17°

27°

Parma

Rifiuti: riecco l'ecostazione di via Toscana

Rifiuti: riecco l'ecostazione di via Toscana
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa
 

Ha riaperto oggi al pubblico il Centro di Raccolta Rifiuti, la ex stazione ecologica di Via Toscana. Il nuovo Centro per il conferimento di rifiuti è stato oggetto di un’importante opera di ristrutturazione e rifacimento, sia per una messa in sicurezza degli impianti sia in ottica di innovazione tecnologica per il conferimento rifiuti mediante Card elettronica personalizzata.
Come oggi già possibile in via Bonomi, anche al Centro raccolta di via Toscana i cittadini potranno conferire i rifiuti mediante la Card che permette l’apertura della sbarra di ingresso. Una volta all’interno i rifiuti verranno suddivisi per tipologia, pesati e da ultimo l’utente ritirerà uno scontrino grazie al quale è possibile accumulare punti per un’apposita raccolta premi. Raccolta punti che prenderà il via il primo aprile.

Una giornata inaugurale dal ricco programma di incontri e iniziative. Al mattino 10 classi di istituti superiori della città, fra quelli dimostratisi maggiormente attenti alle problematiche ambientali, hanno seguito una lezione sul ciclo dei rifiuti e sui centri di raccolta informatizzati nell’edificio polifunzionale presente nel centro di raccolta. Al termine della lezione hanno visitato il centro di raccolta e quindi effettuato una simulazione di conferimento, pesatura e successivo stoccaggio dei rifiuti. In particolare, hanno portato alcuni vecchi computer e alcune scatole di carta.

Nel pomeriggio il Centro è stato aperto alla cittadinanza, alla presenza di enti e associazioni ambientaliste, autorità e progettisti, per una visita durante la quale è stato illustrato il funzionamento del centro e l’utilizzo della card personale. Sono state distribuite brochure informative e opuscoli sul ciclo di vita dei rifiuti, oltre a gadget vari in carta riciclata. Allestita anche una mostra di oggetti realizzati di Corrado Bonomi, noto artista dell’Arte Riciclata.

ISTRUZIONI PER L'USO

I rifiuti che i cittadini possono conferire sono: carta, cartone, metallo, legno, sfalci e potature, vetro (in lastra, damigiane e bottiglie), inerti, ingombranti vari, Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE), farmaci scaduti, pile, batterie auto, olio vegetale (olio da cucina), olio minerale (olio auto), polietilene (film derivanti da imballaggio), polipropilene (cassette di ortofrutta, mobili da giardino e imballaggi puliti), pneumatici senza cerchione, vernici, smalti, solventi, bombolette spray e toner.

ORARI DI APERTURA VIA TOSCANA

periodo invernale - ora solare
dal Lunedì al Venerdì 14.30 - 17.30
Sabato 9.00 - 12.00 14.30 - 17.30
Domenica 9.00 - 12.00

periodo estivo - ora legale
dal Lunedì al Venerdì 16.00 - 19.00
Sabato 9.00 - 12.00 16.00 - 19.00
Domenica 9.00 - 12.00

Numeri utili
Enìa Servizi Ambientali numero verde 800-212607, da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 17.00, sabato dalle 8.00 alle 13.00

NOTE SU EDIFICIO POLIFUNZIONALE ALL’INTERNO DEL CENTRO.
L’edificio polifunzionale presente all’interno del Centro di Raccolta di via Toscana, ideato per attività formative ed educative in materia ambientale, presenta caratteristiche particolarmente innovative dal punto di vista ambientale energetico. Esso è dotato di: a) impianto fotovoltaico con pannelli solari per la produzione di elettricità, per cui l’eccesso di energia viene messa in rete e rivenduta; b) pompa di calore geotermica per la produzione di acqua calda. Collegata a una sonda geotermica che sfrutta il calore latente della crosta terrestre, scendendo nel terreno per decine di metri al di sotto della struttura, questa pompa garantisce acqua a temperatura costante anche in inverno e di conseguenza un ulteriore risparmio energetico.
L’edificio è a isolamento termico passivo realizzato con blocchi di materiale riciclato, ovvero legno-cemento derivato in gran parte dal riciclaggio del legno, e contiene uno strato isolante termico di 12 cm per evitare la dispersione termica. L’edificio è costruito con una particolare attenzione all’orientamento per ricevere il maggior irraggiamento e la migliore illuminazione e ridurre le dispersioni. Per questo le grandi superfici vetrate (a isolamento termico) sono rivolte a sud al fine di garantire l’illuminazione naturale.

DICHIARAZIONI
"Il centro di raccolta che abbiamo riaperto oggi – ha dichiarato l’assessore all’ambiente Cristina Sassi - dopo importanti opere resesi necessarie non solo per il buon funzionamento del Centro, ma anche per allinearci alle direttive europee di sicurezza di questi luoghi, è particolarmente importante perché collocato a ridosso del centro storico in posizione facilmente raggiungibile. Oltre ai centri di Via Bonomi e Via Barbacini la città si avvale oggi di questo nuovo sito ove conferire i rifiuti ingombranti e pericolosi. È importante ricordare che in stazione ecologica non devono finire soltanto le cose che non utilizziamo più, ma anche farmaci scaduti, le batterie delle auto e tutti gli oli esausti, sia quelli minerali presenti nei motori che quelli vegetali o di origine animale. Un’altra novità di questo Centro raccolta è la sua potenzialità didattica, resa possibile grazie all’ottimo edificio polifunzionale presente all’interno. Più sapremo avere cura dell'ambiente che ci circonda più aumenteremo la qualità della vita per ognuno di noi.”

“Le strategie per coinvolgere gli utenti del servizio rifiuti non possono prescindere da una rete diffusa di Centri di Raccolta attrezzati - sottolinea il Presidente di Enìa Parma Luciano Ferri - anche quello di Via Toscana che oggi inauguriamo entra in questa logica. Sono strutture strategiche per conferimenti agevolati in quei flussi di rifiuti che altrimenti inficiano la qualità della raccolta o vengono abbandonati. Un invito quindi ai cittadini di utilizzare i Centri di Raccolta e di non disperdere nell’ambiente materiale che danneggia la qualità della vita di noi tutti.”

 In mattinata (FOTO) Vignali e l'assessore Sassi avevano presentato l'ecostazione a circa 200 ragazzi delle scuole superiori

 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"