14°

27°

L'intervista

Rossi: «Nuovi alloggi per affrontare l'emergenza casa»

L'assessore: "Duecento alloggi a canone calmierato nell'arco di due anni. Serve il blocco degli sfratti"

Laura Rossi

L'assessore Laura Rossi

Ricevi gratis le news
1

 

Pierluigi Dallapina
L'emergenza casa è il problema più grosso generato dalla crisi economica, tanto che il Comune ha già pronto un piano per rendere disponibili poco meno di 200 alloggi a canone calmierato nell’arco di due anni. Ma l’elenco dei nodi da sciogliere si allunga di giorno in giorno, e sulla scrivania dell’assessore comunale al Welfare, Laura Rossi, ci sono anche i fascicoli relativi alle famiglie che non riescono a pagare le bollette e all’incertezza sul futuro delle borse lavoro, ci sono i conti di Asp da risanare e il mancato trasferimento dei disabili da via Varese e via Oradour in via Casaburi.
Assessore, in tempi di scarsità di risorse, il Comune riuscirà ad affrontare tutte queste emergenze?
Il problema più urgente da risolvere è quello dell’emergenza abitativa, tanto che nell’incontro con il prefetto, avvenuto lo scorso 5 dicembre, abbiamo chiesto il blocco degli sfratti, almeno per i mesi invernali. E questo perché quest’anno il Comune ha già messo a disposizione tutti i propri alloggi. Fino ad oggi abbiamo collocato in emergenza circa 170 famiglie, e come se non bastasse abbiamo chiesto aiuto anche al vescovo, affinché conceda degli spazi, in modo da non separare i nuclei familiari.
Cosa state facendo per garantire un tetto anche a chi non ha i soldi per pagarsi un affitto ai prezzi di mercato?
Nell’arco di uno o due anni metteremo a disposizione circa 180 alloggi a canone calmierato, per affitti che vanno dai 250 ai 300 euro al mese, che saranno assegnati in base ad una graduatoria, come avviene per l’Edilizia residenziale pubblica. A proposito di Erp, ad aprile saranno pronti per essere assegnati 24 alloggi a Vicofertile sud e nell’area dell’ex Pezziol. Tutti gli alloggi Erp ed Ers (edilizia sociale) saranno gestiti da Acer, e questo sarà un vantaggio per le famiglie in quanto non dovranno più trasferirsi nel caso di passaggio da un immobile Erp ad uno di Ers.
A Parma sempre più persone fanno fatica a pagare le bollette dell’energia. Il Comune come intende intervenire?
Il sostegno economico alle famiglie, destinato al pagamento dell’affitto e delle bollette, è passato dai 2,3 milioni dell’anno scorso agli attuali 2 milioni 716 mila euro, e questo dimostra che il Comune non sta nascondendo nessun tesoretto. Abbiamo tutti fatto uno sforzo per trovare le risorse necessarie, ma senza l’aiuto della Caritas e di Emporio, che garantiscono la distribuzione dei beni di prima necessità, l’amministrazione avrebbe fatto molta fatica ad incrementare le risorse.
A proposito di volontariato, lei aveva annunciato più volte di voler coinvolgere le persone aiutate dal Comune in lavori socialmente utili. Che fine ha fatto il progetto?
E' già stato attivato un sito, www.miimpegnoaparma.it, dove chiunque potrà registrarsi e dare la propria disponibilità per aiutare l’ente in una marea di settori che possono andare dalla cultura alla cura degli animali del canile. Alle persone impiegate, il Comune garantirà copertura assicurativa e anti infortunistica.
Per quanto riguarda Asp «Ad Personam» come intendete procedere dopo che le due gare per la vendita del Romanini-Stuard sono andate deserte?
Invece di costruire due nuove strutture residenziali, pensiamo di farne una sola da 75 posti a Villa Parma, di vendere una parte dello Stuard e di riprogettare l’assistenza sul Romanini. Pensiamo anche di spostare a Villa Parma gli uffici di Asp, ora in via Cavestro.
Che fine ha fatto il trasferimento, previsto a settembre, al «Patrizia Ferri» di via Casaburi dei disabili ospitati nei centri di via Varese e via Oradour?
Il trasferimento non si farà più. Così è stato deciso in Comitato di distretto, ma la volontà di non aver fatto questo spostamento comporterà conseguenze gravi, dato che d’ora in poi non abbiamo più posti per le accoglienze residenziali, e chi avrà bisogno dovrà rivolgersi fuori distretto, a Langhirano o Fidenza. Sempre se ci saranno posti a disposizione.
Un altro fronte caldo è quello delle borse lavoro. Verranno soppresse?
La legge Fornero prevede solo due alternative, o i tirocini formativi o il contratto di lavoro, per cui per le borse lavoro non ci sono margini, ma il Comune, invece di lasciare a casa le persone, ha pensato di chiedere una proroga di due mesi in modo da valutare ogni opportuna modifica.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Teresa

    23 Dicembre @ 07.09

    Oltre all'area di Vicofertile?????? Nel resto della provincia????????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Lorenzo Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano Foto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

6commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover