18°

Parma

Pari o dispari, vince il Romagnosi

Pari o dispari, vince il Romagnosi
Ricevi gratis le news
0

“Mediafamily: una famiglia per tutte le stagioni”, “Questo non è amore” e “Bullismo la paura dilaga tra i giovani”. Questi i titoli dei tre elaborati vincitori nella seconda edizione di “Pari o dispari”, il concorso promosso dalla Provincia di Parma e dalle consigliere provinciali di parità per invitare i ragazzi e le ragazze delle scuole superiori del territorio a riflettere sulle differenze di genere: dare la parola ai giovani, facendo tesoro delle loro riflessioni e della loro creatività per costruire insieme una cultura di reale parità e di pari opportunità.  Per questa edizione del premio le scuole sono state chiamate a produrre un elaborato (in forma cartacea, elettronica o digitale) sui temi: paternità e maternità, percezioni, esperienze, stereotipi; globalizzazione: uomini e donne a confronto con la nuova ricchezza e la povertà; “bulli e bulle”: la stupidità ha un genere?.

Al primo posto si è classificata la 1° G del Liceo classico “Romagnosi” di Parma, al secondo la 3° A Decorazione pittorica dell’Istituto d’arte “Toschi” di Parma e al terzo la classe 4° B dell’Ipsaa “Solari” di Fidenza.  Le premiazioni si sono svolte oggi in Provincia, alla presenza dell’assessore provinciale alle Politiche scolastiche Gabriele Ferrari, della consigliera provinciale di Parità Cecilia Cortesi Venturini e di Alessio Ferrari della Consulta degli studenti. All’incontro hanno partecipato le classi vincitrici, gli insegnanti coinvolti e i presidi del Romagnosi e del Toschi, Gabriella Manelli e Roberto Pettenati.

“È importante che il tema della diversità tra uomo e donna venga affrontato con lo stile e lo spirito che è tipico dei ragazzi, quindi anche con molta libertà e con molta ironia, come hanno saputo fare anche i ragazzi che hanno partecipato a questa seconda edizione - ha detto l’assessore Ferrari -. I ragazzi hanno interpretato in modo diverso quello che è il tema dei temi: il rapporto tra uomo e donna, tra due modi di vedere e di pensare diversi, che hanno bisogno di confronto e dialogo.”
“Il concorso è nato dal presupposto che la disparità tra donne e uomini è tutt’altro che risolta - ha spiegato la consigliera provinciale di Parità Cortesi Venturini -, basta pensare a come tante donne continuino ad essere l’anello debole del mercato del lavoro. Ecco perché è importante promuovere le pari opportunità in tutti gli ambiti della vita sociale e civile, anche nelle scuole: parlare ai giovani infatti vuol dire parlare agli adulti di domani.” Gli elaborati pervenuti sono stati valutati da una commissione composta dalle due consigliere provinciali di Parità e da rappresentanti della Consulta degli studenti, dell’Ufficio Pari Opportunità e del servizio Scuola della Provincia di Parma.

Tre i premi in palio: 1.500 euro al primo classificato, 700 euro al secondo e 300 euro al terzo. La consegna dei premi e degli attestati ai partecipanti è stata anche occasione per presentare un cd che raccoglie i lavori dei vincitori delle due edizioni del premio.

I vincitori
1° classificato:
Classe 1° G  Liceo Classico “G.D.Romagnosi”
Titolo del video: “Mediafamily: una famiglia per tutte le stagioni”
Tema scelto: Paternità e maternità, percezioni, esperienze, stereotipi.
Docente di riferimento: prof.ssa Emanuela Giuffredi
Motivazione: il lavoro si caratterizza per l’utilizzo di uno strumento (la produzione video) che richiede buone capacità tecniche, lavoro di gruppo, progettazione e coordinamento. Nel complesso, la commissione giudica particolarmente interessante la fase di ricerca (domande sottoposte alle famiglie).

2° classificato:
Classe 3° A Decorazione pittorica Istituto d’arte Paolo Toschi
Titolo del dipinto: “Questo non è amore”
Tema scelto: Paternità e maternità, percezioni, esperienze, stereotipi.
Docente di riferimento: prof.ssa  Giuliana Filippi
Motivazione: un elaborato originale, frutto della rielaborazione della celebre opera di René Magritte “Les amants” e di notevole impatto visivo. Vi si percepiscono la consistenza della fase di ricerca e la bontà del lavoro di gruppo.
 
3° classificato:
Classe 4° B IPSAA Solari Fidenza
Titolo dell’elaborato: “Bullismo la paura dilaga tra i giovani”
Tema scelto: Bulli e bulle la stupidità ha un genere?
Docente di riferimento: prof.ssa Loredana Salvi
Motivazione: gli elaborati raccolti dimostrano la volontà di affrontare un problema evidentemente sentito come attuale, offrendo analisi differenti e diversi livelli di approfondimento dell’argomento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel