12°

25°

Parma

Autovelox, attenti ai 400 metri

Autovelox, attenti ai 400 metri
Ricevi gratis le news
0

Gli autovelox di Parma? Sono utilizzati nel rispetto della normativa vigente, che impone che siano segnalati almeno 400 metri prima della postazione, fissa o mobile che sia. A confermarlo sono i comandanti della polizia stradale e della polizia municipale di Parma. Nessun pericolo, quindi, che la sentenza dell'altro giorno della Corte di Cassazione possa compromettere le sanzioni elevate lungo le nostra strade utilizzando autovelox o telelaser. Il pronunciamento della suprema corte stabilisce che questi dispositivi di rilevazione della velocità debbano essere opportunamente segnalati almeno 400 metri prima. La decisione fa riferimento all'attività di una società privata che svolgeva controlli della velocità per conto di alcuni comuni calabresi, elevando multe con autovelox senza che tali apparecchiature fossero segnalate come previsto dalla legge. Un obbligo che invece, a quanto pare, gli agenti della stradale e i vigili urbani di casa nostra rispettano già da tempo.
«Dal 2007 mettiamo i cartelli ad almeno 400 metri e comunque entro i 4 chilometri: non esiste postazione di rilevamento nostra, fissa o mobile, che non sia preceduta da adeguata cartellonistica. Questo vale anche per il telelaser». A chiarirlo è il comandante provinciale della polizia stradale, Eugenio Amorosa. «In autostrada - precisa - ci sono sia i cartelli fissi che i pannelli luminosi grandi, con l'indicazione del controllo elettronico della velocità o che il tutor è attivo». Non necessariamente repressione, quindi, ma, per quanto possibile, prevenzione. «Questa politica la polizia stradale la porta avanti da sempre: noi abbiamo una finalità di prevenzione. Il servizio funziona non nel momento in cui ci sono cento verbali, ma quando non ci sono verbali e nemmeno incidenti».
A rispettare i 400 metri è anche la polizia municipale di Parma. A confermarlo è il comandante Giovanni Jacobazzi: «Tutti gli autovelox che mettiamo - spiega - sono segnalati prima, alla distanza prevista, con idonea cartellonistica, in cui l'utente viene avvisato che la strada è sottoposta a controllo della velocità con autovelox. Questo vale sia per le postazioni fisse che per quelle mobili. Non a caso, a Parma non abbiamo mai avuto problemi di contestazioni di questo genere di multe. Noi facciamo multe perché la gente corre in macchina: non abbiamo certo bisogno di auto civetta o altri sotterfugi».f. ban.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

reggio emilia

Cellullare rubato passa di mano, due denunciati anche a Montechiarugolo

Il furto nel 2016 nel Reggiano, ma telefono non viene ritrovato

intervento

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Mantova

Suicida a 15 anni per un brutto voto: "Non sono all'altezza"

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery