13°

22°

Parma

Ladri dei cantieri, furto da 250 mila euro

Ladri dei cantieri, furto da 250 mila euro
Ricevi gratis le news
0

Tra i rulli schiacciasassi hanno scelto il più nuovo, tra i mezzi per il movimento terra il più grande, ma che non esagerasse con le misure («per quella ci sarebbero voluti permessi speciali, e il rischio di essere fermati si sarebbe moltiplicato» dice il capo cantiere, indicando una ruspa gigantesca). Questa volta è toccata alla Saneco subire il furto dei predatori delle pale meccaniche.
 Un doppio furto, in realtà, nel cantiere  nel quale si sta realizzando un'area commerciale, di fronte all'Ikea, sul lato opposto dell'Autosole: i ladri hanno rubato un escavatore e un rullo schiacciasassi. Duecento quintali il primo, 160 il secondo.
Pesante anche il valore del bottino: almeno 250 mila euro in tutto.
A distanza di una settimana, i ladri di pale meccaniche (non è escluso che si tratti della stessa banda)  hanno concesso una sorta di «bis», a poche centinaia di metri di distanza dal luogo della «prima». Nella notte tra venerdì 13 e sabato 14  erano stati presi di mira due cantieri dalle parti di via Paradigna, di ditte diverse impegnate nella realizzazione di  una strada di collegamento tra l'Ikea e il casello dell'Autosole. A un escavatore sono stati tagliati i  fili dell'accensione. Ma il furto del «bestione» non è riuscito. Così - dopo essere entrati nel cantiere vicino, di una ditta edile calabrese con sede nella Bassa - i ladri  si sono dedicati a un New Holland quasi nuovo. Un traliccio di cemento  avrebbe dovuto ostacolare il loro cammino, ma deve essere stato spostato senza grosse difficoltà (forse con lo stesso escavatore entrato nel loro mirino).
I ladri sono poi spariti a bordo di un camion: sul rimorchio, la pala meccanica, per un bottino di centomila euro. Intanto, per una strana coincidenza, verso le 3 della stessa notte un  altro escavatore - usato per la costruzione delle fognature di un complesso residenziale - è andato a fuoco a Santa Maria del Piano, nel comune di Lesignano sulla strada Argini Sud. Fiamme quasi certamente dolose: per un avvertimento, una punizione o chissà quale altro motivo, ma è difficile che si tratti di un atto di banale vandalismo.
   Una settimana dopo, un altro blitz. Anche questa volta i ladri hanno aspettato il weekend. «Sabato a mezzogiorno abbiamo chiuso il cantiere e questa mattina l'operatore ha chiesto se avessimo spostato l'escavatore: lui, dove l'aveva lasciato non lo trovava più». Più che spostato, l'escavatore era stato «traslocato», finendo chissà dove, dopo essere stato caricato sul rimorchio di un autotreno. Facile che abbia preso il largo durante la notte, che i ladri abbiano cercato di approfittare dell'oscurità. Non si è trattato di un blitz di pochi minuti, il loro. Ad agevolare gli sconosciuti, la posizione del cantiere: in una zona quasi disabitata (sono solo due le case abbastanza vicine), sfiorata dall'autostrada.
     «L'escavatore era là in fondo - prosegue il capo cantiere -. Lo hanno messo in moto trovando il modo di evitare il blocco di sicurezza dei circuiti idraulici: ci avrà messo dieci minuti, per raggiungere l'ingresso del cantiere, dove doveva trovarsi il camion». E' facile che sia stato usato lo stesso escavatore, per sollevare dai cardini il cancello affacciato su via Burla. Poi, deve essere toccato al rullo. E' probabile che sia finito su un secondo autotreno (i due giganti del cantiere non avrebbero potuto essere caricati su un solo camion), più difficile che siano stati fatti due viaggi. Ai responsabili del cantiere non è rimasto che chiamare la Squadra volanti, i cui uomini hanno cercato in zona elementi utili per le indagini, e richiedere l'invio di un altro escavatore e un altro rullo schiacciasassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday - Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

Le Follie, via Paradigna: la serata Hot Friday Ecco chi c'era: foto

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

calendario

Vigili del fuoco australiani, un altro anno sexy. Per beneficenza Foto

Al via Diletta Gol, primo show originale di Dazn

Diletta Leotta

TELEVISIONE

Al via Diletta Gol, primo show originale di Dazn

Notiziepiùlette

Ultime notizie

KATE FINN, la donna morta nel cercare il cibo perfetto

VELLUTO ROSSO

Teatro Due: Kate Finn, la donna morta nel cercare il cibo perfetto Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Delitto di Elisa, nessuno sconto per l'ex fidanzato: 30 anni

APPELLO

Delitto di Elisa, nessuno sconto per l'ex fidanzato: 30 anni

Via Mazzini

Tenta rapina in una gioielleria: la commessa lo chiude dentro

INCIDENTI STRADALI

Morti raddoppiati in un anno. «Colpa del telefonino»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FIDENZA

Ubriaco alla guida: 45enne centra tre auto in sosta

FORNOVO

Chiusa la palestra delle scuole medie

Sorbolo

Raffica di furti nella stazione ecologica: due denunciati

Fontevivo

La vicina sventa un furto in via 7 Fratelli Cervi

INDUSTRIA

Raytech, nuova sede a Parma: investimento da 11 milioni

Regione Emilia-Romagna

Smog: blocco del traffico dopo 3 giorni di "sforamento". Incentivi per le rottamazioni

Ecco le novità nella "manovra antismog" della Regione. Il blocco definitivo dei diesel Euro 4 è previsto dal 1° ottobre 2020

5commenti

FATTO DEL GIORNO

Più che raddoppiati i morti sulle strade: spicca fra le cause di incidenti l'uso del cellulare alla guida

polizia

Quattro rapine e altrettanti scippi ad anziane, arrestati in tre Video

IL CASO

Iren ridà la luce alla Corale Verdi: c'era stato un errore

10commenti

CARABINIERI

Vola con l'auto nel Baganza: denunciato 24enne, guida sotto l'effetto di droga

A Borgotaro un giovane è stato fermato mentre guidava ubriaco

ALLARME DROGA

Aumentati del 20% i parmigiani che chiedono di essere curati

Lutto

San Leonardo piange Nazaria Vecchi, medico di base del quartiere

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Aspettavamo meno tasse, è arrivato un condono

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Orrore in Mississippi: nonna brucia la nipote di 20 mesi nel forno

ROMA

Vendola colpito da un infarto: non è in pericolo di vita

SPORT

CALCIO PARMA

Un Inglese da Nazionale

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

1commento

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MILANO

Sfida fra 18 chef nel World Pasta Day di Barilla

MOTORI

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery

RESTYLING

Nissan rinnova il Qashqai. Ecco il 1.3 benzina