16°

28°

Via Calestani

Riconoscono su un'auto le gomme rubate: e scoppia la rissa

Lite per un treno di pneumatici. Denunciati in sei

Riconoscono su un'auto le gomme rubate: e scoppia la rissa
Ricevi gratis le news
10

Ieri pomeriggio gli agenti delle Volanti sono intervenute in via Calestani, dove era stata segnalata una lite tra più persone in strada.

E’ stato necessario un bel po’ di tempo per riuscire a  ricostruire l’intrigata vicenda.
Quattro giovani albanesi - ventottenni, un paio di essi con alcuni precedenti - hanno riconosciuto le gomme con cerchi in lega che erano state rubate loro montate su una BMW parcheggiata nella via. I quattro a quel punto hanno atteso nei pressi dell’auto che giungesse il proprietario.
Poco dopo, si sono presentati tre giovani, due moldavi ed un rumeno, amici del proprietario della BMW, chiedendo ragione di quella presenza.
E ne è nata una rissa tra chi pretendeva la restituzione delle ruote e chi invece vantava un regolare acquisto. E' volato qualche schiaffo, poi  sul posto è arrivato anche il proprietario della BMW, ma all’arrivo degli Agenti la situazione era tornata alla calma
Dai successivi accertamenti si è capito che effettivamente le gomme erano di proprietà dei giovani albanesi: all’interno del cerchio in lega era ancora presente la scritta del cognome del proprietario, apposta dal gommista di fiducia per contraddistinguerle. 
La vicenda, pertanto, si è conclusa  con una denuncia a piede libero per tutti e sei i partecipanti alla rissa; contestata invece la ricettazione al proprietario del veicolo, che ha detto di averle acquistate da un ignoto personaggio, e l’esercizio arbitrario delle proprie ragioni ai legittimi proprietari delle  gomme.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    21 Maggio @ 11.26

    gianlucapasini e oldasailor ,sindaci!!!!! xD ma c'è davvero da piangere,però,eh? o.O

    Rispondi

  • Margherita

    10 Maggio @ 08.55

    Siamo ostaggi in casa nostra, le persone corrette non sono nè tutelate nè difese dalle istituzioni, siamo limoni da spremere, carne da macello per la classe politica, mi vergogno ad essere italiana

    Rispondi

  • annamaria

    10 Maggio @ 00.26

    Sottoscrivo tutti e quattro i commenti.

    Rispondi

  • gianlucapasini

    09 Maggio @ 22.28

    La meglio immigrazione! Il fior fiore, la crème! Tutte rigorosamente scelte, selezionate, perché noi, da buoni che siamo, selezioniamo, non facciamo entrare cani e porci. No, no: selezioniamo le persone perché queste abbiano un futuro radioso e lo assicurino a noi Italiani. E saremo ancora più buoni, dopo le elezioni. E poi c'è stato un illuminato magistrato, che Iddio lo abbia in gloria!, che ti va a dire che bisogna perdonare, che il carcere è una misura impropria. Dieci, cento, mille magistrati così. Chi non vorrebbe persone di tanta levatura! Accendiamo ceri alla Madonna, perché ci faccia la grazia di mantenerne altrettanti!

    Rispondi

  • filippo

    09 Maggio @ 13.47

    pensioni! pensioni

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

serie A

Il Parma verso la festa con un'occhio (grande) al mercato Video

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

1commento

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

felino

Sfalci: arrivano le multe contro l'incuria e abbandono dei terreni

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani: un denunciato

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

SPORT

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv