14°

25°

Parma

Il tunnel del gioco d'azzardo: migliaia di «malati» a Parma

Il tunnel del gioco d'azzardo: migliaia di «malati» a Parma
Ricevi gratis le news
0

Davide Montanari
La necessità di provare emozioni. Il bisogno di adrenalina che ti spinge a superare sempre di più il confine della rovina economica e sociale. Il gusto amaro di una vincita che non compensa l’investimento di una giornata spesa a sperare che il tuo cavallo arrivi primo, che il tuo numero venga estratto o che l’esatta combinazione di ciliegie faccia trillare le campane del videopoker al quale sei incollato da ore. Il gioco d’azzardo è una malattia vera e propria, oltre che ad essere una piaga sociale, sempre più diffusa anche nella nostra città.
Il gambling

 Questa malattia ha un nome: si chiama «gambling» e, secondo i più recenti studi epidemiologici in materia, in Italia ne soffrirebbe dall’1 al 3 per cento della popolazione.
Per aiutare ad uscire dal tunnel del gioco e guarire così da un disturbo, che crea delle dipendenze comportamentali e psicologiche non meno pesanti delle dipendenze fisiche, dal 2004 al Sert di Parma è attiva un'équipe che si occupa di seguire i casi dei «gambler», ovvero dei giocatori affetti da gioco d’azzardo patologico («Gap»).
I pazienti attualmente in carico al servizio dell’Ausl sono 30 ma già 50 sono stati quelli che si sono rivolti alla struttura da quando è in funzione il servizio.
L’equipe medico assistenziale, totalmente «in rosa», è formata dalla responsabile del Sert, Maria Caterina Antonioni, dalla psichiatra, Maristella Miglioli, dalla psicologa, Lucia Giustina e dall’educatrice, Mirella Brindani.
Il sommerso
 E' proprio la Miglioli che mette in luce un dato significativo: «Se i dati forniti dalle più importanti riviste scientifiche sono esatti, allora significa che nella nostra città c'è un sommerso di persone affette da questa patologia che non se ne rende conto (ovvero da 1800 a circa 5400 parmigiani, ndr)».

«Durante il percorso di cura del paziente abbiamo un assoluto bisogno dei famigliari - dice la Giustina - perché è con loro che si svolge la prima seduta. Con loro indaghiamo su chi è il famigliare che meno ha colpevolizzato il soggetto in modo da fare leva sulla risorsa che meglio può essere utilizzata».
«Noi lavoriamo sulla persona - spiega la Miglioli - scaviamo sulle motivazioni che lo hanno spinto a recarsi da noi. Lo aiutiamo a creare e a riscoprire delle motivazioni positive per riempire i vuoti del quotidiano. Il paziente deve raggiungere una progettualità di una vita che gli ridia la serenità».

Da due anni è attivo anche un gruppo di sostegno, coordinato da due psicologhe, all’interno del quale il giocatore riesce meglio a raccontarsi.  «Le persone a volte si bloccano nel colloquio personale e il gruppo serve per sbloccare queste situazioni. - dice sempre la Miglioli -. Nel gruppo viene favorita l’identificazione reciproca e si catalizza il processo comunicativo. Il giocatore, fra altri giocatori, si sente capito e si sente fra pari».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

INTERVISTA

Andrea Carè: «Davanti a Pavarotti mi tremarono le gambe»

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel