica il numero di passaggi effettuati.
Per il Comune il piano 2008 ha un costo di oltre 200 mila euro.

GLI ACCORGIMENTI - Per evitare il deposito e lo sviluppo delle uova della zanzara tigre: svuotare i sottovasi, coprire con zanzariere o svuotare regolarmente qualunque tipo di cisterna o contenitore (piccole piscine nei giardini, ciotole per cani…), annaffiare poco e spesso per non creare avvallamenti stagnanti nel terreno, trattare le caditoie private con prodotti larvicidi, che si possono acquistare a costo veramente contenuto (circa 5 euro per una confezione da 10 pastiglie) in farmacia e nei negozi che vendono prodotti fitosanitari. Le zanzare tigre, inoltre, si riproducono in piccole quantità d’acqua stagnante: non devono far paura, dunque, le piscine e i corsi d’acqua e nemmeno le fontane in esercizio, in quanto ogni fontana è dotata di un ricambio continuo dell’acqua che impedisce lo sviluppo del ciclo vitale dell’insetto. Il Comune, dal canto suo, si preoccupa di trattare quelle non in funzione. Anche le grandi raccolte d’acqua stagnante, tipo alcuni canali, non sono preoccupanti, in quanto sono sede di altri animali e insetti competitori che mantengono contenuto il numero di larve di zanzara tigre.


“Va da sé – conclude l’assessore Sassi - che gli interventi mirati coinvolgono le caditoie e ogni altro sito a rischio, ma non la banale pozzanghera temporanea o lo sgocciolamento di qualche fontana. Anche se, ovviamente, ben vengano le segnalazioni in merito ad aree non gestite e quindi presunti o probabili focolai di infestazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti