17°

28°

il caso

Gli arriva la multa della Tep. Ma lui era a 200 chilometri

Il ragazzo, secondo il padre, stava lavorando a Rimini

Controllori Tep salgono sul bus

Controllori Tep salgono sul bus

Ricevi gratis le news
10

 

IL CASO SECONDO L'AZIENDA DI TRASPORTI, IL GIOVANE ERA SU UN BUS SENZA BIGLIETTO
Gli arriva la multa della Tep
Ma lui era a 200 chilometri
Il padre: «Perché i controllori non verificano i documenti?»
Francesco Bandini
II Secondo la Tep, il 2 giugno del
2011 Alessandro Labella viaggiava
senza biglietto a bordo di un
autobus urbano in città, dove un
controllore l'avrebbe scoperto e
sanzionato. Ma il padre Roberto
sostiene invece che quel giorno il
figlio - allora 18enne e oggi 21enne
- si trovava a oltre duecento
chilometri di distanza, per la
precisione a Rimini, dove stava
trascorrendo un periodo di vacanza
e lavoro, come pr per alcune
discoteche del posto. È
quello che il padre ha cercato di
spiegare all'ufficio Tep di piazzale
Barbieri, dove è andato nel
settembre dell'anno scorso,
quando con sua grande sorpresa
si è visto recapitare a casa, a
Montecchio, una multa di Equitalia
per un importo totale di
223,33 euro,
Francesco Bandini 

 

Secondo la Tep, il 2 giugno del 2011 Alessandro Labella viaggiava senza biglietto a bordo di un autobus urbano in città, dove un controllore l'avrebbe scoperto e sanzionato. 

Ma il padre Roberto sostiene invece che quel giorno il figlio - allora 18enne e oggi 21enne- si trovava a oltre duecento chilometri di distanza, per la precisione a Rimini, dove stava trascorrendo un periodo di vacanza e lavoro, come pr per alcune discoteche del posto. Èquello che il padre ha cercato dispiegare all'ufficio Tep di piazzale Barbieri, dove è andato nel settembre dell'anno scorso,quando con sua grande sorpresa si è visto recapitare a casa, a Montecchio, una multa di Equitalia per un importo totale di 223,33 euro...................Tutti i particolari della vicenda sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    30 Novembre @ 04.05

    I controllori, se verificano la posizione degli stranieri non paganti diventano ipso facto tutti tassisti, fassisti e senofobi e vengono licenziati sui due piedi, per intervento diretto della Kyenge.

    Rispondi

  • Gazzetta

    29 Novembre @ 17.29

    REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Al lettore delle 12,18. 1) Ho aspettato a risponderle anche per dimostrarle, attraverso i commenti, che la notizia è tale quando suscita interesse; 2) Ma in realtà non avevo neppure bisogno di questo per risponderle che il suo commento era superficiale e anche un po' sciocco. Se infatti lei avesse letto l'articolo completo del quotidiano (al quale il nostro testo chiaramente rimanda) avrebbe visto che la cartella di Equitalia è stata recapitata nei giorni scorsi - Morale: 1) un bel tacer non fu mai scritto; 2) meglio pontificare sulle cose che si conoscono o su cui ci si è documentati, così si evitano figure barbine come la sua.

    Rispondi

  • Biffo

    29 Novembre @ 16.40

    Anche a me era capitato di ricevere un mullta, per essere uscito da un casello autostradale tra Napoli e Salerno, senza pagare, mentre io, all'epoca, me ne stavo, bello quacchio quacchio, qui a Fidenza. Ho chiamato l'ufficio competente e e si è scoperto che, nella lettura della targa del veicolo, una D era divenuta una O.

    Rispondi

  • 29 Novembre @ 16.04

    Qualche tempo fa mi trovavo in un autobus della TEP popolato da multietnie quando notai che il controllore TEP verifico solamente ad alcuni individui molto probabilmente italiani se erano in possesso del biglietto... Ma gli stranieri sono esenti ? O pagano a prescindere a tal punto d'aver acquisito fiducia tale da non preoccuparsi di verificare allo stesso metodo degli altri? (Infinity)

    Rispondi

  • gigiprimo

    29 Novembre @ 13.32

    vignolipierluigi@alice.it

    per quanto riguarda la targa di una vettura letta a Napoli, forse è più facile dimostrare che non c'ero specialmente in un giorno feriale se ero in ufficio o comunque al lavoro, stessa cosa per Milano. Per quanto riguarda i controllori, come facevano a sapere l'indirizzo dove mandare la contravvenzione? forse da un parente o un conoscente che gli ha fatto uno scherzo? indovinare nome , cognome, indirizzo e quanto altro per potere, come detto in precedenza, consegnare l'imposizione. Forse il figlio gli ha telefonato dicendogli di essere a Rimini e lui ci ha creduto, quante balle si creano con i telefonini !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

8commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design