17°

27°

Parma

E' morto il regista Giorgio Belledi

E' morto il regista Giorgio Belledi
Ricevi gratis le news
3

Cultura in lutto, a Parma, per la morte del regista Giorgio Belledi.

Aveva 76 anni, ed è stato un personaggio importante nella storia degli spettacoli e in genere della cultura di Parma. Oltre alla specifica attività di regista teatrale, a lui si devono molte inziative: in particolare il Festival internazionale delle marionette e dei burattini.

Belledi aveva partecipato anche a tante altre iniziative, fin dai tempi (anni '70) del Festival del teatro universitario. Lunga anche la sua collaborazione con il teatro Regio: quasi 30 anni, in particolare nel periodo in cui lavorò al finaco deglil assessori Negri e Bioli.

La morte di Giorgio Belledi è avvenuta ieri. E, in linea con la sua natura di personaggio schivo, non ci saranno funerali, ma solo un momento privato con gli amici prima della cremazione. La notizia si è diffusa questa mattina in città, suscitando profondo cordoglio.

Il ricordo del presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli: “Con lui se ne va un pezzo di storia di questa città, che a persone come lui deve il posto di primo piano che oggi occupa nel panorama culturale italiano e internazionale. Giorgio Belledi ha attraversato la vita culturale di Parma in anni in cui quelli che la animavano non erano in tanti. Apparteneva a quel gruppo di persone e istituzioni che facevano la cultura di Parma, in una dimensione certamente più raccolta di quella di oggi, ma non per questo meno vivace, intensa e aperta al mondo. Il suo lavoro ha lasciato il segno, per la capacità di costruire e di innovare con la cultura. Il teatro per lui era un entusiasmo da vivere a 360° gradi, in tutte le strade che si potevano percorrere, e anche in quelle che non erano ancora state pensate. Un’identificazione profonda tra la professione e la passione di una vita, che non lo ha mai abbandonato”.

 Parmaindialetto” ricorda Giorgio Belledi come regista e organizzatore dello spettacolo dialettale al teatro Pezzani nel 1998, per il centenario della nascita di Renzo Pezzani. Giorgio Belledi, riuscì per l’occasione a mettere insieme tanti attori dialettali Parmigiani che sotto la sua attenta regia rappresentarono una serata di letture delle poesie e degli scritti di Renzo Pezzani. Parteciparono: Aldo Pesce, Enrico Iori, Roberto Veneri, Ettorina Cacciani, Enrico Maletti, Ernesto Campanini, Alfonso Patrì, Mauro Adorni, Luigi Frigeri, Lino Manotti, Giordana Pagliari e tanti componenti delle compagnie dialettali di Parma e provincia, il tutto presentato da Auro Franzoni. Un episodio che è passato alla storia del teatro dialettale Parmigiano, perché vedere tutti uniti personaggi di varie compagnie è stata la prima volta. Giorgio Belledi riesci a fare anche questo.

Esprimendo il proprio cordoglio per la scomparsa di Giorgio Belledi, l’Assessore alla Cultura del Comune di Parma Luca Sommi osserva che “la nostra città perde una figura importante, che spiccava, per le sue straordinarie doti intellettuali, non solo a Parma, ma anche nei circuiti culturali internazionali. In particolare, a Parma Belledi è sempre stato un vero e proprio punto di riferimento. Il suo carisma e il suo alto spessore umano costituivano, infatti, uno straordinario elemento di stimolo sia, nello specifico, per il mondo teatrale, sia per tutto il panorama culturale della nostra città”.

Se avete ricordi e testimonianze sulla figura di Giorgio Belledi, lasciateli utilizzando lo spazio commenti di questo articolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giulia guiducci

    26 Marzo @ 19.59

    avrei avuto desiderato avere l'onore di un'intervista, una recensione, ancora un incontro. invece ci siamo conosciuti con me piccolina e da li è stato solo teatro. dunque grazie per l'aiuto, la scoperta, la pazienza.

    Rispondi

  • Giovanni Martinelli

    26 Marzo @ 14.34

    Anch'io risulto tra quanti hanno potuto conoscere, apprezzare e frequentare collaborando Giorgio fin dagli anni '70,entrando nel GET (Gruppo Eventi Teatrali) Solo un verso rubato a Vittorio Sreni per ricordarti : "muore oggi un mio caro e con lui cortesia / una volta di più e questa forse per sempre."

    Rispondi

  • ROMANO FRANCESCHETTO

    26 Marzo @ 14.14

    La notizia della morte di Giorgio mi ha colpito e rattristato profondamente. Giorgio mi aveva tenuto a battesimo nel mio primo "Barbiere di Siviglia" al teatro Regio. e da allora ci siamo incrociati innumerevoli volte. Saluto in lui il maestro e l'amico, innamorato del teatro in tutte le sue forme, e che ha arricchito con la sua sensibilità e la sua geniale simpatia. Grazie, Giorgio...un abbraccio affettuoso da Romano

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

10commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

3commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design