18°

Rifiuti

Folli dal ministro dell'Ambiente: "L'Emilia-Romagna non deve diventare la pattumiera d'Italia"

Rassicurazioni da Orlando alla delegazione di Comuni. L'assessore chiede anche sostegni economici per la differenziata

L'assessore Gabriele Folli

L'assessore Gabriele Folli

Ricevi gratis le news
3

 

Comunicato stampa del Comune 

L’Emilia Romagna non accetterà di diventare la pattumiera d’Italia: lo hanno detto a chiare lettere, direttamente al ministro dell’Ambiente Andrea Orlando, l’assessore Gabriele Folli e gli altri amministratori emiliani ricevuti ieri a Roma dal Ministro.
All’incontro erano presenti le città di Coriano, Forlì, Reggio-Emilia, Rimini, Ferrara, Ravenna, Misano Adriatico, Castello d’Argile e Granarolo dell’Emilia.
L’incontro si è svolto presso il ministero dell’Ambiente su sollecitazione dei sindaci dell’Emilia-Romagna, in seguito alle preoccupazioni espresse dagli stessi, circa la paventata ipotesi di creare un piano nazionale sugli inceneritori, ipotesi questa che vede fortemente contrari tutti gli amministratori locali della Regione.
Il Ministro Orlando ha rassicurato che l’intento del decreto è solo quello di fare una ricognizione impiantistica sugli impianti autorizzati e quelli programmati esistenti in Italia, al fine di un’ottimizzazione delle capacità di trattamento. I Comuni esigono però più chiarezza ed impegni più precisi sulla natura del provvedimento emanato dal Governo, chiedendo che la ricognizione non si limiti ad impianti di incenerimento, ma sia estesa anche a quelli di recupero e riciclo, e soprattutto che venga meglio specificato nella legge che si tratta di ricognizione e non di pianificazione, che aprirebbe la strada al conferimento di rifiuti provenienti da altri territori laddove esistono gli impianti.
“I Comuni - commenta l’assessore Gabriele Folli a margine dell’incontro - sono in prima linea per ridurre il rifiuto inviato a smaltimento con la raccolta porta a porta, e a Parma stiamo facendo passi da gigante. Non è corretto deresponsabilizzare altri territori che non stanno mettendo altrettanto impegno in queste politiche virtuose”.
“Al Ministro Orlando – fa poi sapere l’assessore - abbiamo inoltre richiesto provvedimenti concreti per il sostegno economico alla raccolta differenziata, per premiare attraverso sgravi sulle bollette i cittadini dei territori più virtuosi. Ai parlamentari della Regione, a partire da quelli del nostro territorio Pagliari e Maestri – conclude l’assessore all’ambiente - chiederemo un sforzo comune e trasversale affinché il governo si impegni a non far diventare la nostra regione la pattumiera d’Italia, e a sostenere una pianificazione regionale che sempre meno faccia ricorso all’incenerimento”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • alex

    29 Gennaio @ 09.21

    Girando ogni giorno per la città vedo che appare sempre più brutta e sporca, con tutti quei rifiuti sui marciapiedi e /o buttati qua e là senza alcun ritegno. Se questo deve essere, allora significa che qualcuno non conosce la realtà e che il Cittadino virtuoso non è tenuto minimamente in considerazione.

    Rispondi

  • Filippo Bertozzi

    29 Gennaio @ 09.10

    ...che a far diventare una pattumiera Parma, ci sto già pensando io!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Gennaio @ 12.10

    MA CHE BECCO DI FERRO ! Il piano del Governo consiste nel non costruire più nuovi inceneritori , cose che i "corretti gestori dei rifiuti" hanno chiesto a gran voce , zufolando , strombettando , tambureggiando e spentolacciando . Il Governo ora li accontenta , ma è chiaro che i rifiuti esistono , e che ce n' è una notevole quota non riciclabile , che non può che andare o in inceneritore o in discarica. Non costruendosi più nuovi inceneritori non si potrà che utilizzare quelli esistenti. Questo potrà portare le Regioni che hanno inceneritori , a bruciare , oltre ai propri , anche i rifiuti di quelle Regioni che non ne hanno, o ne hanno troppo pochi. LA REGIONE EMILIA - ROMAGNA NON E' L' UNICA IN QUESTA SITUAZIONE . Ci sono anche, per esempio , la Toscana e la Lombardia, quindi , il problema di "non diventare la pattumiera d' Italia" non è specificamente soltanto nostro. A PARMA SI STANNO FACENDO PASSI DA GIGANTE ALL' INDIETRO , come tutti i Parmigiani vedono tutti i giorni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel