13°

26°

Parma

La Gazzetta sul web pronta alla nuova sfida

Ricevi gratis le news
14

di Giuliano Molossi

Un giorno di parecchi anni fa, qui in Gazzetta, ricevemmo una lettera dall'Australia. Una signora parmigiana, che si era trasferita laggiù al seguito del figlio, ci scrisse raccontandoci della nostalgia che aveva per la sua bella città: «Di Parma mi manca tutto, anche la Gazzetta. Come mi piacerebbe, al mattino presto, leggere le notizie di casa mentre bevo il caffè, qui dall'altra parte del mondo». Fu così, per accontentare lei e con lei tutti gli «strajè pr'al mond», che nacque il sito internet della Gazzetta di Parma. Un sito che fino ad oggi è rimasto la versione on line del giornale tradizionale su carta. Adesso si cambia. Da oggi il quotidiano più antico d'Italia vuole diventare anche uno dei più giovani. E questo grazie ad un nuovissimo spazio sul web che consentirà a tutti i lettori di non attendere il giorno dopo per sapere quello che è successo. Basterà un semplice clic all'indirizzo www.gazzettadiparma.it per conoscere subito, in tempo reale, quello che accade. Abbiamo l'ambizione di dirvi prima degli altri, e possibilmente anche meglio degli altri, tutte le notizie della città e della provincia. E sappiamo di poterlo fare perché i giornalisti del sito non saranno soli ma avranno il supporto di tutta la redazione della Gazzetta.

Questo è un mestiere che cambia con una rapidità impressionante. Chi non si adegua ai tempi nuovi è perduto. Siamo convinti che i giornali di carta potranno sopravvivere allo tsunami tecnologico solo se, sull'esempio di quello che è già avvenuto negli Stati Uniti, sapranno integrare la versione tradizionale, cartacea, con quella on line. Non si tratta di un doppione, tutt'altro. Il sito web avrà il compito di dare la notizia, il giornale dovrà partire da essa per fare approfondimenti, inchieste, reportage.

Ma un sito moderno, come sarà da oggi quello della Gazzetta, ha delle potenzialità enormi, impensabili fino a poco tempo fa. Gli articoli, certamente più brevi e sintetici di quelli destinati al giornale, saranno arricchiti da contenuti audio e video, da infografici interattivi, dalla possibilità di ospitare i commenti dei lettori. Ecco, questa a ben vedere è la novità più grande: i lettori-navigatori rappresenteranno la nostra redazione «on the road», saranno loro stessi protagonisti del sito, inviandoci le loro storie, piccole o grandi che siano, le loro fotografie, i loro filmati, segnalandoci fatti, ritenuti di pubblico interesse, che possono essere sfuggiti ai cronisti. E così i lettori, se lo vorranno, diventeranno giornalisti. E' il fenomeno del «citizen journalism» che sta rivoluzionando il nostro mestiere. Come ricordava proprio pochi giorni fa il magazine del Corriere della Sera, milioni di utenti nel mondo da «consumer» (lettori, fruitori) hanno imparato a improvvisarsi «producer». C'è un giornale on line sudcoreano (OhmyNews, due milioni di lettori al giorno) che ha come motto «Ogni cittadino è un reporter» e che conta qualcosa come 23 mila collaboratori.  E' una strada affascinante, che va percorsa con mille cautele, ma dalla quale non si torna indietro. L'integrazione fra quotidiano tradizionale e quotidiano on line è un obbligo per la sopravvivenza della carta stampata, non una possibilità fra tante. Non esistono alternative: o si fa così o si muore. Magari lentamente, piano piano, ma si muore. E questo non ce lo dice l'America dove i giornali on line hanno ormai surclassato quelli di carta, ma ce lo dicono i giovani, anche quelli di casa nostra, che comprano pochi giornali ma che navigano moltissimo su Internet.

Sono loro i nostri lettori di domani. E noi, che abbiamo cominciato a fare questo mestiere picchiando sui tasti di una vecchia macchina da scrivere che oggi è roba da museo, ci lanciamo con entusiasmo in questa nuova avventura proprio per i nostri ragazzi. Con la convinzione che se saremo capaci di comprendere le loro esigenze, di aprirci al dialogo e di farli sentire protagonisti di un mondo che cambia, riusciremo anche ad abituarli ad avvicinarsi all'edicola e ad acquistare il caro, vecchio giornale di carta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Robero Castellano

    05 Maggio @ 14.10

    Ho viso con interesse il primo numero della Gazzetta on line ma il mio giudizio, che esprimo comunque con spirito costruttivo, è che si trovano ben poche notizie rispetto all'edizione in carta. Mi rendo però conto che siamo ancora in fase di rodaggio e che la situazione migliorerà. Roberto Castellano

    Rispondi

    • silvano attolini

      05 Maggio @ 18.27

      "la va a fiè d'oca", ma bisogna capire i grandi problemi tecnici d'inizio. Complimenti da uno che ha ancora nostalgia della "vecchia" austera Gazza in bianco e nero con il profumo di stampa, ormai perso

      Rispondi

      • Gabriele Balestrazzi

        05 Maggio @ 19.46

        Approfitto dell'intervento di Silvano Attolini per chiedere scusa del temporaneo rallentamento, ora risolto, ma soprattutto per ringraziare tutti coloro che oggi ci hanno seguito e ci hanno trasmesso i loro apprezzamenti e incoraggiamenti. Cercheremo di rispondere alle aspettative. E sarà fondamentale il vostro aiuto.

        Rispondi

        • silvano attolini

          05 Maggio @ 22.35

          Grande. Funziona a meraviglia. per i supercritici invito a visitare il sito "Corriere" (mica bau bau micio micio!) a mio modesto avviso è più elegante (fors'anche funzionale ).Certamente più invitante al dialogo; insomma anche la Gazzetta "tecnologica" si coinferma il giornale dei parmigiani. Ciao Gabriele e ancora complimenti. Silvano Attolini

          Rispondi

  • Valeria

    05 Maggio @ 13.19

    Sono un navigatore del web da diversi anni: credo nel giornalismo su internet come forma di democrazia, e aspetto curioso alla prova la Gazzetta di Parma.

    Rispondi

  • Fabiano

    05 Maggio @ 13.12

    Caro direttore, ho letto il suo editoriale: spero che su internet la Gazzetta sia davvero aperta a tutte le opinioni. Questa città ha bisogno di più pluralismo.

    Rispondi

  • Manuela

    05 Maggio @ 13.03

    La Gazzetta entra in casa mia da tre generazioni: in bocca al lupo per la nuova avventura !

    Rispondi

  • zakknero

    05 Maggio @ 11.46

    Bel sito...complimenti...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione sessuale Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perché ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

2commenti

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

25 Aprile

I mezzi militari degli anni '40 sfilano a Traversetolo Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

tg parma

Volata finale: entusiasmo ed esperienza le armi del Parma Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

SCUOLA

Romagnosi, Boito, Sanvitale Fra Salimbene e Verdi: il grande concerto

ITALIA/MONDO

LIBERAZIONE

I cortei del 25 Aprile: Brigata Ebraica contestata a Milano, niente corteo unitario a Roma Foto

gran bretagna

I giudici: "Alfie sta morendo". E il padre minaccia una causa a tre medici per omicidio

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

ravenna

Insultano il sindaco su Fb: faranno 15 ore di volontariato

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel