14°

27°

Parma

Camorra e Parma - Il procuratore: "Scorretto generalizzare" - Il Siulp: "Il prefetto si dimetta"

Camorra e Parma - Il procuratore: "Scorretto generalizzare" - Il Siulp: "Il prefetto si dimetta"
Ricevi gratis le news
10

Camorra e Parma. Ieri altri due capitoli: un intervento del procuratore della Repubblica e uno del Siulp.

ILPROCURATORE LAGUARDIA: "E' SCORRETTO GENERALIZZARE" - II caso Saviano e camorra: parla il procuratore capo. Dopo il bot­ta e risposta tra il prefetto Paolo Scarpis e il pocuratore aggiunto della dda Silverio Piro, intervie­ne Gerardo Laguardia: «Ritengo che il prefetto abbia voluto espri­mere una sorta di fastidio per il fatto che più fonti giornalistiche continuano a citare Parma come la città del nord Italia in cui le infiltrazioni camorristiche o ma­fiose siano più presenti. Ciò sulla base, almeno per quanto le au­torità provinciali, me compreso, conoscono afferma il procura­tore di un unico episodio, quel­lo del costruttore Bazzini, con­dannato a tre anni e quattro me­si per riciclaggio, che stando alla ricostruzione che ne ha fatto lo stesso dottor Raffaele Cantone, il magistrato che si è occupato della relativa inchiesta e ne ha riferito in un suo libro, ha una genesi abbastanza occasionale in quanto lo stesso Bazzini aveva intrecciato una relazione senti­mentale con una donna di Casal di Principe. Questo è quanto ri­sulta a noi, intendo comitato per l'ordine e la sicurezza; se poi la Direzione distrettuale antimafia che ha competenza in materia di criminalità organizzata, a diffe­renza delle procure ordinarie co­me la nostra prosegue Laguar­dia ha in corso inchieste, na­turalmente segrete, che riguar­dano Parma e provincia, non possiamo saperlo. Però prende­re spunto da un singolo episodio di criminalità per fare delle ge­neralizzazioni conclude il pro­curatore non mi sembra cor­retto e in questo senso interpreto le dichiarazioni del prefetto. Sa­rebbe come se si affermasse, vi­sto che il più clamoroso seque­stro di persona degli ultimi anni, quello relativo al piccolo Onofri, è stato ideato e realizzato a Par­ma, Parma venisse descritta co­me la capitale dei sequestri di persona».

L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

IL SIULP: "IL PREFETTO SI DIMETTA" - «Abbiamo trasmesso una documentazione alla segreteria nazionale del Siulp, che deciderà  se chiedere le dimissioni del prefetto Scarpis o addirittura la sua rimozione da parte del ministro. Il fatto che anche la Dda di Bologna, nelle persone dei pm Piro e Musti, si sia sbilanciata negativamente nei confronti del prefetto, negando di fatto l’assenza di infiltrazioni camorristiche a Parma (come invece sosteneva Scarpis), ci ha portato a chiedere le dimissioni del rappresentate del governo in questa città >: lo ha detto il responsabile provinciale del Siulp di Parma Lino Elia.
Dopo le dichiarazioni di Saviano a Che tempo che fa su infiltrazioni mafiose a Parma, il prefetto Paolo Scarpis aveva smentito quanto dichiarato dallo scrittore, per poi essere contraddetto dai responsabili della Dda di Bologna.
La richiesta di dimissioni – ha spiegato Elia – «per prima, anche se non è ancora stata formalizzata, sarà inviata alla segreteria nazionale del Siulp e al ministro dell’Interno Roberto Maroni». «Per questo chiediamo prima le dimissioni – ha sottolineato Elia – e poi intendiamo appellarci al ministro Maroni che, ricordo, a un uomo come Saviano garantisce una scorta più importante di quella di un magistrato ed, evidentemente, ha una grande considerazione dello scrittore. Qua si parla di delegittimazione di persone importanti. Vorrei solo ricordare, anche se si tratta di un caso ben diverso, che per una questione di delegittimazione di Biagi, il ministro Scajola si dimise». Il sindacato ha accusato Scarpis anche di avere detto no alla richiesta di nuovi agenti sul territorio di Parma, come invece aveva fatto il questore di Parma Gennaro Gallo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigi

    01 Aprile @ 14.24

    Perchè Parma? Quale messaggio, e a chi , ha voluto mandare quel funzionario della DDA se le inchieste dovevano essere coperte dal famoso 'segreto istruttorio' che sembra essere sempre più quello di 'Pulcinella'??!?!? Un conto che sia uno scrittore eun altro che sia un uomo delle Istituzioni, però rimane sempre un dubbio: perchè PARMA?!?!?!?

    Rispondi

  • Roberta

    01 Aprile @ 09.49

    Scusi Sig. Pizzo ma cosa c'entra che le indagini sono riservate e per questo si sa poco o nulla? Saviano ha detto che la camorra è infiltrata nel settore edilizio, che vince gli appalti perché offre prezzi concorrenziali in quanto le maestranze lavorano in nero. Allora io dico ma quando in una gara di appalto ci si trova davanti a un'offerta con prezzi molto più bassi della concorrenza non si può avere qualche sospetto che forse c'è qualcosa che non va? E comunque voi giornalisti della Gazzetta non scrivete che le parole di Saviano a Rai Tre sono state un fulmine a ciel sereno quando le stesse cose stanno scritte sia nel libro Gomorra che nello spettacolo teatrale da esso ricavato (recitato a Parma e a Fidenza). Così dimostrate di non essere informati! E non è bello per un giornalista!

    Rispondi

  • salvatore pizzo

    01 Aprile @ 00.42

    Cosa c'entrano gli extracomunitari e le brutte facce, quando parliamo di Camorra a Parma, parliamo di complesse operazioni finanziarie e transazioni di ingenti somme, compravendita di beni per decine di milioni di euro che, stando alle carte delle indagini, coinvolgono segmenti economici compiacenti del territorio. Saviano ha parlato di Camorra a Parma, ma già prima di lui lo hanno scritto decine di crnisti che seguono il fenomeno. Le indagini sono di competenza della Dda di Napoli, e sono molto riservate anche perchà già hanno labito la politica (non quella meridionale), ecco perchè le autorità parmensi sanno poco o nulla. Salvatore Pizzo - cronista campano

    Rispondi

  • Michael

    31 Marzo @ 18.38

    HAA ormai parma e piena di gente extra comunitari non ce né più di veri parmigiani CHE PECATO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :-(

    Rispondi

  • Roberta

    31 Marzo @ 16.09

    Aiuto! Hanno osato sporcare il nostro gioiellino perfetto, la nostra città meravigliosa, Parma! Aiuto! E adesso? Ma scusate ma cadete adesso dalle nuvole? Queste cose Saviano non le ha dette per la prima volta l'altra sera da Fazio, sono almeno due anni che stanno scritte nel suo libro (che tra l'altro risulta essere il più venduto a Parma). Allora dov'è tutta sta meraviglia? Perciò mi fa un po' ridere leggere sulla Gazzetta che le parole di Saviano "sono arrivate come un fulmine a ciel sereno"... evidentemente voi giornalisti scrivete ma non leggete quello che scrivono gli altri! E mi meraviglio anche del sindaco che dichiara che a Parma non c'è camorra perché non ci sono indagini in corso. Ma che senso ha questa frase? Se avesse detto che dopo aver fatto indagini risulta che non c'è la camorra allora la frase avrebbe senso. Ma così vuol dire solo che non ci si sta interessando al problema.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover