20°

32°

Parma

Sommi: «Un centro di arte moderna nel Palazzo del governatore»

Sommi: «Un centro di arte moderna nel Palazzo del governatore»
Ricevi gratis le news
0

Marco Federici
Un nuovo centro di arte moderna e contemporanea  nel Palazzo del governatore, la convocazione degli stati generali   della cultura, un nuovo polo culturale  al Pasubio:  Luca Sommi,  «promosso» da agente agli eventi speciali ad assessore alla Cultura soprattutto grazie al successo riscosso dalla mostra sul Correggio,  traccia il suo programma.   «Ringrazio il sindaco  - premette -  per aver pensato a me per questo ruolo e l'assessore Lasagna per il  lavoro svolto fin ad ora.  La mostra del Correggio ha avuto   un tale successo  che  ha portato benefici a tutta la città, e probabilmente a chi come me ha seguito quel progetto giorno dopo giorno».
 

Dagli Eventi speciali alla Cultura: si tratta solo di una delega in più oppure sono cambiati i suoi compiti? 
«Prima  la mia attività era improntata verso  specifiche tematiche. Ora la mia attenzione  sarà rivolta all'intero sistema culturale. In  futuro, o saremo in grado di offrire la città di Parma con tutte le sue risorse e le sue eccellenze -  e penso  ad esempio all'arte antica e al sistema teatrale  - oppure non sapremo reggere alla concorrenza. Forse l'unico punto   in cui siamo un po' carenti è l'arte  moderna e contemporanea»


E come pensa di colmare tale lacuna?
«Utilizzando  un nuovo contenitore: ovvero, il Palazzo del governatore. In merito ho le idee molto chiare: diventerà un grande centro di arte moderna e contemporanea.  Penso a una struttura come il Mart di Rovereto, il Mambo a Bologna, il Palazzo delle Papesse a Siena, il Castello di Rivoli.  Per il Palazzo del governatore si era prima    pensato ad un centro di produzione  di video-arte:  invece ritengo che sia   il luogo adatto per ospitare l'arte moderna e contemporanea».


Che progetto intendete portare avanti?
«Il Comune  ha   siglato un protocollo di intesa con l'Università  per dare vita  ad una Fondazione ad hoc. Si tratta di un atto politico che ora stiamo portando avanti: riteniamo che il Palazzo del governatore debba essere integrato ad altri spazi come lo Csac.   Solo mettendo insieme tutte le nostre risorse riusciremo a potenziare l'offerta».


Il Palazzo del governatore ospiterà anche altre funzioni?
«Ci sarà uno spazio dedicato anche alla cinematografia che potrà essere fruito quotidianamente: allestiremo  un archivio, una spazio di consultazione e   una scuola per registi di documentari».


Quando  inaugurerete il Palazzo del governatore?
«Dobbiamo ancora  fissare la data: sarà un giorno compreso tra il primo dicembre e il prossimo Sant'Ilario. Per l'occasione  allestiremo una mostra  con nomi molto interessanti.  Utilizzeremo risorse che abbiamo in città integrate con prestiti».
 

A Parma ci sono  molti soggetti che si occupano di cultura...
«E' vero, e spesso lo fanno in   modo individuale. A tale riguardo ad aprile convocherò  gli stati generali della cultura a Parma: una due giorni in cui riunirò tutti i soggetti per capire dove vogliamo andare tutti insieme».


Ci sono  altri progetti  in cantiere?
«All'interno della Stu Pasubio abbiamo intenzione di fare del padiglione  Nervi, ex sede dello Csac,  un polo culturale: un  laboratorio e un punto di ritrovo  in cui  organizzare   corsi, esporre opere, avere la possibilità di esibirsi. Tale spazio sarà integrato con  esercizi commerciali a tema. Diventerà una piccola cittadella della cultura e sarà inaugurata a fine legislatura».


Poi ci sono i progetti già avviati....
«Naturalmente sì. Il Festival della poesia è in crescita: quest'anno chiameremo nomi molto importanti. Poi la rassegna Grandestate  cambierà formula, proporremo un'offerta più diversificata. Quindi il festival verdiano: sto lavorando  per ampliare l'offerta   a supporto della rassegna, sia sotto il profilo degli eventi collaterali sia sotto quello della proposta culturale. A tale riguardo  sto dialogando molto con i teatri di prosa per farci trovare pronti all'appuntamento».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lealtrenotizie

elisa baldi

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

2commenti

Giovani on line

Troppo connessi? Addio alle emozioni reali

Le pagelle del Parma

Di Gaudio e Alves al top

12 tg parma

D'Aversa soddisfatto: "Un'ora di buon gioco poi il rigore ha cambiato il match" Video

Anziano in stazione

Borseggiato da tre nordafricani

4commenti

Medesano

Svaligiate tre case. I ladri a bordo di una Panda?

parma senza amore

Cittadella, quel che resta dei.... bagni Foto

5commenti

FIDENZA

«Sono Marocchi, ho bisogni di aiuto». Ma è una truffa online

rifiuti

Rifiuti ingombranti abbandonati in via Volturno

mostre

Roy Lichtenstein e Pop Art Usa: 80 opere alla Magnani Rocca

citerna

L'auto finisce in un canale di scolo: tre feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

BRESCIA

Donna scomparsa: l'ex amante confessa il femminicidio

SPORT

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

Commento

Il gran gol di Inglese ci ha illuso: buon Parma, ma in serie A gli errori si pagano

1commento

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba