19°

31°

Parma

Oltretorrente, fino a 12.500 euro per chi apre osterie tipiche

Ricevi gratis le news
0

Osterie tipiche in Oltretorrente. Un anno dopo il primo bando, con il quale il Comune ha concesso una licenza gratuita per un locale con format innovativo dedicato ai giovani, aperto in via D’Azeglio, l’Amministrazione rilancia ricalibrando l’offerta: non più sei autorizzazioni ripartite in antiche osterie, ristorazione tradizionale parmigiana e format innovativi dedicati ai giovani come prevedeva l’edizione 2008, ma solo due per antiche osterie parmigiane. Il vantaggio? I contributi continueranno a coprire fino al 30% delle spese sostenute ma, invece di 5.000 euro a testa, gli incentivi potranno arrivare a 12.500 euro, sempre a fondo perduto, a fronte di un maggior impegno nel indirizzare il progetto verso forme di ristorazione che valorizzino il territorio.

Il bando pubblico è aperto dal 29 aprile al 29 giugno e, ponendosi come obiettivo di contribuire al rilancio del quartiere Oltretorrente, è rivolto all’area compresa tra il torrente Parma (fra ponte Italia e ponte Bottego), viale Piacenza (lato sud), via Trombara (lato est) compreso il comparto ex Trionfale, via Pasini (lato est), piazzale Santa Croce, viale Vittoria (lato nord) e viale Caprera (lato est). “Il recupero della tradizione delle antiche osterie e delle attività a queste connesse, – sottolinea Zoni – come animazione, intrattenimenti e spettacoli, offriranno occasioni di riscoperta e valorizzazione della nostra cultura popolare. Partendo dall’esperienza dell’anno scorso, abbiamo ricalibrato l’offerta rendendola più appetibile – prosegue Zoni - sempre nella convinzione però che questi locali siano funzionali ad una maggiore socialità, e quindi sicurezza dei luoghi, e ad una riscoperta delle tradizioni locali”.
Fra le novità, il progetto d’impresa dovrà prevedere particolari “layout da osteria” e garantire un impegno triennale a realizzare eventi culturali, iniziative di intrattenimento, serate a tema volte ad attrarre nell'area nuovi target di pubblico.

Nella relazione scaturita dal tavolo di lavoro guidato dal sociologo Triani, che nel 2008 aveva tracciato un identikit con le possibili soluzioni per il rilancio del quartiere, era stata proprio la tipologia di osteria tipica, insieme al format dedicato ai giovani, per il quale nel 2008 è già stata rilasciata un’autorizzazione, a risultare la più carente nella zona. Nell’analisi, infatti, si denunciava in alcune zone l’assenza di negozi, ma soprattutto la carenza di ristoranti di eccellenza e di luoghi tipici della tradizione locale.

Gli interessati al bando dovranno presentare un progetto relativo all’attività che si intende aprire, completo delle fasi di attuazione  dell’ipotesi di apertura del pubblico esercizio. Il progetto, per il quale si chiede il contributo alle spese, dovrà sviluppare l’idea imprenditoriale dell’attività e dei servizi proposti, l’individuazione del mercato di riferimento, la struttura aziendale, nonché i punti di forza e di debolezza del progetto stesso. Le spese ammissibili a contributo sono diverse: dalle opere di adeguamento strutturale all’incremento del livello di sicurezza, dall’abbattimento delle barriere architettoniche, all’acquisto di impianti, macchinari ed attrezzature.

Per “layout da osteria”, si intendono arredi e complementi tipici (divani, quadri, vecchie foto, attrezzi e ceramiche locali, posate, tovaglie, bicchieri riconducibili a modelli tradizionali). I beneficiari avranno poi alcuni obblighi, fra cui avviare l’attività entro 180 giorni dall’autorizzazione, mantenere per i primi cinque anni il progetto originario e, per lo stesso tempo, rimanere titolari dell’esercizio.
 
Le domande possono pervenire dal 29 aprile alle 12 del 29 giugno e ognuno può inoltrare una sola richiesta di autorizzazione. Il bando e gli allegati sono disponibili sui siti internetwww.comune.parma.it e Settore Attività Economiche presso il front office del Duc, nella sede del Quartiere Oltretorrente in borgo San Giuseppe e presso i Centri di Assistenza Tecnica delle Associazioni di categoria Ascom e Confesercenti di Parma. Per informazioni è possibile contattare il Comune di Parma allo 0521/40521.
La graduatoria verrà resa pubblica entro 30 giorni dal termine della valutazione della Commissione e resterà in vigore per i successivi 60 mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

TABIANO

Un giorno in piscina: «Colline d'acqua», suggestivo scenario Foto

E' morta Aretha Franklin

STATI UNITI

E' morta Aretha Franklin

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna chiusura" La situazione

viabilità

Ponti e gallerie parmensi, Serpagli: "Per ora nessuna necessità di chiusura" La situazione

2commenti

bolzano

Uccisa in albergo in Val Gardena: Zoni tace davanti al giudice. E resta in carcere

Anteprima Gazzetta

Bruttissima serata per quattro parmigiani alla Capannina

incidente

Precipita da impalcatura: resta gravissimo il 61enne di Roccabianca

Parma calcio

Parma, Gervinho in città per le visite mediche. Il mercato chiude alle 20 Video

1commento

Testimonianza

«Io e mio figlio fermi sul ponte a 50 metri dal baratro»

12 TG PARMA

Dopo Genova è allarme viadotti: focus anche su alcuni ponti del Parmense Video

Serpagli: "Il ponte sulla Fondovalle Taro è monitorato. Genova dimostra che era giusto chiudere Casalmaggiore"

1commento

ospedale

118 in soccorso notturno: atterrati al Maggiore i primi due pazienti

aipo

Sarà ripulito l'alveo della Parma in città

A partire dalla prossima settimana

guardia di finanza

Banda guidata da un parmigiano "alleviava" i fallimenti: via a confische per 500mila euro

salute

Emergenza piastrine: appello a tutti i donatori parmigiani

Genova

Originario del Monchiese travolto dal crollo del ponte

incidente

Scontro tra tre auto al Botteghino, una vola nel fosso: due feriti

LUTTO

Addio a «Dodo», avvocato e tennista

INCHIESTA

Parma è pronta ad essere la capitale della cultura?

13commenti

violenza

Picchia la madre e la sorella: divieto di avvicinamento alla loro casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Genova, il governo fa demagogia sui morti

di Domenico Cacopardo

2commenti

EDITORIALE

Ma Autostrade ha colpe molto gravi

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

GENOVA

Crollo del ponte: la Protezione Civile, 5 i dispersi. 18 bare per i funerali di Stato

riminese

Boccone di hamburger gli va di traverso, bagnino soffoca e muore

SPORT

Calcio

L'addio di Marchisio alla Juventus Video

MOTORI

Alex Zanardi torna in pista dopo tre anni a Misano

SOCIETA'

genova

Si carica il cane soccorritore sulle spalle per andare a cercare i dispersi Video

1commento

Mantova

Investe 6 ragazzi in bici: auto pirata rintracciata dai carabinieri

MOTORI

NOVITA'

La Opel Corsa diventa GSI. E ha 150 Cv

TECNOLOGIA

Ford mette un freno alla guida... contromano. Ecco Wrong Way Alert