13°

23°

Parma

130 milioni in sette anni per rilanciare il Parmense

130 milioni in sette anni per rilanciare il Parmense
Ricevi gratis le news
0

Pierluigi Dallapina
E' un patto fra Regione, Provincia e Comuni del parmense, capoluogo compreso, quello che permetterà di dirottare sul territorio finanziamenti europei, statali e regionali per 130 milioni di euro, spalmati in sette anni, da impiegare in sei settori chiave: agroalimentare, turismo e cultura, infrastrutture, sviluppo sostenibile, innovazione e ricerca, e aree urbane.
 Documento di programmazione Finanziamenti e progetti sono tutti contenuti nel Documento unico di programmazione (Dup), una sorta di libro mastro voluto dalla Regione per stabilire quali interventi finanziare - e con quanti soldi - nelle diverse province emiliano romagnole, attraverso il metodo della «programmazione negoziata». Un metodo che vede gli enti locali impegnati in prima persona nel reperimento delle risorse, in quanto su 130 milioni di euro, 80 arriveranno dai finanziamenti di Regione (Fas regionali), Stato (Fas nazionali) ed Europa (Fesr ed Fse), mentre i restanti 50 milioni andranno reperiti direttamente sul territorio. Per fare il punto sugli importi e sui progetti che riguardano Parma e il territorio, sindaci, rappresentanti del mondo industriale, del commercio e della sanità, ieri pomeriggio erano riuniti in Provincia per analizzare il documento «Il contributo del sistema territoriale della Provincia di Parma all’attuazione della politica regionale unitaria», presentato da Ugo Danni, assessore provinciale alla Programmazione territoriale.
L'agroalimentare Entrando nel dettaglio dei finanziamenti per Parma, nel settore dell’innovazione, il Dup mette a disposizione 15 milioni di euro per il tecnopolo dell’agroalimentare, per il quale l’università si è detta interessata, oltre 10 milioni nel triennio 2007-2009 su istruzione e formazione professionale, risorse per la costruzione di un polo tecnico sull'agroalimentare, per il Distretto del prosciutto di Parma e per quello del pomodoro.
Ambiente e città L'attenzione all’ambiente è testimoniata dai 14 milioni di euro per la bonifica della ex Carbochimica di Fidenza (ai quali vanno aggiunti altri 4 milioni per la reindustrializzazione dell’area) e dal milione e 300 mila euro destinato alla messa in sicurezza delle aree inquinate in Val Taro (discarica di Tiedoli) e Val Ceno. Ma il Dup guarda con attenzione anche a Parma, come dimostrano i 13 milioni di euro (6,5 dal Fas regionale e 6,5 milioni dagli enti locali) con i quali andrà a finanziare la riqualificazione dell’area nord-ovest e dell’Oltretorrente, oltre al progetto «Welfare community center». A questi soldi vanno aggiunti i sette milioni di euro per la sala congressi ipogea dell’Auditorium Paganini, e i 13,5 milioni per il recupero del Padiglione Nervi (Stu Pasubio).
 Dalla cultura alle infrastrutture Anche i centri maggiori della provincia beneficeranno dalla pioggia di denaro stanziata dal Dup: Salsomaggiore riceverà 3,7 milioni per turismo e congressi (riqualificazione delle terme Berzieri), la montagna potrà contare su 13 milioni di euro che, fra le altre cose, finanzieranno la riqualificazione del castello di Bardi, un museo del pane a Pellegrino e il recupero dell’ex fornace Marchino a Ghiare di Berceto. A Soragna e Busseto andranno due milioni di euro, nelle zone del Po e nella Bassa 7 milioni sempre per il turismo, mentre a Colorno, per il restauro della cappella di San Liborio, sono previsti oltre 1,9 milioni di euro. Fra i tanti progetti a favore delle infrastrutture vanno ricordati gli oltre 3 milioni di euro destinati alla stazione di Ponte Taro per la metropolitana leggera.
Accordo per il territorio «E' la prima volta che realizziamo una programmazione così vasta su tutto il territorio», sottolinea Danni al termine della relazione, «e il nostro obiettivo è mantenere l’equilibrio fra le aree forti e quelle in difficoltà». L’intesa verrà portata all’esame del consiglio provinciale il prossimo 21 aprile, ma intanto il presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli, parla già di «una scommessa per il futuro». «Questa intesa manda un messaggio preciso alla realtà locale - aggiunge - e cioè che stiamo guardando oltre la crisi per valorizzare e potenziare le risorse di tutto il territorio, dal crinale al Po. A noi amministratori ci viene chiesto di tenere il filo del bene comune». E’ positivo anche il commento di Francesco Manfredi, assessore comunale all’Urbanistica, che chiede alla Regione di aiutare Parma e provincia, perché «il nostro territorio vuole esprimere al meglio le proprie potenzialità». Un appello raccolto da Alfredo Bertelli, sottosegretario alla presidenza della giunta regionale: «Come pubblica amministrazione, stiamo facendo il nostro dovere per contrastare una crisi pesantissima».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno