14°

26°

Parma

Pacchetto anticrisi, parte il progetto “Salute per Parma”

Pacchetto anticrisi, parte il progetto “Salute per Parma”
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa
 

L'Amministrazione Comunale, vista l'attuale crisi economica, intende predisporre un intervento mirato di aiuto ai cittadini, anche nel campo sanitario. Il progetto rientra nel pacchetto anticrisi presentato venerdì scorso in Comune.
L’iniziativa è resa possibile grazie anche alla disponibilità e condivisione da parte di alcune strutture private accreditate assistite dall’Unione Parmense degli Industriali. Da qui l'accordo promosso sulla base del protocollo d'intesa che viene firmato oggi tra il Comune di Parma  e le strutture accreditate, che svolgono attività ambulatoriale e cura medico-chirurgica in regime di convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale. Questo progetto sperimentale, a completamento e a supporto del Sistema Sanitario Nazionale, denominato "Salute per Parma", prevede come primo intervento (“primum movens” come definito nel testo del protocollo),  l’applicazione di un tariffario agevolato garantito per le prestazioni sanitarie; questo servizio sarà erogato nell'ambito territoriale di Parma e provincia; seguiranno altre iniziative a supporto e richiesta dei cittadini.
 
Si potranno così ulteriormente migliorare i tempi di erogazione delle prestazioni usufruendo di tariffe agevolate sulle attività specialistiche a pagamento.
Il paziente potrà quindi accedere a prestazioni sanitarie ambulatoriali ad un prezzo sensibilmente inferiore rispetto a quello generalmente applicato e che non si discosta molto dalle tariffe del sistema pubblico. Questo accordo prevede anche una consistente riduzione delle tariffe di tutte quelle prestazioni non contenute nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza) come ad esempio alcune prestazioni fisioterapiche ed altre, che sono che sono già interamente a carico del cittadino, favorendo così soprattutto le fasce deboli della popolazione.
 
Durata dell'accordo due anni a decorrere dal 15 aprile 2009.
 
LE MODALITA' - Le strutture sanitarie, pur conservando piena autonomia sul piano operativo, effettueranno le prestazioni nel rispetto della normativa regionale in merito all'autorizzazione ed all'accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie, garanzia implicita del buon funzionamento del servizio. Il Comune di Parma si fa garante del rispetto dell’accordo sottoscritto dalle strutture coinvolte. Le modalità di funzionamento del servizio verranno comunicate in seguito.  
  
RETE PROVINCIALE CUP E PROMOZIONE DELL'INIZIATIVA
- Il Comune di Parma si impegna a concordare, d'intesa con l'Ausl di Parma ed in accordo con la Conferenza Sanitaria Territoriale, l'inserimento delle prestazioni eseguibili con il tariffario agevolato nella rete provinciale C.U.P; a concordare, d'intesa con le strutture aderenti e con l'Ausl, le modalità di corretta informazione circa l'iniziativa, da rendere ai cittadini, all'interno dei punti di prenotazione C.U.P. Si intende inoltre dare la massima pubblicità all'iniziativa e a rendere disponibili gli strumenti per poter effettuare le  prenotazioni anche attraverso il digitale terrestre o altre forme ritenute idonee per  consentire un rapido accesso alle prenotazioni stesse
 
LE STRUTTURE ACCREDITATE –  Queste le Strutture Private Accreditate che rientrano nella firma del Protocollo d’Intesa:
Centro Fisioterapico “Maria Luigia S.r.l.”
Poliambulatorio Privato di Medicina Fisica e Riabilitazione “M.F.R.”
Poliambulatorio Dalla Rosa Prati S.r.l. – Centro Diagnostico Europeo
Hospital Piccole Figlie S.r.l.
Casa di Cure Città di Parma S.p.A.
Centro Fondazione Don Carlo Gnocchi
Valparma Hospital 
 
LE TARIFFE AGEVOLATE: ALCUNI ESEMPI – Ecco alcuni esempi relativi alle tariffe e alle riduzioni rispetto alle prestazioni a pagamento:
-         Visite specialistiche 50 euro (riduzione del 50%);
-         Eco 50 euro (riduzione 50%);
-         Mammografia 45 euro (riduzione 50 %);
-         Risonanza magnetica 165 euro (riduzione 35%);
-         Radiologia 35 euro (riduzione 20%);
-         Laboratorio 70 euro (riduzione 20%).
 
DICHIARAZIONI – Il sindaco Pietro Vignali ha parlato di aiuto concreto e immediato per i cittadini, oltre che di iniziativa a supporto del sistema sanitario nazionale: “Questa, come tutte le altre iniziative del pacchetto anticrisi, interviene nei bisogni primari: mutuo, servizi, spesa e anche sanità. Il Comune ha ricoperto in questo caso un ruolo di governance attraverso la capacità di mettere insieme diversi soggetti privati a servizio della città”.
 
Il delegato alla Sanità del sindaco Fabrizio Pallini, regista dell’operazione, ha sottolineato come “con questo provvedimento il Comune partecipa attivamente fra le attività e le prestazioni sanitarie offerte ai cittadini, contribuendo a ridurre le tariffe”.
 
Cesare Azzali, direttore dell’Unione industriali, associazione che rappresenta diverse strutture sanitarie private della città, ha parlato di questa come “di una iniziativa semplice e intelligente, che va ad inserirsi all’interno di una serie di provvedimenti studiati dal Comune per aiutare i cittadini in un momento di crisi, abbattendo il costo del servizio”.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Operazione antidroga a Parma: cinque arresti

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

1commento

serie b

Tardini, incerottato ma carico: Parma credici

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

4commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Busseto

Rapina alla Banca popolare di Lodi, due condannati

progetto demos

Giornata dedicata al ricordo di Giulia Demartis a Corcagnano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

tragedia

Incidente stradale a Carrara, quattro giovani morti

MUSICA

Il produttore e dj svedese Avicii è stato trovato morto in Oman: aveva 28 anni Foto

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia