14°

24°

Strajè

Francesco e Ilaria: un anno in Asia alla ricerca di natura e valori

Nel 2014 scriveranno una guida, "Tuk Tuking Sri Lanka". Poi partiranno di nuovo

Francesco Battilani in Sri Lanka

Francesco Battilani in Sri Lanka

Ricevi gratis le news
0

Andrea Violi

Mollare tutto per andare a vivere tra animali esotici, piante tropicali e spiagge sull'Oceano indiano. Per qualcuno può essere un sogno. Francesco Battilani e Ilaria Vitali l'hanno reso realtà, in un anno sabbatico che si concedono fino ad aprile 2014. Si sono trasferiti in Sri Lanka, l'isola a sud dell'India in passato conosciuta come Ceylon e famosa per il tè. Al loro ritorno a Parma pubblicheranno una guida del Paese basata sulle loro esperienze. Poi, probabilmente, partiranno di nuovo.
Francesco, conosciuto per la sua professione di tatuatore, e Ilaria raccontano con entusiasmo la loro vita in Asia e il progetto «Tuk tuking Sri Lanka», dal nome dei taxi a tre ruote locali. «Da storico tatuatore di Parma sono diventato nomade e con la mia compagna di vita descriviamo e riprendiamo i luoghi e le persone che ci ospitano», spiega Battilani. Ilaria Vitali ha lavorato come segretaria di direzione fino al 2007, poi ha deciso di cambiare vita. Si è avvicinata al mondo del tatuaggio (in arte è Z) e ha conosciuto Battilani: si sono sposati a ottobre, con viaggio di nozze a Singapore. Dallo scorso aprile vivono a Kamburugamuwa, nella parte meridionale dell'isola: «Fa sempre un po' effetto guardare il mare e pensare che il primo posto possibile è il Polo Sud, non c'è niente davanti a noi», spiega Ilaria. «Per gentile concessione del ministro allo Sviluppo del turismo, il nostro visto è esteso», dice Battilani. Il ministro ha “benedetto” il progetto della coppia. «Tuk tuking Sri Lanka» sarà una guida alternativa: in formato digitale e cartaceo, racconterà il Paese con foto e aneddoti. Soprattutto, parlerà dei luoghi sconosciuti al turismo di massa. Così Francesco e Ilaria, ad esempio, vanno alla scoperta dei mercati di paese, dove si parla solo cingalese, evitando il supermercato per stranieri.
La giornata tipo? Viaggi: per ora una full immersion nei parchi naturali del centro-sud, più avanti anche al nord, dove sono più visibili i segni pesanti della guerra civile. A volte Battilani, appassionato di serpenti, viene chiamato in aiuto per distinguere fra esemplari innocui e velenosi. «Dipende anche dal tempo - dice Ilaria -. Un giorno andiamo sulla riva di un fiume in cerca di coccodrilli. A volte cuciniamo e andiamo a trovare amici». Affittare una casa è abbastanza semplice ed economico e si può vivere anche con 500 euro al mese; spesso bisogna contrattare comunque «perché in Oriente nulla ha un solo prezzo», spiega Francesco. Gli spostamenti in Sri Lanka non sono dei più agevoli. «La ferrovia è stata sistemata quest'anno dopo la guerra (con i Tamil, ndr) e lo tsunami», dice Ilaria, che nel suo blog racconta con un po' di ironia: «Ogni documento importante richiede un giorno di spostamento per e dalla capitale Colombo, il che di per sé non sembrerebbe nulla di così drammatico. Non se possiedi un elicottero», altrimenti «se devi andare a Colombo in giornata, inizia a pregare dalla mattina presto».
La coppia ha viaggiato molto in passato; nel 2012 il colpo di fulmine per lo Sri Lanka. «Torneremo... il nostro Paese è l'Italia ma abbiamo scelto un viaggio che si spera sia per sempre - dice Ilaria -. Ci definiamo alla ricerca di qualcosa di genuino, non rovinato da guerre o catastrofi». Lo Sri Lanka l'affascina: «Non c'è caccia, non ci sono armi... la natura vince sulle opere dell'uomo. Non è pensabile tagliare poco l'erba del giardino perché la vegetazione se lo mangia. Qui ci si saluta per strada e ci si dà una mano. Un po' com'era l'Italia che le nuove generazioni non hanno conosciuto, dove si poteva lasciare la porta di casa aperta. Per noi, nati nel '70, è un salto indietro nel tempo... Una volta Parma era diversa: un altro clima... c'era rispetto fra le persone. Noi lavoravamo in galleria Polidoro e colpisce vedere sulla Gazzetta web che è nella mappa delle zone a rischio» quanto a baby-gang.
Nel Paese asiatico i due parmigiani si sentono sicuri. Un aneddoto: «Una volta un cingalese ha rubato la borsa a una turista: è stato immediatamente preso; per loro era una notizia gravissima, in Italia è cosa di tutti i giorni. Andando nei negozi, lasciamo il motorino e nessuno lo tocca. E poi i paesi sono puliti». Insomma, i due strajè sono entusiasti ma - chiediamo - ci saranno pure difficoltà o qualcosa che non amano... «Il brutto dell'Occidente, come la spersonalizzazione dell'individuo, sta arrivando anche qui - dice lei -. In certi negozi abbiamo iniziato a trovare commesse che non salutano o fanno le scocciate. Le banche iniziano a pubblicizzare le rate, il debito. E' aumentato molto il numero delle auto: è una rincorsa allo status sociale ma spesso guidano male». Prove di guida “creativa” si possono trovare nei loro video su YouTube.
Battilani e la Vitali comunque non hanno dubbi, vogliono restare “nomadi”: «Potremmo sembrare incoscienti, in realtà è un progetto di vita molto sentito e ponderato».


Multimedia

Il blog di Ilaria, in arte Z

I video di Francesco Battilani sulle strade e nella natura dello Sri Lanka: 1 - 2

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Stilisti, blogger e influencer  "sfilano" sulla Croisette Le foto

CANNES 2018

Stilisti, blogger e influencer "sfilano" sulla Croisette Le foto

Vasco riparte con il nuovo tour

MUSICA

Vasco: «Il rock italiano sono io». E riparte con il nuovo tour Video

Scopri la Top10 delle donne più sexy del 2018: Emilia Clarke

L'INDISCRETO

Scopri la Top10 delle donne più sexy del 2018

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Ristorante Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

Lealtrenotizie

Esplode un ordigno alla Polveriera: un operaio in Rianimazione

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio in Rianimazione

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

2commenti

vigili del fuoco

Intonaco pericolante: via Garibaldi temporaneamente chiusa Foto

Polemica

Ubriachi in via D'Azeglio. Protesta dei residenti

In strada

Ciclisti e automobilisti, convivenza difficile

4commenti

FIDENZA

Addio all'ex consigliere comunale Denti

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

Borgotaro

Addio a Francesco Peluso, carabiniere pluridecorato

PARMA

Peppe incontra... Giuseppe: il maestro Vessicchio sulla panchina di Verdi

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

Colorno

Lo stalker insiste ma finisce ai domiciliari

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

Sant'Ilario d'Enza

Si intesta un rimorchio rubato nel Parmense e gestisce un'attività con dati falsi: denunciato

Un 33enne salernitano, pregiudicato, è accusato di ricettazione, truffa e falsità in scrittura privata

PARMA

Gag, giochi e tanti sorrisi: la giornata dei clown Vip in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

1commento

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

chieti

Lancia la figlia da viadotto e si butta ore dopo. Ha ucciso anche la moglie? Video

4commenti

TERREMOTO

Scossa di magnitudo 2.9 vicino a Brescia

SPORT

12 tv parma

Bar Sport, speciale serie A con i crociati in studio

CALCIO

Fiocco rosa alla Juventus, Higuain diventa papà

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

Sudafrica

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più