16°

28°

Parma

"Spesa amica" per disoccupati, cassaintegrati e pensionati

"Spesa amica" per disoccupati, cassaintegrati e pensionati
Ricevi gratis le news
0

8mila buoni spesa, da 40 euro l’uno, da consumare in prodotti alimentari. Si conclude con un provvedimento mirato a sostenere il consumo il pacchetto anticrisi messo in atto dal Comune di Parma. A beneficiare dei buoni spesa le categorie maggiormente colpite dalla crisi economica di questi mesi: disoccupati, cassintegrati e pensionati con un reddito Isee inferiore ai 7500 euro. 
Ascom e Confesercenti hanno inviato nei giorni scorsi 800 lettere ai negozianti per descrivere l’iniziativa e invitarli ad accoglierla. I negozi che aderiranno saranno segnalati con una vetrofania e pubblicizzati in appositi elenchi. L’intervento è stato realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariparma, per 500mila euro, e del Comune, 470 mila euro. Il totale di 970 mila euro, oltre che per i buoni spesa, serve per finanziare anche i voucher paga-servizi.
 
“Voglio sottolineare - dichiara il sindaco Pietro Vignali - il grande sforzo di governance portato avanti in questi mesi da tecnici e assessori comunali. Oggi parliamo di buoni spesa, di come cioè aiutare le persone coinvolte dalla crisi economica a comprare generi alimentari, ma nelle scorse settimane abbiamo presentato molti altri interventi per le persone in difficoltà: salute, mutui, bollette, spesa, educazione e sociale. In tutti questi casi si è concretizzato il ruolo di coordinatore del Comune, capace di mettere attorno ad un tavolo Fondazioni, banche, strutture sanitarie, associazioni di commercio e multiutility”. “Questo progetto – osserva l’assessore al Commercio Paolo Zoni – è  in linea con le altre politiche a sostegno degli esercizi di vicinato: l’importante sinergia che abbiamo attivato si inserisce dunque in un articolato quadro di interventi che favorirà i cittadini in difficoltà a causa della crisi”.
“Condividiamo pienamente l’iniziativa, – spiega il vicedirettore di Ascom Cristina Mazza – che mira ad affrontare sia le difficoltà di liquidità che in questo momento registrano le imprese, sia la riduzione della capacità d’acquisto dei consumatori. I riscontri che stiamo avendo dai nostri operatori sono positivi”. “E’ apprezzabile – sottolinea il direttore di Confesercenti Luca Vedrini - che si voglia non solo aiutare le famiglie che ne hanno necessità, ma anche sostenere le imprese agevolando i consumi”. Luigi Amore, segretario generale della Fondazione Cariparma, parla di “un ottimo esempio di concertazione di obiettivi”.
 
4 VOUCHER PER OGNI PERSONA- Ognuno potrà ricevere al massimo quattro voucher. Ogni buono spesa è di 40 euro e scade il 31 dicembre 2009. Chi ne beneficia sarà individuato attraverso un bando. Dal 3 giugno i primi 2000 beneficiari ritireranno i buoni spesa nominativi di 40 euro agli sportelli di Parma gestione entrate di viale Mentana.  I negozi sono segnalati con vetrofania e pubblicizzati in appositi elenchi (web, brochure) e si convenzionano con il gestore, Accor Services, che stampa i buoni spesa nominativi e li recapita a Parma gestione entrate. Il negoziante convenzionato accetta i buoni spesa e recupera l’importo senza costi. Il gestore, infine, invia periodicamente al Comune di Parma la rendicontazione dei buoni spesa nominativi da liquidare. 
 
CHI NE HA DIRITTO
- Hanno diritto ad accedere al bando per buoni spesa italiani e stranieri con carta di soggiorno e residenti nel Comune di Parma da almeno un anno, che non siano già beneficiari di contributi economici da parte dei Servizi sociali del Comune di Parma e che si trovino in almeno una delle condizioni elencate di seguito:
-   persone appartenenti a nuclei familiari con un’unica fonte di reddito oppure con Isee inferiore a 20.000 euro che, al momento della presentazione dell’istanza, risultino:
- In cassa integrazione ordinaria o straordinaria con riduzione oraria superiore al 30% (esclusa causale maltempo per operai edili), con Contratto di solidarietà con riduzione oraria superiore al 30%.
- In ,obilità da non prima di ottobre 2008.
-   Persone appartenenti a nuclei familiari con un’unica fonte di reddito oppure con Isee inferiore a 20.000 euro che, al momento della domanda, risultino:
- disoccupati (con o senza indennità Inps) da non prima di ottobre 2008 per licenziamento a causa di chiusura di unità produttiva o cessazione/riduzione dell’attività aziendale (la lettera di licenziamento deve riportare la  causale di licenziamento – non ammesse dimissioni o licenziamenti per giusta causa o altro giustificato motivo).
- titolari di un contratto a tempo determinato subordinato o assimilabile superiore ai 6 mesi e cessato dopo il 1 gennaio 2009. 
Per questi ultimi due casi, è necessario essere in possesso di dichiarazioni di immediata disponibilità (Did) presentata al Centro per l’Impiego di competenza e di essere tuttora in attesa di nuova occupazione.
-  pensionati con Isee inferiore a 7.500 euro.
 
PARTECIPARE AL BANDO– Mentre i 302 pensionati riceveranno a casa una lettera con il diritto al provvedimento, gli altri 1700 beneficiari saranno individuati fra  cassintegrati e disoccupati attraverso un bando. Il primo si apre dal 5 al 18  maggio quando, in contemporanea ad altri servizi anticrisi (modulo per grande distribuzione, bando per voucher paga-servizi), si potrà andare al Duc e compilare il modulo di adesione al bando con la documentazione necessaria (lettera di licenziamento, cassintegrazione, Did). Alla chiusura del bando si stabilisce la graduatoria su base Isee e gli aventi diritto ricevono a casa l’avviso del beneficio. Dal 3 giugno i beneficiari ritirano i Buoni spesa nominativi di 40 euro presso gli sportelli di Parma gestione entrate.
Successivamente verrà aperto un secondo bando per altri 2.000 beneficiari, che anticiperà il terzo e il quarto ed ultimo, bando.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude nella casa in fiamme

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"