21°

Parma

Lo smaltimento delle scorie di Caorso

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

INTERROGAZIONE a risposta scritta DEL CONSIGLIERE MAURIZIO VESCOVI – GRUPPO Partito DEMOCRATICO


Le dichiarazioni del Ministro Scajola in merito alla volontà del governo di lanciare nuovamente l’Italia nella sfida-nucleare, quale fonte “alternativa” di produzione di energia, suscitano  diversi interrogativi.

Il recente allarme internazionale scattato in occasione dell’incidente verificatosi, seppur senza apparenti conseguenze, nella centrale slovena di Krsko, rilancia comunque il tema inquietante e spesso irresponsabilmente sottovalutato del rischio-contaminazione, conseguente alla apertura di centrali nucleari, anche di ultima generazione.

La disinvoltura con la quale da più parti, e con allarmante enfasi, viene sostenuta l’opzione nucleare quale “nuova” strada da percorrere per tentare di affrancare il paese dalla dipendenza da fonti non rinnovabili di produzione di energia, appare tuttavia in smaccato contrasto con uno dei più gravi problemi nazionali in campo sanitario e ambientale: la presenza sul suolo italiano di tonnellate di scorie radioattive, “eredità” delle centrali nucleari dismesse dopo il referendum del 1987.

Anche in Pianura Padana, area notoriamente ad alto rischio inondazioni, zona capillarmente interessata dalla presenza di falde acquifere e bacino idrografico di straordinaria importanza per le regioni attraversate, a pochissimi chilometri dalla nostra provincia, sono stoccate le scorie della centrale di Caorso, la cui prossimità con i centri abitati di Piacenza, Parma e Cremona rappresenta motivo di serio e costante allarme per la salute dell’ambiente e delle popolazioni di questi territori.

L’inattività dei precedenti governi rispetto alla concreata individuazione di soluzioni al problema delle scorie, che nonostante un decreto del 2003 continuano a rimanere stoccate in un zone fittamente popolate e al centro di un’area produttiva a forte vocazione agroalimentare, ha purtroppo contribuito ad allentare l’attenzione generale su questa delicatissima questione.    

In questo quadro, si ritiene perciò essenziale ed improcrastinabile riaccendere il dibattito locale sul problema delle scorie radioattive di Caorso, sia per il timore di possibili eventi accidentali o di calamità naturali che dovessero colpire l’area, sia in considerazione del fatto che questi micidiali “rifiuti” rappresentano una massa enorme, calcolata in 1.880 mc di scorie radioattive e 1.032 elementi di combustibile irraggiato, pari a 187 tonnellate.

Per questa ragione, si insiste nel sollecitare il Sindaco e l’Assessore competente per delega ad impegnare la Giunta di governo cittadino, in sinergia con tutti gli enti e le istituzioni preposte in ambito provinciale, a porre l’adeguata attenzione alla questione dello stoccaggio e dello smaltimento delle scorie radioattive di Caorso. In particolare, si chiede all’Assessore di informare il Consiglio e i cittadini in merito alle azioni finora messe in atto dall’Amministrazione municipale, di concerto con i partner parimenti interessati, volte a conseguire elementi di informazione e conoscenza sullo stato di fatto della presenza delle scorie stesse nelle zone di stoccaggio. S chiede,  inoltre, di chiarire in aula consiliare quali azioni siano state intraprese per conseguire o, comunque, per accelerare le fasi di spostamento e/o smaltimento dei rifiuti radioattivi di Caorso. Pertanto, si ribadisce con fermezza la necessità di porre questo tema fra le priorità dell’attività di governo locale, nella convinzione che la tutela dell’incolumità dell’ambiente e delle persone che vivono sul territorio rappresentino un dovere fondamentale, il cui assolvimento deve impegnare quotidianamente gli amministratori locali.

                                                                          Consigliere Maurizio Vescovi
                                                                                       Gruppo Partito DEMOCRATICO      
   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel