14°

24°

costi

Stipendi ai dirigenti comunali. Le buste paga dopo la cura dimagrante

Il dirigente più pagato è stata una donna, Loretta Aimi (Settore Educativo), con una retribuzione lorda pari a 82 mila 928 euro

municipio di parma

Il palazzo municipale di Parma

Ricevi gratis le news
1

 

Pierluigi Dallapina
Le vicende giudiziarie che hanno travolto l’amministrazione comunale guidata da Pietro Vignali, e la «cura» del commissario Ciclosi applicata all’organizzazione del personale del Comune, hanno fatto scomparire alcuni dei dirigenti più pagati dell’ente, come si può ben notare consultando il documento «Emolumenti pagati ai dirigenti anno 2012», pubblicato sul sito internet del Comune. In base alla tabella, lo scorso anno il dirigente più pagato è stata una donna, Loretta Aimi (Settore Educativo), con una retribuzione lorda pari a 82 mila 928 euro, parecchio inferiore agli oltre 251 mila euro l’anno percepiti dall’ex direttore generale Carlo Frateschi, il più pagato nel 2010, mentre il dirigente assunto a tempo indeterminato dallo stipendio più basso è stato Giovanni Galli, direttore dell’Istituzione biblioteche in pensione da agosto 2013, con una busta paga lorda pari a 57.298 euro. 
Per leggere correttamente la tabella pubblicata nella sezione «Amministrazione trasparente», bisogna notare che nel 2012 i dirigenti a tempo indeterminato rimasti in servizio per tutti i 12 mesi dell’anno sono stati 24, a cui vanno aggiunti Isabella Menichini (60.731 euro) in aspettativa non retribuita per tre mesi e da questo mese in comando alla presidenza del Consiglio dei ministri (Pari opportunità), e William Sgarbi (66.785 euro), rientrato dal comando il primo aprile 2012. Scorrendo l’elenco, si scopre che gli importi maggiori il Comune li stanzia per i propri avvocati, come dimostrano i casi di Salvatore Caroppo (82.557 euro) del Supporto servizio avvocatura, e di Marina Cristini (82.415 euro) del servizio avvocatura, anche se sopra gli 80 mila euro lordi all’anno c'è anche un ingegnere, Giovanni De Leo (81.503 euro) alla guida del Servizio tributi. Fra i 35 nominativi inseriti nel documento ci sono anche dirigenti che attualmente o non lavorano più per il Comune o sono stati spostati in qualche società partecipata, oppure non sono stati rinnovati. E' il caso dell’ex comandante della Polizia municipale, Alessandro Cimino (33.453 euro), il cui rapporto di lavoro è cessato il 12 novembre 2012 al termine dei sei mesi di prova. Chi invece è passato dall’ente a una partecipata è Albino Carpi, che dal settore dei Lavori pubblici, il 21 maggio 2012 è passato a Parma Infrastrutture: per il lavoro svolto in Comune ha percepito 27.262 euro lordi. E’ curioso che nella tabella compaiano tre segretari generali: il primo è Michele Pinzuti (17.976 euro) rimasto in carica fino al 5 febbraio 2012, il secondo è Guido De Magistris (euro 73.362), in carica dal 6 febbraio al 20 settembre, e la terza è l’attuale segretario generale, Silvia Asteria (21.544 euro), in servizio dal 21 settembre 2012. Dall’elenco complessivo vanno poi tolti Paola Aldigeri (50.565 euro), il cui rapporto di lavoro è cessato il 18 novembre 2012, e Angela Calzolari (59.166 euro), non più in forze al Comune da fine agosto 2012, mentre fra i nuovi ingressi c'è quello di Marta Segalini, tornata a Parma al Settore finanziario da Fidenza, il primo dicembre, percependo 5.880 euro. 
Pierluigi Dallapina

 

Le vicende giudiziarie che hanno travolto l’amministrazione comunale guidata da Pietro Vignali, e la «cura» del commissario Ciclosi applicata all’organizzazione del personale del Comune, hanno fatto scomparire alcuni dei dirigenti più pagati dell’ente, come si può ben notare consultando il documento «Emolumenti pagati ai dirigenti anno 2012», pubblicato sul sito internet del Comune. In base alla tabella, lo scorso anno il dirigente più pagato è stata una donna, Loretta Aimi (Settore Educativo), con una retribuzione lorda pari a 82 mila 928 euro, parecchio inferiore agli oltre 251 mila euro l’anno percepiti dall’ex direttore generale Carlo Frateschi, il più pagato nel 2010, mentre il dirigente assunto a tempo indeterminato dallo stipendio più basso è stato Giovanni Galli, direttore dell’Istituzione biblioteche in pensione da agosto 2013, con una busta paga lorda pari a 57.298 euro. ......L'articolo completo e la tabella esplicativa sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Miky

    22 Novembre @ 20.45

    Ho letto interessato l'articolo e ho visto che è una procedura del Commissario Ciclosi. Adesso ho capito perchè in un articolo come questo questo non ho trovato un solo commento. Se questa cura dimagrante l'avesse fatta questa amministrazione chissa' quanti commenti,chissa quanti post di vanto su Twitter o Facebook....ma è stato Ciclosi allora tutti zitti e mosca. Allora io dico un bravo al commissario che ha contribuito a smagrire la spese del comune perchè non è importante chi fa,ma cosa si fa per tutti indipendentemente da chi lo fa. BRAVO CICLOSI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

Televisione: torna "Morning Voyager" con Roberto Giacobbo

Roberto Giacobbo (foto dal profilo Facebook di Voyager)

TELEVISIONE

Da Voyager a Rete4 e Focus: Roberto Giacobbo passa a Mediaset

Scopri la Top10 delle donne più sexy del 2018: Emilia Clarke

L'INDISCRETO

Scopri la Top10 delle donne più sexy del 2018

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Esplode un ordigno alla Polveriera: un operaio in Rianimazione

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

2commenti

POLITICA

Intesa Lega-M5S: alta affluenza nei gazebo a Parma e provincia Video

La cronaca e le interviste del 12 Tg Parma

PARMA

Intonaco pericolante: via Garibaldi chiusa questa mattina Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

12 tg parma

Domenica festa-promozione con Lizhang. Serie A: ecco le date-chiave 2018-2019

Quattro squadre dell'Emilia-Romagna si affronteranno nella massima serie. Si inizia il 19 agosto

Polemica

Ubriachi in via D'Azeglio. Protesta dei residenti

Borgotaro

Addio a Francesco Peluso, carabiniere pluridecorato

In strada

Ciclisti e automobilisti, convivenza difficile

4commenti

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

FIDENZA

Addio all'ex consigliere comunale Denti

PARMA

Peppe incontra... Giuseppe: il maestro Vessicchio sulla panchina di Verdi

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

Colorno

Lo stalker insiste ma finisce ai domiciliari

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

Sant'Ilario d'Enza

Si intesta un rimorchio rubato nel Parmense e gestisce un'attività con dati falsi: denunciato

Un 33enne salernitano, pregiudicato, è accusato di ricettazione, truffa e falsità in scrittura privata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

3commenti

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

MILANO

Urta uno specchietto durante un sorpasso: picchiato con una mazza da baseball

2commenti

eruzione

Paura alle Hawaii, e per i vulcanologi è solo l'inizio: lava in oceano, arriva nube tossica Foto

SPORT

12 tv parma

Bar Sport, speciale serie A con i crociati in studio

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

CALCIO

Fiocco rosa alla Juventus, Higuain diventa papà

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più