16°

27°

Parma

Il commosso addio a Giampaolo Bernardi

Il commosso addio a Giampaolo Bernardi
Ricevi gratis le news
0

Si sono svolti nel pomeriggio, con una grande e commossa partecipazione,  i funerali di Giampaolo Bernardi, il 51enne morto lunedì mattina, dopo una caduta dal monopattino.
  Partendo dalla camera arden­te dell'ospedale Maggiore, il cor­teo funebre si è diretto alla chiesa di San Paolo Apostolo e da lì al cimitero di Marore per l'ultimo saluto.
  «Giampaolo - ha ricordato don Rossolini - ha avuto l'incidente nel giorno di Pasqua, quasi a dire che non si sparisce nel nulla, come dice la pagina del vangelo. Nel giorno in cui la vita trionfa e la morte è sconfitta. Giampaolo se ne è andato, mentre giocava con un bambino. E anche questo è un fatto, perchè l'importante nella vita sono i bambini. Giampaolo se ne è andato all'improvviso e tragicamente, una fatalità, ma non senza il conforto religioso, l'olio santo. L'invito è a pregare sul serio, perchè così potrà giocare tranquillo e felice in quella famiglia, dove non c'è più fraintendimento e nessun rischio. Là dove Dio è il padre».

Domani altri servizi sulla Gazzetta di Parma

LE PERPLESSITA' DELL'AIDO -  A Parma, i familiari di un uomo iscritto all’Associazione italiana donatori organi (Aido) non hanno potuto procedere alla donazione degli organi del congiunto poichè il magistrato aveva disposto l’autopsia: a segnalare il caso, esprimendo «perplessità», è la stessa associazione. E pur senza fare nomi, è ovvio il riferimento proprio alla vicenda di Giampaolo Bernardi: il mancato trapianto, come si ricorderà, aveva accresciuto l'amarezza dei familiari.
«La notizia ci ha lasciati perplessi – afferma in una nota il presidente Aido Vincenzo Passarelli – poichè sono rarissimi i casi in cui le necessità istruttorie del magistrato sono ostacolate o alterate dalla donazione degli organi e tessuti. La quasi totalità dei casi viene, da molti anni, trattata in modo tale che, sia le esigenze di accertamento legale sia la donazione, vadano a buon fine». In merito alle decisioni della magistratura parmense, l’Aido sottolinea inoltre come queste siano «in contrapposizione con quelle della magistratura partenopea dove, nelle stesse ore, il prelievo è stato autorizzato sulla vittima di una violenta aggressione».
«E' noto – rileva Passarelli – che il trapianto di cuore e di fegato, perchè di tali organi sarebbe stato donatore il paziente deceduto, sono trapianti salvavita. Sappiamo che quel giorno c'era in Italia un’urgenza assoluta per trapiantare un paziente gravissimo affetto da patologia epatica». Il magistrato che ha condotto quelle indagini «in modo così inusuale ha il dovere – conclude il presidente Aido – se non altro morale, di motivare gli atti che ha ordinato».
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani "

Harvey Weinstein in una foto d'archivio

Molestie

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani"

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

parma

Presa la "banda del caveau": tradita (anche) dal tunnel scavato in via Cavour

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

1commento

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

BASSA

Bimbi maltrattati a Colorno, le indagini continuano: genitori dai carabinieri Video

2commenti

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

SPORT

Foruma Uno

"Libere" a Montecarlo, attacco tedesco: "Ferrari irregolare"

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv