12°

25°

al maggiore

Ospedale: interventi chirurgici programmati rinviati fino a lunedì - Il caso segnalato in procura

Garantite solo le operazioni di emergenza per chiarire le cause dell'anomalia di ieri

Ospedale: interventi chirurgici programmati rinviati fino a lunedì - Il caso segnalato in procura
Ricevi gratis le news
0

Ospedale Maggiore: gli interventi chirurgici programmati sono stati sospesi fino a lunedì.

Non c'è ancora completa chiarezza sulle cause del grave problema che era emerso ieri pomeriggio, e che (questa è l'unica cosa che viene data per certa) riguardava una anomali nell'immissione di aria/ossigeno nelle sale operatorie di alcuni importanti reparti.

La vicenda era emersa pubblicamente nella serata di ieri con questo comunicato dell'Azienda ospedaliero-universitaria.

Nella giornata di oggi, i tecnici dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma hanno riscontrato un problema nell’impianto di erogazione dell’aria utilizzata nelle apparecchiature dei comparti operatori e in alcune attrezzature diagnostiche situate nei padiglioni Centrale, Ortopedia e Pronto soccorso. Il guasto non ha causato rischi per la salute dei pazienti e del personale sanitario. Sono in atto controlli per ripristinare l’impianto di erogazione il prima possibile. Restano garantiti tutti gli interventi in Emergenza-Urgenza, ma per rendere possibile le verifiche e per procedere ai lavori di ripristino in massima sicurezza sono sospesi gli interventi chirurgici programmati, nelle zone interessate, nella giornata di domani (venerdì 6 dicembre).

Oggi sono state effettuate ulteriori verifiche. E, come detto, per avere una ricostruzione certa dell'accaduto (insieme ovviamente a tutte le garanzie sulla ripresa dell'attività chirurgica) si è deciso di mantenere la sospensione degli interventi programmati e non legati ad urgenze fino a lunedì.

Nel frattempo, il Tg Parma ha parlato di una indagine interna e contemporaneamente c'è stata una segnalazione dell'accaduto in procura.

In serata il nuovo comunicato dell' Azienda ospedaliera:

 

Ospedale Maggiore: da lunedì riprendono le attività chirurgiche

 In riferimento alle problematiche riscontrate dai tecnici dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, nella giornata di ieri, nell’impianto di erogazione dell’aria utilizzata nelle apparecchiature dei comparti operatori e in alcune attrezzature diagnostiche situate nei padiglioni Centrale, Ortopedia e Pronto soccorso, si precisa che già dalle 20.00 di ieri sera dalle verifiche effettuate la criticità si è risolta.

A fini precauzionali è stata istituita una procedura di verifica e controllo del gas erogato che prevede il monitoraggio per tutto il fine settimana. Da lunedì quindi le attività programmate riprenderanno normalmente.

Le attività erano state bloccate nella tarda giornata di ieri a seguito di un riscontro di una percentuale di ossigeno superiore alla norma alle prese di area compressa, utilizzata per il funzionamento di alcune attrezzature chirurgiche (ad esempio l’eltettrobisturi) al 3° piano del comparto operatorio situato nel padiglione centrale.

Si ribadisce che non ci sono mai stata rischi per la salute o l’incolumità dei pazienti e del personale sanitario, in quanto tutte le sale operatorie sono dotate di un impianto che ricambia completamente l’aria nell’ambiente quindici volte all’ora.

Il rinvio delle attività chirurgiche in elezione e nelle sale diagnostiche delle sole zone colpite (in totale una quarantina di interventi) è stata fatta solo a scopo cautelativo e in via precauzionale. Nella giornata di oggi l’attività nei reparti, così come tutta l’attività ambulatoriale, è continuata e tutti gli interventi in emergenza-urgenza compresi quelli proveniente dal territorio e dalla centrale operativa 118 sono stati garantiti.

 

 

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

1commento

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

6commenti

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

5commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

cosa cambia

Sabato Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

ancona

Dimentica lo zaino con un chilo di marijuana sul treno: arrestato

bari

Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse le indagini per 32 persone

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery