17°

29°

Parma

Collecchio non dimentica le vittime innocenti della Guerra

Collecchio non dimentica le vittime innocenti della Guerra
Ricevi gratis le news
0

di Gianfranco Carletti
Ricordare per non dimenticare è il motto che ha contraddistinto la giornata dedicata ai racconti di guerra vissuta nel Collecchiese, ovvero ai due bombardamenti che hanno colpito la località Campagna in via Cavi e la corte di Giarola.
Il primo momento che è culminato con l’inaugurazione di una lapide a ricordo di quell'evento: oltre alla scritta «finché le guerre cominciano nelle menti degli uomini è nelle menti degli uomini che si devono ricostruire le difese della pace» sono incisi i nomi delle vittime civili «Barbieri Enrico, Chierici Guglielma, Corti Enrichetta, Magnani Girolamo, Pacchiani Corneglio, Pacchiani Giuseppe, Ronchini Clementina, Ronchini Ercolano, Ronchini Iolanda, Ronchini Paolo, Ruzza Pietro, Ruzza Giandomenico, Ruzza Mariagrazia. Sono morti il 19 novembre 1944 su queste terre di pianura vittime di un bombardamento».
È stato il sindaco Giuseppe Romanini a togliere la bandiera tricolore che la ricopriva e quindi il parroco di Collecchio, don Matteo Visioli, a benedirla. Fra i numerosi presenti (fra cui alcuni sopravvissuti al bombardamento) vi era anche Vittorio Barbieri, vicepresidente dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra: «Sono trascorsi 65 anni da quell'evento tragico e sentiamo forte il dovere di chiedere scusa a loro e ai familiari per questo ritardo» per poi aggiungere: «oggi il nostro pensiero è per ciascuno di questi morti che non sono dei numeri da aggiungere ad altre migliaia, bensì delle persone che vissero aggrappate alla vita durante la guerra e che ben poco chiedevano se non di sopravvivere, persone coi loro affetti, i loro sogni spezzati in pochi secondi da un pilota americano che nulla sapeva». 
Irene Montanini, dell’Anpi locale, ha quindi ricordato come l’associazione da due anni a questa parte cerchi di «riportare in vita la storia» e si impegni affinché «rimanga la pace e non ci siano più guerre».
Poi, il sindaco  ha evidenziato che questa lapide resta a futura memoria di quel giorno e l’impegno a ritornare qui ogni anno per ricordare quei fatti tragici per non «perdere le tracce di una memoria che altrimenti andrebbe perduta». «In questi anni - ha aggiunto - stiamo ricostruendo tracciati che rischiano di andare persi nel tempo». 
È stato ricordato pure l’altro bombardamento, quello di Giarola il 17 aprile 1945 , con la celebrazione di una messa da parte del parroco don Andrea Volta, che ha anche benetto la lapide posta sulla facciata della chiesa, impreziosita dalla voci del «Colliculum Coro» degli Alpini diretto dal maestro Roberto Fasano. Nell’occasione il vicesindaco Marina Conti ha ricordato il fatto storico esprimendo anche alcuni significativi concetti legati alla pace.
«Dobbiamo continuare - ha detto fra l’altro - ad esortarci per essere vigilanti su quello che accade» e «dobbiamo fare fruttare un abbondante raccolto di fraternità».
I presenti si sono quindi recati al teatro alla corte di Giarola dove il coro «Novecentum» del Cem Lira di Parma ha eseguito alcuni brani del suo repertorio che spazia fra temi politici e sociali che hanno fatto la storia del Novecento.
Ed ecco la musica del film «La vita è bella», «Bella ciao», «In cerca di te», «Il palco della Scala» del Quartetto Cetra, «Pippo non lo sa» e altri brani: tanti momenti di vita assai apprezzati.  La mattinata si è poi chiusa con «il pranzo del ricordo», al ristorante di Giarola, un’altra occasione per ricordare quelli e tanti altri fatti accaduti in quei tempi lontani, ma ancora assai presenti.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso è (ora) politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes