14°

27°

Parma

Assenze fra i dipendenti pubblici: Felino - 81%, Fornovo +154,5% - Brunetta a Parma: "La mia battaglia contro i fannulloni"

Assenze fra i dipendenti pubblici: Felino - 81%, Fornovo +154,5% - Brunetta a Parma: "La mia battaglia contro i fannulloni"
Ricevi gratis le news
13

Nel mese di marzo le assenze per malattia fra i Comuni con almeno 50 dipendenti di Felino (-81,1%), Collecchio, Langhirano e Parma, in Provincia, in ospedale e all'Ausl. Aumentano invece a Colorno, Salsomaggiore, Fidenza e a Fornovo (+154,5%).
I dati emergono da una rilevazione periodica effettuata dalla Regione e pubblicata sul sito del ministero della Funzione pubblica.
La statistica rileva le assenze per malattia dei dipendenti pubblici in Emilia-Romagna (ad esclusione di Comuni con meno di 50 dipendenti, forze dell'ordine e scuole). A marzo 2009, rispetto a marzo 2008, in regione il Comune di Felino si distingue per la diminuzione delle assenze: è in cima alla lista con - 81,1%. Seguono Meldola, Fiorano Modenese, Rubiera e Maranello. A Collecchio le assenze dei dipendenti calano del 65,7% in un anno. L'azienda ospedaliera segna un calo delle assenze del 26,1%, l'Ausl del 23%. Nel Comune capoluogo le assenze sono 11,7% in meno rispetto a marzo 2008.
Ci sono anche Comuni nei quali le assenze aumentano rispetto all'anno scorso. E' il caso di Colorno (+5,6%), Salsomaggiore (+7,6%) e Fidenza (che ha un più robusto 34,6%). Ma più di tutti fra i Comuni parmensi inclusi nella lista c'è Fornovo: +154,5%. Lo batte solo un paese modenese, Castelnuovo Rangone: +165% di assenze in un anno.

IL MINISTRO BRUNETTA A PARMA. - E ieri ha fatto nuovamente tappa a Parma il ministro che dall'inizio della legislatura ha lanciato una «battaglia» contro l'assenteismo. Il ministro per la Pubblica amministrazione Renato Brunetta è infatti intervenuto a Palazzo Soragna, all'incontro intitolato «Rivoluzione in corso. Racconto di un Ministro impegnato nel titanico sforzo di riformare la Pubblica Amministrazione».

La riunione è stata aperta dall’intervento del presidente dell’Unione parmense degli industriali, Daniele Pezzoni, ed è stata condotta dall'editorialista Enrico Cisnetto.  «La mia  fortuna - ha spiegato Brunetta - è di essere arrivato al momento giusto, sintonizzato con la rabbia della gente consapevole del costo di tutti i nostri “non funziona” dalla scuola all'università, dalla giustizia alla sanità. Senza questo consenso, non mi riuscirebbe ciò che sto facendo: troppe resistenze, troppi poteri forti contro».

Un ampio servizio sull'incontro e sul pomeriggio parmigiano del ministro Brunetta sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    20 Maggio @ 16.35

    Caro Signor Luigi , nel suo messaggio Lei ha detto che IL SUO MEDICO LE CERTIFICA PIU' GIORNI DI MALATTIA DI QUANTI SIANO NECESSARI, poi ha detto che i Medici CERTIFICANO MOLTE PORCHERIE, poi ha aggiunto che LA CASTA DEI MEDICI E' INTOCCABILE , e "IL BRUNETTINO SI GUARDA BENE DAL RICHIAMARLI ALL' ORDINE " E, SECONDO LEI, LE "AFFERMAZIONI PESANTI" SULLA "CLASSE MEDICA" SAREBBERO LE MIIE ? Signor Luigi, ma Lei si rende conto di quel che dice ? Comunque, se Lei si fosse degnato di leggere il Decreto-Legge di Brunettino , prima di sparare amenità (diciamo così ) saprebbe che sono previste severissime sanzioni , che comprendono pene pecuniarie e perfino pene detentive in carcere , per i Medici che certifichino il falso. I veri e, speriamo, non più intoccabili, responsabili di certi abusi tra i Pubblici Dipendenti , sono i Dipendenti fannulloni , non i loro Medici della Mutua, che certo non si sognano di andarli a mettere in malattia per forza !

    Rispondi

  • popsylon

    20 Maggio @ 15.47

    Il ministro, arrivando con spiegamento di mezzi statali non indifferente, ha colto "l'occassione" per parlare e far pubblicità al suo libro (Mondadori...ma guarda)? Una parte dei proventi la devolverà alla PA visto che usa mezzi statali per tale rèclame (pure la mail)?

    Rispondi

  • Luigi

    20 Maggio @ 15.20

    Caro sig. Vincenzo, le sue considerazioni su tutta la classe medica sono abbastanza pesanti,secondo lei ci troviamo di fronte ad un'associazione malavitosa? Se anche cosi fosse, a maggior ragione, torno a chiederle:perchè il ministro non ha mai preso posizione nei loro confronti ?

    Rispondi

  • Francesco

    20 Maggio @ 11.56

    Guarda un po' , che a me , "sinistro" da una vita, tocca anche difendere Brunetta ! I provvedimenti del Ministro non hanno il fine di colpire i veri ammalati , ma gli imbroglioni, falsi ammalati , che , nelle Pubbliche Amministrazioni , purtroppo non mancano . Quando c' è bisogno di Personale in Uffici Statali del Nord , ci viene mandato Personale meridionale, che, il giorno dopo il suo arrivo, si mette in malattia, e la prolunga per mesi . All' Ospedale Maggiore di Parma c' è un' Infermiera di Napoli IN MALATTIA DA DUE ANNI ! Andate negli Uffici Statali di Parma , e gli impiegati parmigiani vi spiegheranno come , d' Estate , quando tutti dovrebbero andare "in ferie" , alcuni loro colleghi meridionali vanno in vacanza in Luglio, poi, il 1° d' Agosto , quando dovrebbero rientrare per far andare "in ferie" gli altri , mandano malattia, e se ne stanno in malattia per tutto Agosto , per cui , Luglio "in ferie" , Agosto in malattia , allegria, allegria ! CARO SIGNOR LUIGI , NON ESISTE NESSUN MEDICO CHE COSTRINGA QUALCUNO A STARSENE A CASA COME "MALATO" ! Sono , semmai, i presunti "pazienti" a dire al Medico quanti giorni vogliono , ed il Medico , per evitare conflitti e scenate , li accontenta...... Certo , i provvedimenti restrittivi contro i falsi ammalati , purtroppo, finiscono per penalizzare gli ammalati veri, ma è un po' come per le tasse : potremmo pagare meno, se pagassimo tutti.....

    Rispondi

  • Dani

    20 Maggio @ 11.27

    non bisogna fare di tutta l'erba un fascio e sicuramente nella P.A., come anche nel settore privato, per la maggior parte l ci sono avoratori onesti. Però va tolto il vizietto di coloro che timbrano e poi vanno a fare la spesa, oppure complice il medico si fanno fare un bel certificato medico e se ne vanno in vacanza.

    Rispondi

    • angelo

      20 Maggio @ 13.54

      Brunetta non è ministro per il privato e giustificarsi incolpando altri significa ammettere

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover