19°

29°

rifiuti

Inceneritore: il Tar boccia ancora il Comune

Nuova sentenza favorevole a Iren

Inceneritore: il Tar boccia ancora il Comune
Ricevi gratis le news
9

 

Nuova sentenza del Tar in materia di inceneritore. E ancora una volta si tratta di un punto a favore di Iren , visto che viene accolto proprio un ricorso della multiutility, con la bocciature delle tesi del Comune (mentre resta senza conseguenze il ruolo nella vicenda dell'Amministrazione provinciale).

La decisione del Tribunale amministrativo regionale di Parma fa riferimento all'estate scorsa, quando l'annuncio di inizio di attività del Pai ( il Polo ambientale integrato di cui l'inceneritore fa parte) era stato ritenuto dal Comune "irricevibile".

Questa la parte finale del pronunciamento del Tar:

Per quanto precede il ricorso deve essere: accolto con riferimento all’impugnazione dei provvedimenti comunali n. 114682 del 28 giugno 2013 e n. 118132 del 2 luglio 2013 e della comunicazione provinciale n.47403 del 3 luglio 2013; respinto relativamente alla determinazione provinciale n. 1472 del 27 giugno 2013. Le spese di giudizio vengono poste a carico del Comune di Parma nella N. 00183/2013 REG.RIC. http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Parma/Sezione 1... 24 di 25 16/01/2014 10.20 misura e con le modalità di cui in dispositivo.

P.Q.M.
Il Tribunale Amministrativo Regionale per l'Emilia Romagna, Sezione staccata di Parma, definitivamente pronunciando sul ricorso, come in epigrafe proposto, lo accoglie in parte, nei sensi di cui in motivazione. Condanna il Comune di Parma al pagamento delle spese di giudizio che liquida in € 2.000,00, oltre spese generali, IVA e CPA in favore di ciascuna parte costituita e compensa le spese di giudizio fra la ricorrente e la Provincia di Parma Ordina che la presente sentenza sia eseguita dall'Autorità amministrativa.
Così deciso in Parma nella camera di consiglio del giorno 9 ottobre 2013
con l'intervento dei magistrati:
Angela Radesi, Presidente
Laura Marzano, Primo Referendario
Marco Poppi, Primo Referendario, Estensore

LA SENTENZA COMPLETA

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    17 Gennaio @ 11.00

    LA SITUAZIONE ATTUALE DI PARMA NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON QUELLA DELLA "TERRA DEI FUOCHI" . Ripeto "ATTUALMENTE" , perchè, continuando con un sistema scellerato di raccolta dei rifiuti , si vedrà.

    Rispondi

  • Andreaparma

    17 Gennaio @ 09.41

    Far di tutte le erbe un fascio, non entrare nel merito con dati e cifre e combattere battaglie esclusivamente ideologiche di principio è lo sport nazionale italico. Crea solo danni alla collettività in quanto nasconde la realtà delle cose e fa perdere di mira le questioni concrete. E questa vicenda non fa eccezione: i dati dell'aria registrati dall'Arpa non mostrano infatti differenze tra prima e dopo l'accensione. Certi commenti palesemente e volutamente esagerati ed erronei sono fuori luogo.

    Rispondi

  • Andreaparma

    17 Gennaio @ 09.40

    Far di tutte le erbe un fascio, non entrare nel merito con dati e cifre e combattere battaglie esclusivamente ideologiche di principio è lo sport nazionale italico. Crea solo danni alla collettività in quanto nasconde la realtà delle cose e fa perdere di mira le questioni concrete. E questa vicenda non fa eccezione: i dati dell'aria registrati dall'Arpa non mostrano infatti differenze tra prima e dopo l'accensione. Certi commenti palesemente e volutamente esagerati ed erronei sono fuori luogo.

    Rispondi

  • stunese

    16 Gennaio @ 19.49

    ora capirete che cosa provano in campania nella terra dei fuochi ora che l avete in casa propria è che i politici non dicano che non è colpa loro dopo aver votato a favore sono molto contento

    Rispondi

  • Vercingetorige

    16 Gennaio @ 19.32

    CHE PENA CERTE "IMPUNTATURE" PREGIUDIZIALI INGIUSTIFICATE ! Il "buon senso" dice che i dati delle Centraline di controllo dell' inquinamento e quelli all' uscita del camino DIMOSTRANO CHE L' INQUINAMENTO (PUR PREOCCUPANTE ) NON PRESENTA VARIAZIONI SIGNIFICATIVE TRA PRIMA E DOPO L' ENTRATA IN FUNZIONE DELL' IMPIANTO DI UGOZZOLO . Le minacce alla produzione agroalimentare hanno ben altre cause dell' inceneritore ( e se n' è accennato anche su questo "forum"....) . Di Brescia si parla come di una delle Città più ricche, più operose , più efficienti e più progredite d' Italia , e , comunque, la maggior fonte d' inquinamento a Brescia non è l' inceneritore , ma una nota industria chimica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse