14°

27°

Parma

Minaccia i poliziotti con un machete

Minaccia i poliziotti con un machete
Ricevi gratis le news
0

di Laura Frugoni

Dal cucchiaino da caffè al machete. Ha decisamente alzato il tiro l'uomo che agli inizi di febbraio aveva «fatto notizia» per aver rapinato un pensionato armato, appunto, di un cucchiaino da caffè.
L'uomo, un 41enne parmigiano attualmente agli arresti domiciliari, questa volta però ha impugnato un grosso coltellaccio con tanto di manico - in pratica: un machete - e con quello ha minacciato i due poliziotti della volante che s'era trovato in casa l'altra sera verso le sette.
A chiamare il 113 erano stati i vicini, spaventati dalle urla che arrivavano dall'appartamento dove il 41enne abita insieme alla madre.  L'altra sera era esploso l'ennesimo litigio, sempre per le stesse vecchie questioni: la fame di soldi. Una vita segnata dalla tossicodipendenza (attualmente è in cura al Sert), in questo periodo capitava spesso che in quella casa si scatenasse un pandemonio.
L'ultima volta, l'altra sera: se l'era presa con la madre e il fratello e quando si sono affacciati sulla porta i poliziotti ha perso quel poco di lucidità che gli era rimasta e ha brandito il machete. Gli agenti sono riusciti a disarmarlo e a portarlo via e ora spetterà al giudice decidere se revocare gli arresti domiciliari e fare riaprire la porta di una cella.
Anche la rapina del 4 febbraio aveva avuto contorni surreali e non solo per quel cucchiaino da caffè impugnato al posto del solito cutter, probabilmente per schivare l'aggravante dell'uso di un'arma nel caso fosse  finita male. Poco prima della mezzanotte, l'uomo si aggirava in via Magnani (traversa di viale Toschi) e quando aveva adocchiato un pensionato di 69 anni che stava rientrando nella sua abitazione, l'aveva afferrato da dietro con il braccio destro puntandogli il cucchiaino contro un fianco.
All'ordine di tirare fuori i soldi, il pensionato era riuscito a liberarsi dalla stretta del rapinatore e con una manciata di passi aveva raggiunto i citofoni del suo condominio.
 A quel punto l'altro aveva cambiato registro, cercando di impietosire la sua vittima: «Ho un sacco di guai, non ho un soldo: mi bastano trenta euro». Per essere più convincente, aveva tirato fuori dalla tasca un verbale dei carabinieri relativo a una denuncia di furto da lui presentata un paio di giorni prima. Mossa sbagliatissima: l'anziano aveva fatto finta di cascarci, gli aveva consegnato i trenta euro ma intanto s'era impresso bene nella memoria il nome e il cognome dell'uomo sbirciati sul verbale che gli aveva appena sventolato sotto il naso. Una volta libero, aveva chiamato la polizia: nemmeno due ore dopo e il rapinatore era già in manette, i poliziotti - grazie alla prontezza di spirito del 69enne - erano andati a prenderlo direttamente a casa sua. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Lorenzo Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano Foto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover