12°

25°

Parma

Nidi d'infanzia privati: contributi per le famiglie

Nidi d'infanzia privati: contributi per le famiglie
Ricevi gratis le news
0

Un aiuto alle famiglie per iscrivere i propri bambini a nidi d’infanzia privati autorizzati. Sono in arrivo - il bando si apre mercoledì - voucher speciali, a seguito della delibera della Regione Emilia  Romagna, cofinanziati con risorse del Fondo sociale europeo e del Comune di Parma: si tratta di assegni di servizio che supporteranno le famiglie nel pagamento della tariffa mensile del nido privato, per 26 posti a disposizione sul territorio comunale nell'anno scolastico 2009/2010.
 
«Questo intervento è rivolto, ovviamente, alle famiglie – spiega il vicesindaco Paolo Buzzi – e, in particolare, vuole favorire l’accesso e la permanenza nel mercato del lavoro delle donne, essendo un’azione volta a conciliare tempi di lavoro, di vita e di cura. L’Amministrazione comunale, che integrerà con fondi propri il finanziamento europeo, conferma anche in questo modo la sua volontà di rispondere alle richieste delle famiglie di servizi per l’età 0/3 anni dei figli. Nel corso degli anni, il Comune ha avviato diversi altri servizi integrativi al nido, nell’intento di azzerare le liste di attesa, come gli Spazi bambini pomeridiani, l’educatrice domiciliare e familiare, il NidoNonNido e l’Albo comunale delle baby sitter».
 
Il voucher consiste in un contributo massimo di 250 euro al mese erogati dal Fondo Sociale Europeo, a fronte di una retta che, per l’orario normale dalle 7.30 alle 16, va da 283 euro a 439 euro mensili. In aggiunta a tale contributo è previsto un ulteriore intervento economico a carico del Comune con una quota percentuale non inferiore al 25% di quanto erogato dal Fondo Sociale Europeo. I nidi privati autorizzati al funzionamento, dove i voucher possono essere utilizzati, sono: Eugenia Picco in strada Cocconcelli 10, Lo Scoiattolo in strada Bassa Nuova 116 a Malandriano, Pink Panther in via Pelacani 1, Il Gelsomino (interaziendale) in via Sanremo 3, Il Nido di Ninni in via Veroni 1.
 Le domande possono essere presentate fino al 16 giugno.
I moduli di domanda sono disponibili sul sito del Comune di Parma www. comune.parma.it/servizieducativi e presso il Punto Informazioni del Duc, piano – 1, largo Torello de Strada 11/a. Possono presentare domanda le famiglie dei bambini con residenza nel Comune di Parma nati dal 1° gennaio 2007 al 30 settembre 2008, con genitori occupati entrambi in attività lavorativa e Isee del nucleo familiare non superiore a 35.000 euro.
Il bando è aperto anche ai bambini le cui famiglie non sono residenti nel Comune di Parma ma nella Regione Emilia – Romagna; queste domande verranno prese in considerazione, a disponibilità di posti, solo dopo aver esaurito la graduatoria delle domande delle famiglie residenti nel Comune di Parma.
Le domande potranno essere compilate e consegnate con le modalità illustrate sul sito.
 
In graduatoria la precedenza verrà data alle famiglie che hanno presentato domanda d’ammissione al nido e ai servizi integrativi entro il 4 febbraio 2009 e non sono state soddisfatte; successivamente, alle famiglie che non hanno finora richiesto l’ammissione al nido comunale per l’anno scolastico 2009/2010 o che hanno fatto domanda fuori termine. La graduatoria rimarrà aperta fino al 31 dicembre 2009.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

1commento

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

6commenti

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

5commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

cosa cambia

Sabato Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

ancona

Dimentica lo zaino con un chilo di marijuana sul treno: arrestato

bari

Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse le indagini per 32 persone

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery