12°

26°

Parma

Avevano un chilo di cocaina: arrestati sei nigeriani

Avevano un chilo di cocaina: arrestati sei nigeriani
Ricevi gratis le news
0

Sei persone arrestate, 95 ovuli colmi di cocaina sequestrati: vale a dire la bellezza di un chilo di polvere bianca.
E' il sostanzioso bilancio di un'operazione condotta dai carabinieri di Reggio Emilia e San Polo d'Enza, che nella notte tra giovedì e venerdì hanno rastrellato una vasta zona al confine tra le province di Parma e Reggio.
Le perquisizioni (culminate poi nelle manette) sono scattate tra Torrile, San Polo di Torrile e San Polo d'Enza.
Questa la zona  passata al setaccio, dove a quanto pare si erano rintanati parecchi commessi viaggiatori di polvere bianca. Tutti nigeriani i sei che sono finiti in carcere, quasi certamente appartenenti alla stessa organizzazione, anche se per adesso su contorni e retroscena dell'indagine viene mantenuto il più stretto riserbo dagli inquirenti. Probabilmente perché il cerchio non si è ancora chiuso del tutto, manca ancora qualche pedina all'appello.
Comunque, il canale a cui l'altra notte i militari hanno chiuso i rubinetti doveva essere in grado di rovesciare un nuvolone di cocaina e non serve una grande immaginazione per intuire che una delle piazze da servire - se non la principale - era proprio quella di Parma, dove il mercato della neve non conosce crisi e nemmeno momenti di fiacca. Coca che viene fatta arrivare in ovuli, un sistema parecchio in voga proprio tra i corrieri originari della Nigeria che di solito preferiscono il treno all'aereo (niente check in, niente metal detector) e usano il loro stomaco come valigia per la droga. Un sistema pericolosissimo, visto che basta si rompa un solo ovulo nella pancia e il trasportatore entra in un'overdose fulminante. A volte non c'è nemmeno il tempo di arrivare in ospedale.
Certo è che nella geografia dei traffici della droga, proprio la rotta al confine tra Parma e Reggio ultimamente sta tornando con molta insistenza: evidentemente ritenuta da corrieri e narcotrafficanti un'ottima base logistica, puntellata di paesi abbastanza defilati dove rintanarsi, ma anche strategicamente vicini ai capoluoghi dove risiede il grosso della clientela.  
 E non a caso all'inizio della scorsa settimana si era conclusa l'Operazione Fatture e anche in quel caso i  carabinieri hanno stroncato un vasto giro di cocaina che univa le province «cugine». Martedì mattina erano stati arrestati due uomini (un albanese e un italiano) a Bibbiano e Montecchio, che si sono andati aggiungere ad altre quattro persone già finite in carcere e quattordici denunciati.
Sequestrati dai militari cinquemila euro in contanti e oltre mezzo chilo di droga. Le indagini dei carabinieri reggiani erano partite da San Polo d'Enza ed erano durate oltre un anno. L'operazione l'hanno battezzata «fatture» dal nome in codice con cui gli arrestati chiamavano la cocaina.
 Nel corso delle indagini è stata identificata un mucchio di gente: tutte persone residenti nelle zone di Parma e Reggio Emilia. Clienti abituali degli spacciatori finiti in carcere o indagati, da cui facevano i loro acquisti e spesso in dosi generose. l.f. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

6commenti

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

10commenti

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

7commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

ancona

Dimentica lo zaino con un chilo di marijuana sul treno: arrestato

1commento

bari

Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse le indagini per 32 persone

SPORT

tg parma

Franco Carraro a Parma: "Il nuovo ct? Io chiamerei Donadoni" Video

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

SOCIETA'

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery