18°

28°

Parma

Piano operativo comunale: "sì" del consiglio. Ma la minoranza lascia l'aula

Ricevi gratis le news
1

Il Piano operativo comunale - ovvero lo strumento urbanistico che determina la reale possibilità  edificatoria    a disposizione della città - è  approvato. Passa     solo con i voti della maggioranza. Già, perchè dopo  tre ore di dibattito acceso, una  guerra combattuta sui numeri e sul filo del diritto, la minoranza si alza dai banchi ed abbandona l'aula. Rimane  solo   Paolo Pizzigoni a dire «no». A valanga, come prevedibile,  arrivano  i  ventidue sì della maggioranza. Sono circa le 21,30: al momento del voto, presiede il Consiglio Franco Cattabiani, perchè Elvio Ubaldi, che  ha  partecipato al dibattito sedendo tra i banchi della maggioranza,   si  è assentato già da un po'.
Questo è quanto. Prima della votazione   c'è bagarre. Prima la presentazione di Francesco Manfredi, assessore all'Urbanistica.  Snocciola lui i primi numeri. Cose tecniche insomma: i  sub-ambiti di trasformazione sono 17 per una superficie territoriale complessiva di circa 1.462.000 metri quadri, mentre la superficie della «città pubblica» acquisibili con il meccanismo perequativo è di 1.888.135 metri quadri.
I sub ambiti attivati dal nuovo Poc prevedono 132.338 metri quadri di superficie lorda utile (slu)  residenziale, 198.241 metri quadri  di slu  mista direzionale, ricettivo e commerciale, 133.019 metri quadri di slu produttiva, e 2.978 metri quadri di slu per servizi, per un totale di 466.576 metri quadri  di slu, pari al 14,3 per cento  della slu prevista dal Piano strutturale comunale (Psc).
«Se si ipotizza la concretizzazione delle previsioni di Psc in un arco temporale di vent’anni - dichiara  Manfredi - si nota che le quote di edificazione contenute nel primo Poc (14,3%) sono di molto inferiori alle percentuali minime ipotizzabili (25% ). Questo piano è coerente con l'idea di sviluppo della città dei prossimi anni».
Poi c'è il fuoco di fila della minoranza. Comincia Marco Ablondi (Prc) che richiama i dubbi di «luminari»  sulla legittimità del meccanismo obbligatorio degli extraoneri.  Franco  Torreggiani (Pd) dice che «fare cassa  con l'urbanistica, come avviene per questo poc, porta a squilibrare la città». Temi approfonditi anche da Massimo Iotti («Verifichiamo anche quanta slu non è ancora stata utilizzata»).  Ma contestati  per primo dal consigliere di maggioranza Paolo Conforti (Impegno per Parma): «Ho sentito solo concezioni urbanistiche ormai superate». Poi Elvio Ubaldi  scende  dalla poltrona di    di presidente del Consiglio e parte con le critiche: «Questo Poc è esagerato nei numeri». Secondo l'ex sindaco non ha una logica realizzare «uno strumento che, considerando anche la slu esistente,  prevede abitazioni per 15-20 mila persone in più». Numeri che Manfredi, nella sua replica, ridimensiona: «Tutto il Psc ne prevede 15 mila in più, mentre il solo Poc si limita  individuarne 3.600 in più, ovvero pari ad un quarto».  Le difese al Poc arrivano da Massimo Moine (Pdl), Franco Bertorelli, Giovanni Ricci e Gianfranco Zannoni (Impegno per Parma): per tutti il Poc «eleva la qualità ambientale della nostra città».  Argomento non convincente per la minoranza, tanto che Giorgio Pagliari (Pd) in vita i suoi ad abbandonare l'aula «per non avere alcuna parentela  con queste scelte dannose per la città». Altra polemica e poi la votazione: il Poc passa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mary

    30 Maggio @ 01.38

    Meno male che la minoranza è per il DIALOGO!!!....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"