13°

Tep

Dalla vicenda Delta ai due dirigenti sospesi: il presidente di Tep Rubini si difende

“Sono in grado di rispondere per tutti gli atti compiuti nell’ambito della mia intera vita professionale"

Dalla vicenda Delta ai due dirigenti sospesi: il presidente di Tep Rubini si difende
Ricevi gratis le news
0

"In attesa che il provvedimento riguardante due dirigenti di Tep raggiunga un esito, desidero rispondere agli attacchi personali, gratuiti e infondati, che da più parti mi sono stati rivolti". A dire la sua verità è il presidente di Tep Mirko Rubini. La vicenda riguarda le accuse mosse in merito agli incarichi professionali precedenti, ma anche quella relativa ai due dirigenti sospesi- Mauro Piazza e Paolo Vicari-, ai quali è stato contestato, fra le altre cose, di non aver interrotto il servizio di trasporto per il Parma in seguito ai ritardi nei pagamenti da parte della società gialloblù
"Il mio curriculum è a disposizione online su più siti - ha scritto in una nota Rubini -, fin da prima del mio insediamento e tutti i principali incarichi che ho ricoperto prima di approdare a Tep vi sono indicati senza omissione alcuna: sono in grado di rispondere per tutti gli atti compiuti nell’ambito della mia intera vita professionale. Questo perché non è necessario nascondere nulla se nulla si ha da nascondere. Nemmeno oggi, peraltro, desidero eludere le domande che sono state poste, seppur in modo strumentale e non supportato da alcuna argomentazione, e rispondo entrando nel merito dei fatti, che sono così riassumibili:

  • Delta S.p.A. è il gruppo finanziario per cui ho lavorato dal 2006 al 2010. Nel maggio 2009 la società fu commissariata da Banca d'Italia per problemi relativi all'assetto societario ed a presunti comportamenti illeciti imputati alla Capogruppo. Non sussistevano motivi patrimoniali o reddituali – ambiti nei quali avevo responsabilità in qualità di Direttore Finanziario – per i quali fossero state rilevate delle irregolarità. L'azienda, infatti, era in utile e dopo tre anni di gestione commissariale, tribunale ha omologato un piano di rimborso, nella misura del 100% per i creditori garantiti e del 70% circa per quelli non garantiti.

  • All’epoca Delta dava lavoro a 1500 persone si avvaleva della collaborazione di circa 35 dirigenti. Di questi una ventina sono stati indagati e poi prosciolti e io non ero tra quelli. Personalmente ho sempre salvaguardato, in ogni mio incarico o collaborazione, i miei requisiti di onorabilità e professionalità. Gli eventi oggetto d’indagine non mi hanno coinvolto in alcun modo e nulla mi è mai stato contestato. Più delle parole parlano i fatti: il mio casellario giudiziale è a tutt’oggi intonso.

  • Non entro nel merito degli addebiti contestati ai due dirigenti. Non è corretto, nei confronti delle parti coinvolte, parlarne a mezzo stampa prima che la vicenda sia conclusa.

Giudico altresì non corretto fare della relazione economica fra Tep e i suoi Clienti l’oggetto di pubbliche dichiarazioni. Esiste un rapporto di riservatezza fra Tep e gli Enti che utilizzano i nostri servizi, che non è mai stato nostra intenzione violare. Chi lo fa se ne assumerà personalmente la responsabilità, facendosi carico del danno economico e d’immagine arrecato all’azienda, che cresce ad ogni pubblica dichiarazione sui media.

  • Per quanto riguarda i servizi Gran Turismo, abbiamo già condiviso con le organizzazioni sindacali le criticità di un settore che per essere mantenuto in esercizio deve necessariamente contribuire in positivo – e non in negativo – al conto economico dell’azienda. Sarebbe opportuno, pertanto, che ogni valutazione in merito fosse l’oggetto di un confronto chiaro e leale tra le organizzazioni sindacali e l’azienda, prima ancora che di dichiarazioni a mezzo stampa.

Con questo ritengo di aver risposto in modo chiaro alle insinuazioni fumose e prive di qualunque supporto oggettivo che sono state espresse nei miei confronti nei giorni scorsi. Mi riservo, peraltro, di tutelare la verità dei fatti e la mia onestà personale e professionale in ogni opportuna sede."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una risata per la vita

Teatro

Una risata per la vita Fotogallery

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

A Radio Parma il gruppo bolognese "Il vaso di Pandora"

RADIO PARMA

Il gruppo "Il vaso di Pandora" torna con il simpatico video "Il Signor Distruggile": video-intervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Montepulciano d'Abruzzo griffato «Emilio Pepe»

IL VINO

Il Montepulciano d'Abruzzo griffato «Emilio Pepe»

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E sbocciò la neve: la primavera imbiancata dell'Appennino Foto Inviate le vostre

METEO

E sbocciò la neve: la primavera imbiancata dell'Appennino Foto Inviate le vostre

FOLLIA IN CAMPO

La condanna dei dirigenti: «I responsabili siano allontanati dallo sport»

incidente

Frontale tra auto e furgone a Castelguelfo: due feriti

DOPO LA TRAGEDIA

Circoncisioni clandestine, anche a Parma bambini danneggiati

VIGILI URBANI

Polizia municipale, in sette per il posto da comandante. Escluso Noè

STORIE DAI QUARTIERI

Crocetta, quando il traffico fa bene agli affari

TRAVERSETOLO

Il ciclista che fa rivivere Coppi

SORAGNA

Marito e moglie indiani nascondevano in casa droghe di ogni tipo

Perizia

Coppe indaga sulla strage di Bologna. Riesumata una salma

FIDENZA

Differenziata record, la tariffa dei rifiuti sarà meno cara

traffico

L'Italia al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità in vigore martedì

CONSIGLIO COMUNALE

Tassa rifiuti, è scontro sull'aumento dei costi

Voto contrapposto, maggioranza compatta. Giunta, cambio di deleghe per 4 assessori

2commenti

LUTTO

Addio ad Angelo Bussoni, ingegnere e sportivo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

PIACENZA

Rissa in campo fra 16enni: il padre di un giocatore del Pallavicino va in campo e cerca di colpire un ragazzo

E' successo a Mortizza (Piacenza) durante Libertaspes-Pallavicino, partita del campionato Allievi interprovinciali

4commenti

calcio

Semifinale Viareggio Cup, Parma che peccato: passa il Genoa 3-2 in rimonta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit: Londra sul piano inclinato

di Paolo Ferrandi

EDITORIALE

Come è scivolosa la Via della Seta

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

MILANO

Corona torna in carcere: "Anche il comportamento con Riccardo Fogli viola le prescrizioni per l'affidamento"

2commenti

BOLOGNA

Malore sul campo da calcio: muore un ragazzo di 22 anni

2commenti

SPORT

CALCIO

Infortunio per Ronaldo in nazionale: Juve in allarme

CALCIO MALATO

Frasi sessiste su una guardalinee donna, sospeso giornalista

SOCIETA'

Apple

Tim Cook lancia le news a pagamento, una carta di credito e il servizio di streaming video

sos animali

Chi vuole adottare il cane Ty?

MOTORI

IL TEST

Al volante di Mazda6 per riscoprire il fascino della berlina

MOTO

Guzzi svela V85TT, la 'classic enduro' votata al turismo Video