20°

31°

Processo Bonsu

"No alle attenuanti per i vigili: non c'è stato alcun rammarico"

Le motivazioni della sentenza: "L'operazione connotata da una prevenzione fondata su fatti etnici"

"No alle attenuanti per i vigili: non c'è stato alcun rammarico"

Appello processo Bonsu

Ricevi gratis le news
30

Pene più lievi per cinque degli otto ex vigili urbani. Ma nessuna attenuante. Nemmeno per Graziano Cicinato, Marco De Blasi, Giorgio Albertini, Mirko Cremonini e Andrea Sinisi, a cui il giudice di primo grado aveva concesso il beneficio.

Durissime le parole della Corte d'appello, che il 30 gennaio ha condannato chi partecipò al blitz al parco, quando Emmanuel Bonsu, 22 anni, ghanese, fu scambiato per il palo di uno spacciatore, tenuto per oltre 4 ore in cella di sicurezza e fatto uscire con un occhio pesto. Cercando poi di cancellare il tutto con una serie di falsi. «L'intero svolgimento del processo sia di primo che di secondo grado - si legge nelle motivazioni della sentenza depositate nei giorni scorsi - ha confermato, e se necessario dimostrato ulteriormente, l'assoluta mancanza in tutti gli imputati della manifestazione di qualsiasi senso di rammarico per quanto accaduto ad un ragazzo giovanissimo, mite e dalla vita del tutto regolare; lo si è invece attaccato in tutti i modi possibili, fino ad insinuare callidi gesti di autolesionismo da lui posti in essere successivamente i fatti per lucrare un maggiore risarcimento»..............Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    12 Maggio @ 11.01

    Gentilmente basta con gli articoli sul caso Bonsu! Non mi esprimo sulla vicenda perchè ho un mio punto di vista personale che potrebbe creare altri dibattiti inutili sull argomento già trito e ritrito spero solo che visto che siamo arrivati in fondo si smetta di scrivere su questo personaggio e sui vigili. Le forze dell ordine oggi hanno a che fare sempre più di frequente con delinquenti in crescita anche a Parma quindi evitiamo di associare le parole razzista e polizia che indeboliscono le istituzioni e rafforzano chi delinque! Cordialità

    Rispondi

  • presente

    12 Maggio @ 10.17

    @REDAZIONE, gentile, le ribadisco, episodi del genere possono succedere e sono successi anche a cittadini, la cronaca è piena di " presunti" (sempre fino a prova contraria) pestaggi subiti da italiani da parte delle FF. OO. I risvolti giudiziari non sono però stati così favorevoli al cittadino come in questo caso. Un cordiale saluto. P.

    Rispondi

  • presente

    12 Maggio @ 08.58

    @REDAZIONE, va bene, ha ragione lei, però ( e quì chiudo definitivamente e con cordialità) non si puònegare che il Sig. Bonsu abbia tratto, dopo questa vicenda nella quale è sicuramente vittima da un lato, abbia tratto un beneficio se non altro economico e non parlo ovviamente della provvisionale risarcitoria disposta dai giudici..... Ma questo non è sicuramente un reato..... Penso e credo, per mia esperienza lavorativa che se tutto questo fosse successo ad un italiano le cose sarebbero andate in modo del tutto differente.... Cordialità. P. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Vedo con piacere affiorare (per la prima volta) la parola vittima: fin qui dai commenti sembrava che fosse un delinquente sfuggito - non si sa come - alla Legge. Io le ripeto la domanda che ho già fatto: visto che da questa vicenda ha "tratto un beneficio", lei augurerebbe la stessa esperienza a suo figlio ? Se sì, poi mi sappia dire che cosa ne pensa suo figlio, se no direi anchìio che è arrivato il momento di chiudere definitivamente questo dibattito. Quanto al "fosse successo ad un italiano", la domanda è proprio "gli sarebbe successo?". Ovviamente d'accordissimo, però, sulla cordialità.

    Rispondi

  • presente

    12 Maggio @ 00.24

    @REDAZIONE, dice bene sentenze NON DEFINITIVE, quindi non trova altrettanto squallido infangare il nome e la reputazione degli agenti coinvolti??? La " presunta" innocenza fino a prova contraria vale anche per loro oppure no??? REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Che le sentenze non siano definitive l'ho scritto 100 volte, e nei miei commenti lei non troverà una riga in cui io giudichi, e tanto meno infanghi, gli agenti coinvolti. Ma ovviamente, ciò che non si deve fare per persone condannate, seppur non definitivamente, men che meno lo si può fare con persone innocenti, che saranno sempre tali finchè qualcuno non dimostri il contrario. E farlo, lo ripeto a lei e a chi come lei fa finta di non capirlo, è molto squallido.

    Rispondi

  • presente

    11 Maggio @ 17.40

    @REDAZIONE, nulla da dire che chiunque possa andare a studiare a Londra, a patto che si abbiano ingenti possibilità economiche per poterlo fare.... E non solo per studiare. Come lei ben saprà Londra è una delle città più care d' Europa. Certo le " comparsate" televisive rendono, così come pure, ha reso aver ceduto " l' esclusiva" della prima intervista, dopo il fattaccio, ad una, all' epoca, notissima tramissione televisiva di una notissima tv commerciale nazionale. Già, ma anche questo non è reato..... REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Già. Che dire: auguriamo anche ad altri di vivere la stessa fortunata avventura ? E' vero che siamo in un periodo piuttosto arido, ma lei si è mai messo nei panni del padre del ragazzo così com'era nella foto del primo giorno (a Parma, non a Londra....)? Poi glielo ripeto per la millesima volta: il giorno in cui saltasse fuori che Bonsu è un impostore e le cose sono andate in modo diversissimo da come lo raccontano i giudici, lo scriverò a titoli cubitali e diremo che anche noi giornalisti siamo stati dei coglioni (detto alla parmigiana, non volgare) a cascarci, mentre riconoscerò a lei e ad altri che avevate capito tutto fin dall'inizio. Fino a quel giorno, e sulla base delle sentenze (non definitive!) fin qui pronunciate, ogni altra insinuazione su Bonsu è quanto meno squallida, e probabilmente anche indice di una mentalità razzista che nella mia città non vorrei mai vedere. E che di certo non aiuta la difesa dei vigili

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

24commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

PISA

Choc anafilattico: muore dopo la cena

VIALE ZARA

Si dà fuoco a Milano: 27enne in gravi condizioni

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

4commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery