21°

Parma

Vignali: "Chi si candida esce dalla giunta" - Lavagetto si dimette: "L'avevo già anticipato al sindaco"

Vignali: "Chi si candida esce dalla giunta" - Lavagetto si dimette: "L'avevo già anticipato al sindaco"
Ricevi gratis le news
5

«Per le elezioni provinciali è già tutto deciso, il centrodestra si è autoazzoppato in un atto di dissennatezza politica, che peraltro dura da tempo. Una coalizione che si regola con questi metodi è già finita». Lo ha detto il presidente del consiglio comunale Elvio Ubaldi a margine dei festeggiamenti del 25 Aprile, tornando sul caso delle maxi bollette telefoniche che riguardano Gianpaolo Lavagetto (90mila euro il credito vantato in cinque mesi da Telecom sul suo cellulare di servizio).

Ma Ubaldi non ha risparmiato «bacchettate» alla coalizione di centrodestra e al suo successore Pietro Vignali. «Su molte cose di metodo e di sostanza affrontate dall’amministrazione non sono convinto, ma so che di fronte agli elettori nel 2007 c'è stato un impegno preciso. La gran parte di loro ritiene Elvio Ubaldi e la maggioranza la stessa cosa per cui, in maniera del tutto interessata, dico che un trauma della maggioranza diventerebbe un trauma anche per me», ha detto ancora Ubaldi che, due anni fa, portò alla vittoria Vignali con la lista «Insieme per Parma con Ubaldi» (ora "Impegno per Parma") e fa parte della medesima maggioranza.

Nonostante le nove mila preferenze conquistate, Ubaldi non ha un numero decisivo di fedelissimi in consiglio comunale. «Sono fatto fuori perché non ho nessuna arma di deterrenza, ma sono orgoglioso di questo e fiducioso: come dico sempre, il 2007 è il passato, il 2012 è domani. Ho scelto di mantenere un atteggiamento chiaro e leale».
Ai cronisti che gli chiedono se stia pensando ad un nuovo raggruppamento civico per le elezioni comunali, Ubaldi risponde che «tutto può avvenire, le nuove aggregazioni politiche hanno collanti assai deboli. L’importante è non costruire un civismo come luogo dell’antipolitica, come insieme dei senza partito o come foglia di fico sotto cui si nascondono altri schieramenti».

VIGNALI: "CHI SI CANDIDA, FUORI DALLA GIUNTA"-  La presa di posizione del sin­daco di Parma, Pietro Vignali, non lascia margine a dubbi: «Chi si candida per le elezioni amministrative dice, riferendo­si ai membri della giunta si deve dimettere. E chi non lo fa di sua spontanea volontà, sarà costret­to.
  La giunta non può permet­tersi il lusso di fermarsi durante la campagna elettorale».
  Quindi Lavagetto e gli altri membri della giunta (si fanno i nomi di Lasagna, Pellacini, Fecci e anche di Tanzi) che decideran­no di scendere in campo per le elezioni dovranno lasciare il po­sto in Comune - (Maggiori particolari nell'articolo di Marco Federici sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola)

LAVAGETTO: "D'ACCORDO CON IL SINDACO"- "Questa mattina ho letto con soddisfazione che il Sindaco di Parma condivide  quanto da me anticipatogli per iscritto nei giorni scorsi relativamente alla mia intenzione di rassegnare nei prossimi giorni le dimissioni  dall'incarico di assessore comunale. Infatti, nella mia lettera protocollata di venerdì motivo a Vignali questa mia decisione in tale modo: " Ritengo coerente e
giusto, per i cittadini di Parma, che questa mia convinta e determinata  decisione - la candidatura alla carica di Presidente della Provincia di Parma - non interferisca con lo svolgimento della normale attività dell'amministrazione comunale da te guidata". "L'applicazione estensiva fatta dal sindaco di tale mia considerazione anche ai colleghi che volessero dare il loro contributo semplicemente con la presenza del loro nome nella lista di sostegno alla mia  candidatura, pur da me considerata con rispetto una posizione legittima, mi  sembra possa essere colta all'esterno come una lettura eccessivamente rigida  del principio da me espresso in modo convinto e determinato al primo cittadino di Parma. Concludo, ribadendo la mia decisione di potere contribuire al
miglioramento della qualità di vita dei cittadini residenti nel territorio parmense mettendo a disposizione degli stessi la mia esperienza amministrativa. Quest'ultima è maturata in questi sette anni attraverso lo svolgimento a tempo pieno della mia funzione di assessore per quell' esperienza politico-amministrativa della città di Parma che, iniziata nel 1998 con il sindaco
Ubaldi, ancora oggi continua ad essere considerata esempio di buon governo  locale a livello nazionale ed internazionale.
In merito poi all’augurio del primo cittadino attraverso il detto “in bocca al lupo” rispondo: “crepi il lupo!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • claudio

    27 Aprile @ 12.55

    Speriamo che oltre alla delega a Lavagetto venga tolto il cellulare del Comune!!!!

    Rispondi

  • Matteo

    27 Aprile @ 12.22

    Oltre 1 mese che aspettiamo un chiarimento sulla maxibolletta di Lavagetto

    Rispondi

  • Mario

    26 Aprile @ 20.23

    Forse era meglio se il sig. Lavagetto avesse anticipato ai cittadini di Parma a quanto ammontavano i costi delle sue utenze telefoniche invece di attendere svariati mesi. Altro che bacchettate.....

    Rispondi

  • pier luigi

    25 Aprile @ 21.39

    dispiace che ora vesta i panni di Cassandra, dopo aver regalato un posto a Libè,forse poteva aspirare ad un posto in Europa?

    Rispondi

    • Luca Ronzoni

      26 Aprile @ 23.32

      l'altra volta Lisi non si era dimesso.....

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

(Ipotesi) Omicidio

Trovato morto in un pozzo Giuseppe Balboni, il 16enne scomparso da Zocca

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat