18°

Parma

«Io, benzinaio onesto scambiato per mafioso»

«Io, benzinaio onesto scambiato per mafioso»
Ricevi gratis le news
11

No, non è lui l’arrestato. Non c'entra proprio nulla con la 'n­drangheta Francesco Maurici, ieri normalmente al lavoro nel suo distributore di via Emilia est: l’unico, vero, distributore Agip di via Emilia est. A cinque metri dall’arco di San Lazzaro. «L'altra pompa, quella coinvolta nelle indagini su droga e ban­comat manomesso dice l’inte­ressato si trova infatti in via Emilio Lepido, cioè ben più avanti sulla strada».
 Mica da ridere, l’equivoco. Al­cune centinaia di metri, a volte, possono marcare il confine della legalità. Così è successo a Mau­rici, per due giorni filati passato per mafioso agli occhi di amici e clienti: «Il danno non è solo d’immagine ma anche economi­co sospira lui visto che, da quando è iniziata questa storia, il numero di auto fermatesi da me per il rifornimento è calato bruscamente». 

Altri particolari sulla singolare vicenda nell'articolo completo di Marco Severo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • belli

    02 Aprile @ 23.46

    In tanti pensavano erroneamente che si trattasse dell'Agip dell'Arco.. Giusto aver dato spazio per chiarire il dubbio! Anche perchè un distributore lo eviti se temi che ti clonino il bancomat ma non ci vai apposta se leggi l'intervista al gestore sul giornale. Si parla di prezzi? Promozioni? NO! Un lavoratore onesto ha chiarito un dubbio che è venuto a tanti (magari chi non è di San Lazzaro non può capire.. chi ci vive due conti su dove è andato a far rifornimento ultimamente li ha fatti!), non ci vedo nulla di male. Ma ovviamente non sarebbe così bello se non ci fosse qualcuno che deve sempre e comunque aver qualcosa da dire..

    Rispondi

  • Giorgio Salvadè

    02 Aprile @ 22.15

    Il sig. Maurici ringrazi la gazzetta di Parma della buona pubblicità. Siamo italiani, tante parole ma con il cuore buono. Vedrà sig. Maurici quanti pieni di benzina farà nei prossimi giorni. Si abboni alla Gazzetta se non è già un assiduo lettore e si tolga le vesti della vittima in quanto non è successo nulla. Pensiamo invece a chi è accusato pur essendo innocente o addirittura finisce in carcere, vedi Tortora, per poi essere risarcito miseramente dal nostro Stato. Buon Lavoro sig. Maurici i miei migliori auguri

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    02 Aprile @ 18.48

    Oggi è la giornata delle critiche...Ma va bene così: ed è giusto che su internet ci sia un dialogo costruttivo fra giornalisti e lettori. Noi, fin dall'inizio, abbiamo pubbliacmente dichiarato che il nostro sito, per ovvie ragioni, non vuole sostituire la cara vecchia Gazzetta di carta. Quindi sul sito troverete le notizie flash, mentre gli approfondimenti restano destinati a chi acquista il giornale di carta (altrimenti, nè il giornale nè il sito potrebbero reggersi economicamente, come ci insegnano le vicende di molte testate americane). E chi - come chiede Massimiliano - vive distante da Parma? Può abbonarsi alla Gazzetta online, che potrà leggere sul suo pc ogni mattina alle 7, che viva a Roma come a New York. Maggiori informazioni scrivendo a diffusione@gazzettadiparma.net

    Rispondi

  • ferrari massimiliano

    02 Aprile @ 18.25

    Trovo un po' strana questa scritta: altri particolari sulla vicenda nell'articolo completo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola. Se mi trovo a 10000 km da casa non posso comprarla, viceversa, se sono a casa la vado a comprare visto che leggiere un giornale e' meglio che consultare internet. Scusate per la critica e buon lavoroo.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    02 Aprile @ 18.13

    Ringraziamo Davide, che ci dà modo di precisare ulteriormente. Problemi simili si verificano spesso (e proprionin questi giorni se ne è parlato in una lettera alla Gazzetta nell'edizione di carta) quando gli inquirenti non forniscono l'identità di un arrestato, o danno indicazioni generiche, tipo: chiusa una palestra nella zona sud della città. In questo caso, nome e cognome sembravano garantire - al di là del'indirizzo - sufficiente chiarezza. Senza contare che un benzinaio arrestato non sarà al suo posto, mentre se uno è al suo posto evidentemente non è quello arrestato. Non appena l'equivoco è emerso, abbiamo dato ampio risalto all'intervista e soprattutto alla foto del benzinaio estraneo. E sinceramente crediamo che il caso possa dirsi completamente chiarito. Comunque grazie a tutti per gli interventi: sono comunque esperienze che ci sono utili per casi analoghi in futuro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel