13°

25°

Parma

Arco-Ikea:la minoranza interroga, il Comune risponde

Ricevi gratis le news
0

Botta e risposta sul tema Ikea fra maggioranza e opposizione. Ecco i due documentI:

1) INTERROGAZIONE DELLA MNINORANZA

I sottoscritti Consiglieri Comunali:
considerato che
l’art. 21 L.R. Em. Rom. 25.11.2002 n. 31 s.m.i. stabilisce, al I comma, che il certificato di conformità edilizia e di agibilità attesta sia la conformità dell’opera al progetto approvato o presentato, sia la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti negli stessi installati;
il certificato di conformità edilizia e di agibilità ha il valore e sostituisce il certificato di agibilità di cui agli artt. 24 e 25 D.P.R. 6.06.2001 n. 380 s.m.i. (art. 21, VI comma, L.R. cit.);
rilevato che
l’art. 22 L.R. menzionata stabilisce che la domanda per il suddetto certificato possa essere presentata entro quindici giorni dall’ultimazione dei lavori (I comma);
decorsi novanta giorni dalla presentazione della domanda, la scheda tecnica descritta tiene luogo del certificato (art. 22, VI comma, L.R. cit.);
ricordato che
l’art. 25, IV comma, T.U. Edilizia subordina il silenzio-assenso all’intervenuto parere dell’AUSL, previsto dall’art. 5, III comma, T.U. cit.;
considerato che
rispondendo all’interpellanza 2.09.2008, l’Assessore competente, nella seduta consiliare del 3.02.2009, ha evidenziato i seguenti elementi in fatto:
1)il 2.08.2008 è stata depositata una dichiarazione di fine lavori, nella quale è rappresentata la mancata realizzazione dell’impianto geotermico, ancora in fase di realizzazione alla data del 03.02.2009;
2)il sopralluogo dell’AUSL di Parma è stato eseguito il 2.10.2008 e il parere non è ancora stato rilasciato;
3)il 21.08.2008, la IKEA Property Italia s.r.l. ha presentato un’osservazione relativa alla regolarità delle opere realizzate rispetto ai progetti licenziati;
4)il collaudo statico è stato effettuato il 21.08.2008;
5)per le opere di urbanizzazione, il 25.08.2008 è stato depositato dalla ARCO s.r.l. un verbale di accertamento funzionalità e collaudabilità ai fini della consegna parziale ed anticipata delle opere di urbanizzazione;
6)l’esame di tale verbale ha evidenziato delle difformità tra le opere di urbanizzazione realizzate e quelle autorizzate con il relativo permesso di costruire, con il conseguente avvio di un procedimento sanzionatorio;
7)il certificato di conformità edilizia e di agibilità non è stato rilasciato perché la convenzione tra Comune, Provincia e Soggetti Attuatori prevede che debba essere intervenuto preventivamente il collaudo delle opere di urbanizzazione;
8)con deliberazione 20.08.2008 n. 1133/49, la Giunta Municipale ha approvato lo schema di convenzione tra IKEA e Comune di Parma per la realizzazione della segnaletica di indirizzamento per il punto vendita IKEA;
9)l’apertura della struttura è stata decisa dall’IKEA in autonomia e attuata il 27.08.2008;
10)ad oggi (03.02.2009), non è stata approvata la convenzione modificativa dell’Accordo territoriale relativamente al raddoppio della strada Asolana in luogo del previsto collegamento viario, posto a sud dell’A1, tra via Paradigna e strada Ugozzolo;
rilevato, in base a quanto precede, che
pare che il certificato di ultimazione lavori sia stato presentato quando la struttura non era completata, mancando, quanto meno, l’impianto geotermico, in violazione dell’art. 22, I comma, L.R. Em. Rom. 31/2002, nonché dell’art. 25 T.U. Edilizia;
il certificato stesso, quindi, non era idoneo a consentire l’avvio del procedimento per il rilascio del certificato di conformità edilizia e di agibilità;
la struttura è stata aperta in assenza del certificato provvisorio di agibilità e prima del sopralluogo dell’AUSL per il rilascio del parere richiesto dall’art. 5, III comma, T.U. Edilizia;
la domanda del certificato di agibilità andava rigettata sia perché l’opera non è stata ultimata, sia perché è stato contestato un abuso edilizio;
allo stato, la struttura appare ancora incompleta e priva di impianti essenziali, come quello geotermico;
la viabilità risulta ancora indefinita sul piano progettuale, cosicché l’apertura dello stabilimento grava sulla viabilità esistente, con evidenti disagi;
osservato che
la convenzione Comune di Parma – Immobiliare Arco s.r.l. 29.06.2007 (Notaio Dr. C.M.C. Rep. 15114 Rac. 7769) stabiliva che l’agibilità del fabbricato commerciale IKEA comparto D11 sarebbe stata rilasciata ad avvenuta realizzazione e collaudabilità delle opere infrastrutturali esterne (artt. 4 bis, ult. comma, e 7);
successivamente è stata stipulata la convezione 11.08.2008 tra gli stessi soggetti (Notaio Dr. C.M.C. Rep. 20970 Rac. 10471) con la quale, per consentire l’apertura al pubblico (punti 3 e 4 premesse) nella data del 27.08.2008 indicata dall’IKEA, sono state ridefinite le tempistiche delle opere fuori comparto (artt. 1,5 e 7);
sottolineato, infine, che
l’insediamento dell’IKEA a Parma è importante, ma che tale circostanza non può giustificare il mancato rispetto della legge e degli obblighi convenzionalmente assunti;
la società coinvolte nell’intervento devono essere chiamate al tempestivo e puntuale adempimento degli obblighi, tenuto conto, in specie, che la mancata predisposizione della viabilità alternativa comporta disagi ingiustificati;
appare difficile ammettersi che una struttura, pur quanto di rilevante importanza, possa aprire senza avere neanche il certificato provvisorio di agibilità;
CHIEDONO
1)quali illeciti urbanistici sono stati contestati e se, in relazione agli stessi, è stata emessa l’ordinanza di sospensione dei lavori;
2)per quali ragioni l’AUSL non ha ancora formalizzato il proprio parere;
3)per quali motivi la domanda di certificato di conformità edilizia e di agibilità non è stata rigettata, pur essendo l’opera dichiaratamente non completata e pur pendendo un procedimento per abusi edilizi;
4)come si rifornisce di energia elettrica la struttura;
5)qual è lo stato di adempimento degli obblighi convenzionali;
6)quali misure si intendono assumere per garantire che gli impegni assunti vengano rispettati puntualmente e con realizzazioni “a regola d’arte”.
Parma, 28.02.2009

Giorgio Pagliari, Massimo Iotti, Marco Ablondi.

Hanno autorizzato la sottoscrizione: Giuseppe Crialesi, Giuseppe Massari e Maurizio Vescovi.
 
 
2) LA REPLICA

In risposta all'interpellanza dell'opposizione sulle opere di urbanizzazione che la società Immobiliare Arco deve realizzare nel terreno, dove sorge anche Ikea, si ribadisce come il Comune abbia contestato alla Srl la difformità delle opere di urbanizzazione realizzate rispetto al titolo edilizio rilasciato. La sospensione dei lavori è stata decisa immediatamente con tanto di segnalazione alla Procura della Repubblica, nella dimostrazione di come si voglia tutelare al massimo l'interesse pubblico.
Circa il parere dell'Asl questo è arrivato già da alcuni mesi.
Su come si intenda agire per garantire che gli impegni assunti vengano rispettati puntualmente e con realizzazioni “a regola d’arte”, infine, il Comune fa sapere che la scorsa settimana è stata chiusa la modifica dell'accordo territoriale che ora andrà firmato fra Provincia e Comune. Con questo si ridefiniscono gli impegni di Arco nei confronti delle due istituzioni. Accordi che prevedono, fra le altre, opere quali il collegamento Mezzani-Sorbolo, il risezionamento di parte dell'Asolana e l'intubamento del canale Burla. E' bene comunque ricordare come il Comune abbia polizze fideiussorie pari a 30 milioni di euro a garanzia della realizzazione di queste opere.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutte le foto del  royal baby

fotogallery

Tutte le foto del royal baby

Silvia Olari furto tablet

Foto d'archivio

REGGIO EMILIA

Silvia Olari su Fb: "Mi hanno rubato il tablet". E i Carabinieri lo rintracciano subito

3commenti

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

5commenti

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

Serie B

L'Empoli strapazza il Frosinone, il Parma resta al secondo posto

Lucarelli esorta tutti su Fb: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta"

1commento

MEMORIA

I luoghi della Resistenza a Parma

TERREMOTO

Il Bardigiano trema: 7 scosse in un'ora

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Varese

L'omicidio di Lidia Macchi: ergastolo per Stefano Binda

FRANCIA

Corruzione: in stato di fermo il finanziere Vincent Bolloré

SPORT

RUGBY

Zebre: pullman per i tifosi sabato a Treviso

parma calcio

Al Tardini la nascita delle Parma Legends e il raduno di “Serie A: Operazione nostalgia” Foto

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

INTERVISTA

Pin-up e "mister barba", parla la modella: "Ecco come ho creato il servizio fotografico" Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover