14°

26°

Parma

Matteo Bagnaresi: chiusa l'inchiesta, verso la richiesta di rinvio a giudizio per l'autista

Matteo Bagnaresi: chiusa l'inchiesta, verso la richiesta di rinvio a giudizio per l'autista
Ricevi gratis le news
11

 Schiacciato dalla ruota del pullman. Mentre era fermo da­vanti alla parte anteriore sini­stra del mezzo. Le mani appog­giate sul vetro. Matteo Bagnaresi morì il 30 marzo scorso nell'area di servizio Crocetta Nord del­l'A11, a pochi chilometri da Asti. Non arrivò mai all'Olimpico di Torino per vedere Juventus-Par­ma. E' passato quasi un anno. Tanto da far temere ai genitori che il caso potesse essere archi­viato. Ma l'altro ieri il pm di Asti, Francesco Giannone, ha depo­sitato l'avviso di fine indagine, contestando l'omicidio colposo all'autista. Si va dunque verso la richiesta di rinvio a giudizio per Siro Spolti, 41 anni, bergamasco, l'uomo che era alla guida del pul­lman dei tifosi juventini.
  "Si suppone che non abbia pre­stato la necessaria attenzione pri­ma di ripartire: è questa sostanzial­mente la convinzione dell'accusa" ­spiega Ferruccio Rattazzi, il difen­sore dell'autista . E' lui l'unico inda­gato: nessun altro è statopostosot­to inchiesta.  
 

Altri particolari nell'articolo di Georgia Azzali sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    06 Marzo @ 19.02

    omicidio colposo un corno..... scusate,ma questa è l'evidenza dei fatti..... se i tifosi parmigiani non avessero fatto quel che han fatto, tutto questo non sarebbe successo. Punto. So bene che è un'analisi un po' cruda,anche perchè c'è una famiglia distrutta...... ma questo è quanto.... ma spero sempre che il mondo del calcio possa un giorno cambiare.... anche se mi balla un occhio..... dovrebbero prendere esempio dal rugby..... ho girato mezza Italia al seguito dell'Overmach, in questi anni.... e,a parte sporadici episodi di poco conto,non ho mai avuto niente da dire con le tifoserie avversarie.....

    Rispondi

  • lex

    06 Marzo @ 19.01

    Un pm, pubblico ministero, pubblica accusa, ha indicato, al termine delle indagini, il colpevole, il responsabile dell'uccisione del povero Matteo. L'oggetto del processo é questo: trovare la responsabilità della morte del povero Matteo. Adesso sulla base di questa accusa si inizierà il giusto processo. Mi auguro che il giudice terzo sentenzi con equlibrio e criterio, perchè se é vero che materialmente é stato l'autista del pullman a uccidere il povero Matteo, é altrettanto vero che quel povero autista é stato indotto a farlo, involontariamente, dalle condizioni ambientali che si erano create in quell'Autogrill. Mi auguro che il giudice terzo sentenzi tenendo presente tutte le attenuanti per quel povero autista che se quella domenica anzichè accompagnare gli ultras del Parma a Torino, accompagnava i boy scout, il circolo anziani o qualsiasi altra comitiva in gita non avrebbe questo capo imputato addosso e soprattutto la vita così rovinata. Giustizia per Matteo è anche questa secondo me ossia giustizia anche per il povero autista. E i genitori del povero Matteo se non l'han già fatto dovrebbero andar a essere solidali con lui, mentre gli amici del povero Matteo dovrebbero se non l'hanno già fatto andare a scusarsi con lui. La giustizia per Gabriele Sandri invece é tutto un altro discorso, perchè si tratta di un omicidio che ha del volontario e non di un incidente provocato da situazioni a rischio. Non generalizziamo signori ultras.

    Rispondi

  • Luca

    06 Marzo @ 18.48

    Anche se per rispetto di Teo non dovrei farlo 2 righe al sig. Leadermaximo???!!! nickname da delirio di onnipotenza...le devo scrivere caro mio..bottiglie rotte dentro ad un pullman senza finestrini rotti da un pò da pensare....forse le ha lanciate il mago udinì.....guarda meno tv e porta un pò più di rispetto per chi ha fede in qualcosa...poi chiunque nel proprio cervello può inventarsi ciò che vuole e credere ciò che vuole ma cortesemente..tenetevelo per voi.\r\nTeo sempre al nostro fianco!\r\nFerro.\r\n

    Rispondi

  • Stefano

    06 Marzo @ 18.16

    Michelangelo e ggb, lo so, avete ragione quando dite che spesso la realtà non è quella raccontata dalla tv oppure quella sentenziata dai magistrati: basta vedere al povero Gabriele Sandri a cui non è stata resa giustizia, oppure alle parole di Liguori (ricordo il suo passato anarchico nel 68) che nel giorno dell'incidente del nostro Matteo sparava a zero contro gli ultras, contro Matteo senza conoscere niente, e magari senza mai essere entrato in uno stadio pagando il biglietto. Però e lo dico da tifoso, da uno della nord, da uno che è venuto in quella maledetta trasferta di Torino (anche se non c'ero all'autogrill siccome noi abbiamo tirato dritto)... ecco, secondo me quella morte poteva essere evitata e magari, senza stare ad ascoltare quella gente che vedo che anche qui spara sentenze senza mai essere stata in uno stadio o in trasferta, dobbiamo riflettere su alcune cose, ma credo che chi di dovere lo abbia un po' già fatto. Chi non ha capito nulla sono i media, le forze dell'ordine, i vertici del calcio che sono un male non secondario del calcio in Italia. Detto questo, grande dolore e affetto per il Bagna anche se non lo conoscevo

    Rispondi

  • leadermaximo

    06 Marzo @ 16.36

    In quell\'Autogrill avete fatto soltanto un pacifico pic nic e fraternizzato con i tifosi della Juventus scambiandovi i panini, le bibite analcoliche, alcune bottiglie sono casualmente cadute dentro il pullman biancoinero, e magari anche il numero di telefono per un gemellaggio da stringere al più presto. E l\'autista che é partito è stato un pazzo omicida senza scrupoli che non ha compreso l\'idilliaco clima che serpeggiava.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia