17°

28°

Parma

Nefrologia, una stanza promiscua per una notte

Nefrologia, una stanza promiscua per una notte
Ricevi gratis le news
0

Ospedale Maggiore, terzo piano del padiglione Nefrologia, degenze. Una stanza, due letti: un separé li divide e fa da sfondo a  un'emergenza. Da una parte della tendina riposa un uomo, dall'altra una donna.  E' quella che potrebbe essere chiamata una «stanza promiscua». Da evitare, oltre che per questioni di buon senso e di dignità del malato, anche per quanto è previsto dalla normativa. L'articolo 19 della legge 132 del febbraio del 1968 parla di «idonei locali di degenza distinti a seconda della natura delle prestazioni, del sesso ed età dei malati». Ma una circolare della Direzione sanitaria, firmata  da Giuseppe Caroli (direttore di presidio ospedaliero al Maggiore tra il 2004 e il 2005), permette una certa elasticità in occasione di emergenze. E l'altra notte la situazione era questa, in Nefrologia: dei 14 letti della degenza, solo uno era libero, in una stanza già occupata da un  paziente. Il caso ha voluto che chi dovesse trovare ospitalità fosse una paziente. Una donna.
«Abbiamo chiesto il consenso della signora e abbiamo messo una tendina, per creare una separazione maggiore tra i due letti - spiega Luca Sircana, direttore sanitario dell'Azienda ospedaliera -. Non è che noi abitualmente agiamo così, ma eravamo in presenza di una situazione particolare. D'emergenza, appunto». Situazione - e questo va sottolineato - durata peraltro poche ore: dalla serata di Pasquetta al dopo pranzo di ieri, quando si è liberato il letto di una stanza singola (dove era ricoverato un uomo), e la signora è stata trasferita. Verrebbe da chiedersi se non fosse possibile ospitare subito la signora nella stanza singola, trasferendo il paziente che riposava in quel letto nella camera nella quale si trovava l'altro uomo, ma era piuttosto tardi e probabilmente il degente della stanza singola si era già addormentato.
O forse le condizioni cliniche dei pazienti in questione hanno sconsigliato altri spostamenti. «In certi frangenti - prosegue Sircana - è il medico a decidere, ed è ovvio che tenga presente soprattutto le condizioni cliniche. In certi frangenti, per stabilire se una cosa è meglio di un'altra non ci si sofferma solo su questioni organizzative. In primo luogo, noi dobbiamo assicurarci della sicurezza del  paziente, che sia assistito e che gli sia ricoverato in un reparto che gli garantisca le cure del caso. Poi è chiaro che si tiene presente la distinzione tra i sessi, anche se non ci  fosse una legge lo si farebbe».
Ricoverare la signora in un altro reparto, per trovare una stanza «al femminile» non era un'ipotesi da prendere in considerazione - secondo la Direzione sanitaria - per le condizioni della donna. «Dopo essere stata ricoverata al Pronto soccorso, era stata sottoposta a una dialisi urgente nel reparto Rene acuti, dove si trova un “letto tecnico” che non può essere occupato - spiega Sircana -. La signora doveva restare in Nefrologia, nel reparto specializzato per garantirle tutte le cure necessarie, e comunque vicino al “letto tecnico”, se si fosse dovuto procedere a una nuova dialisi d'urgenza. L'unico posto disponibile in quel momento era quello nel quale è stata ricoverata la signora. Una soluzione temporanea, per poche ore. Ovvio che se fosse ».
Capita sovente? «No. Perché quasi sempre i pazienti possono essere seguiti da un maggior numero di strutture, non come in questo caso che c'era l'esigenza di restare vicino al letto tecnico tecnico per la dialisi». Ma i 14 posti di Nefrologia sono sufficienti? «Sì. I posti sono commisurati a una media. Certo, se le condizioni di difficoltà si verificassero ogni settimana, bisognerebbe tenerne conto. Ma non è così».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design