16°

29°

Parma

Millo, il "Grisù" silenzioso che non si tirava mai indietro

Millo, il "Grisù" silenzioso che non si tirava mai indietro
Ricevi gratis le news
6

Con la lancia in mano sul fronte del fuoco, in cima all'autoscala, tra le lamiere dopo un incidente. Sempre tra i primi a partire, tra quelli che si spingono più in là per  gli altri; la divisa da vigile del fuoco era la seconda pelle per il caposquadra Millo Mori. Ieri è arrivata una chiamata che non gli ha dato scampo: la morte lo ha preso in un letto d'ospedale. Non aveva ancora  50 anni: li avrebbe compiuti il 13 marzo.

Vigile del fuoco, lo era diventato nel 1978, da ausiliario.  Qualcosa di allora gli era rimasto addosso: l'entusiasmo dei primi tempi, l'aria da eterno ragazzo, da simpatico Grisù.  Mori sapeva  mettersi  subito in sintonia; viveva senza far rumore, in punta di piedi. Ma quando c'era da correre, correva eccome.  Nel 1997 aveva meritato l'elogio per l'intervento su un'autobotte carica di gpl che aveva subito un incidente sull'Autocisa. Era il 23 ottobre, e Mori era appena rientrato dalle Marche e dall'Umbria: tra i primi vigili del fuoco intervenuti dopo il terremoto. E tra quelli un passo avanti agli altri era stato il 4 maggio del 2000, quando s'era infilato nell'inferno di lamiere di Solignano, dopo lo scontro tra i due treni sulla Pontremolese. Anche per questo era stato premiato con un elogio. Da sei anni era  caposquadra.

Mori lascia il padre Tranquillo  e il fratello Franco, la moglie Elisabetta e i figli Jackes e David, che da lui aveva ereditato la passione per il motociclismo. Domani alle 9 la salma partirà dal Maggiore alla volta della chiesa di Marore, dove oggi alle 20,30 sarà recitato il rosario. Commossi, i colleghi ricordano la forza con cui Millo aveva affrontato la battaglia, questa volta per la sua stessa vita. «Era uno di noi, era un vigile del fuoco, innamorato del suo lavoro. Non s'era lasciato abbattere nemmeno dalla malattia. “Ciao, nani, ci vediamo”  aveva detto come sempre». Era il saluto di un  caposquadra che stava partendo solo, senza «rientri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elisabetta de lima

    21 Dicembre @ 22.49

    ha distanza di quasi tre anni dalla tua scomparsa....solo oggi..riesco a leggere i messaggi che i tuoi grandi colleghi ti hanno dedicato...e non solo.....non so dirti se sto bene...soppravvivo al grande vuoto che hai lasciato..........i tuoi figli stanno bene.....jack continua ad andare in moto la tua passione......david è bravo a scuola....un grazie a tutti voi colleghi ma prima di tutto amici...la vostra dimostrazione di affetto per millo è stato grande...buon natale a tutti voi.....angeli di dio.

    Rispondi

  • angelo

    08 Marzo @ 08.34

    Ciao Millo, sono molto angosciato,tormentato e dispiaciuto per non aver trovato la forza di venirti a trovare in questi ultimi giorni in cui eri ancora tra noi. Ma non osavo pensare ne immaginare che questi giorni, sarebbero stati gli ultimi..., non potevo crederlo e non riesco a farlo nemmeno ora, ora che ci hai gia\' lasciati. Spero che tu riesca a perdonarmi e sentire adesso, quell\'abbraccio forte che avrei voluto e dovuto darti prima...! Tuo cugino....

    Rispondi

  • Daniele G.

    04 Marzo @ 22.03

    Oltre ad essere un GRANDE CAPOSQUADRA SEI UN GRANDE UOMO....SARAI SEMPRE CON NOI QUANDO SFRECCEREMO CON IL CAMION PER ANDARE A VINCERE LA BATTAGLIA...NON TI DIMENTICHEREMO MAI...IL COMANDO DI PARMA HA PERSO UN GRANDE VIGILE DEL FUOCO....CIAO MILLO....UN TUO COLLEGA DEL TURNO D....

    Rispondi

    • ombretta

      06 Marzo @ 16.16

      Millo era mio cugino, stiamo cresciuti insieme, era davvero una persona speciale, non riesco a credere che non c'è più. Grazie a tutti. Millo sei grande! Sarai per sempre nel mio cuore.

      Rispondi

  • andrea

    04 Marzo @ 19.29

    ciao millo mi piace pensare che tu, con la tua voglia frenetica di fare e disfare sia andato avanti dove noi tutti prima o poi arriveremo , ci siamo salutati ,stretti la mano ti ho detto millo non mollare e tu con il tuo solito sorriso mi hai risposto nani' io non mollo stai sicuro . millo sappi che non muore mai chi vive nel cuore di chi resta.ciao nani'.

    Rispondi

  • Bertoni

    04 Marzo @ 18.25

    Un saluto riconoscente a MILLO MORI e a tutti i suoi colleghi Vigili del Fuoco che sono sempre pronti ad intervenire a favore dei cittadini. Grazie

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse