11°

26°

Parma

Badanti e colf: 899 nuovi «permessi»

Badanti e colf: 899 nuovi «permessi»
Ricevi gratis le news
0

di Monica Tiezzi
Sono 1.679 i cittadini stranieri che quest'anno  potranno ottenere il nulla osta per un lavoro   a Parma e provincia, e  fra di loro  899 colf e badanti. E'  la quota 2008 assegnata alla nostra provincia dal ministero del Lavoro  in base ai posti a disposizione  in tutta Italia  (150 mila) e alle richieste inviate agli Sportelli unici per l'immigrazione.
A livello nazionale, 44.600 ingressi sono  per i cittadini dei Paesi «riservatari» - che hanno  stipulato accordi con l'Italia e fissato quote di immigrati - e i restanti  105.400  sono per extracomunitari di tutte le altre nazionalità, ma limitatamente  a   colf  o  badanti. Per Parma, le cifre sono rispettivamente 780 (a Tunisia e Moldavia le maggiori quote)  e 899 (fra cui molte ucraine, cittadini dell'America centrale, e anche etiopi, indiani e russi). Il ministero si è comunque riservato una quota aggiuntiva di 25 mila posti che, al termine dell'esame delle domande, sarà ridistribuita a livello nazionale soprattutto fra i Comuni dove è maggiore l'arrivo di clandestini   e più alta la possibilità di garantire l'occupazione.
  Numeri dietro i quali si celano storie difficili, speranze spesso frustrate, vite precarie da clandestini.  Da quando il potenziale datore di lavoro presenta la domanda di assunzione di uno straniero alla fine dell'iter burocratico possono passare -  ammesso che  tutto vada liscio e non ci siano intoppi - poco meno di  due   anni.  Le quote 2008 - rese note a inizio settimana - servono infatti ad esaudire l'«onda lunga» del  «clic day» del 15 dicembre 2007, quando  gli interessati furono invitati a presentare le domande via web: e arrivò una valanga    di 741 mila richieste.  Oltre 10 mila solo a Parma.
 «Abbiamo iniziato ad esaminare quelle pratiche nel febbraio 2008 e speriamo di chiudere entro questo mese: abbiamo ancora una decina di pratiche aperte,  purtroppo  le più ‘rognose’ dal punto di vista burocratico» ammette Umberto Sorrentino, responsabile dello Sportello unico per l'immigrazione della Prefettura di Parma. E la nostra città   è  pure considerata fra quelle «virtuose», visto che all'ottobre scorso aveva già evaso il 90% delle domande ed era ai vertici della classifica nazionale. «Grazie anche alla collaborazione con   Questura e Direzione provinciale del lavoro», chiosa Sorrentino.
Comunque, l'esame delle   domande per la quota 2008 non potrà iniziare prima della fine della vecchia «tornata». E, anche se si preannuncia qualche snellimento burocratico («Saremo  in rete con il ministero delle Finanze e la Camera di commercio, e questo aiuterà. Sono fiducioso di chiudere entro il 2009» dice sempre Sorrentino), l'iter resta lungo: l'esame della domanda del datore di lavoro, il nulla-osta spedito al Paese d'origine e  l'attesa  del  rientro dei documenti vistati, poi la richiesta, per posta, del  permesso di soggiorno in Italia e il successivo fotosegnalamento in questura.
«Un iter estenuante e così lungo che a volte, nel frattempo,  molti italiani che avevano fatto domanda per regolarizzare la badante muoiono o vengono ricoverati»  dicono  all'Ufficio stranieri della Cisl.
«E' una lungaggine assurda, soprattutto perchè sostanzialmente dovrebbe sanare un contratto di lavoro in atto, visto che molti di questi stranieri sono già in Italia  - dice Daniela Ferrari, responsabile dell'Ufficio migranti della Cgil -  Il decreto-flussi è tutta una finzione: causa un giro di assunzioni fittizie fatte come favore o,  peggio, a pagamento. E non mancano neppure le truffe».
Ci sono poi,  dicono sempre alla Cgil, i casi-limite:  come le famiglie  - soprattutto marocchine - che usano il meccanismo delle quote per il ricongiungimento familiare. «Il padre che si trova già in Italia, ad esempio, assume il figlio, o il nipote o il fratello,  come collaboratore domestico. La speranza  è che il  nuovo arrivato  possa presto trovare un lavoro vero. Questo non sempre accade, o non così presto.  Ma  intanto la famiglia deve pagare i contributi per il lavoratore fasullo». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

SCUOLE IN REDAZIONE

La 2° C della scuola Vicini visita la Gazzetta di Parma

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

3commenti

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

CARABINIERI

Pusher in bici fermato con 30 grammi di marijuana a Salsomaggiore: denunciato

Si tratta di un 26enne nigeriano, che ha cercato di allontanarsi alla vista di una pattuglia

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

2commenti

PARMA

Ruspa danneggia un tubo: perdita di gas in zona Mercati, evacuati due edifici

L'emergenza è scattata attorno alle 9 ma è rientrata presto: sono intervenuti i tecnici di Ireti e i vigili del fuoco

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMA

Bersaglieri ciclisti: i fanti piumati in festa per le strade della città Foto

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

6commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Molise, vince il centrodestra: il nuovo presidente è Donato Toma

PROGETTO PILOTA

Il reddito di cittadinanza non ingrana: la Finlandia lo accantona

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

SERIE A

Campionato riaperto: il Napoli batte la Juve ed è a -1

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover